in

Billions ci prepara alla grande vendetta (VIDEO)

Billions - Chuck Bobby

Il nuovo che soppianta il vecchio. Ma il vecchio non ha per nulla voglia di abdicare e prepara la sua rivalsa. Questo è lo scontro generazionale che ha tenuto banco nella terza stagione di Billions. Ed è proprio da lì che si riparte nella quarta stagione.

Chuck Rhoades e Bobby Axelrod sono stati talmente impegnati a combattere la loro guerra da avere sottovalutato il nuovo che avanza, incarnato da Bryan Connerty e Taylor Mason. I due figli putativi, ai quali hanno insegnato tutto, anche troppo, visto come li hanno pugnalati alle spalle.

Adesso si fa sul serio. E gli ex eterni nemici sono costretti ad allearsi. Con queste premesse è lecito avere delle aspettative altissime per la quarta stagione di Billions.

serie tv

L’ambizione e il tradimento sono sempre stati al centro di Billions, ma ciò che ci apprestiamo a vedere sembra portare tutto questo a un livello successivo. Chuck e Bobby (interpretati dagli immancabili Paul Giamatti e Damian Lewis), coordinati dalla stupenda Wendy Rhoades (Maggie Siff), consigliere principale di entrambi e moglie del primo, dovranno pianificare la grande vendetta e riconquistare la piazza d’onore all’interno dei rispettivi settori. Quel metaforico trono sui quali siedono, ora, Taylor e Bryan.

Ma oltre a questi, la quarta stagione segnerà anche il ritorno di John Malkovich, una delle sorprese più liete della scorsa annata, nei panni del diabolico boss russo Grigor Andolov. Se tutto questo non vi gasa abbastanza, provate a dare un’occhiata al potentissimo trailer che Showtime ha mandato in onda in queste ore. E provate a interrogarvi un po’ su quel thank you finale: Chuck e Bobby sono diventati davvero amici?

Se conosciamo adeguatamente questa serie è lecito aspettarsi di no.

Il trailer:

Leggi anche – Billions è tra le migliori 10 serie tv del 2018, secondo la nostra classifica

Written by Vincenzo Di Somma

Il mio primo incontro con le serie TV avviene in tenera età quando scopro X-Files. Da lì nascono le mie tre domande esistenziali: siamo soli nell'universo? Diventerò mai figo come Duchovny? Smetterò di avere paura della sigla? Oggi come allora le risposte sono no, no e no.

Game of Thrones

7 Serie Tv che hanno eliminato lo stereotipo della Damigella in Pericolo

breaking bad

Breaking Bad – Bryan Cranston sulla sua apparizione nel film: «Confermo i rumors sul film»