Vai al contenuto
Home » 13 Reasons Why » Katherine Langford dá l’addio a 13 Reasons Why e torna in un nuovo oscuro fantasy su Netflix

Katherine Langford dá l’addio a 13 Reasons Why e torna in un nuovo oscuro fantasy su Netflix

13 Reasons Why

L’avventura di Katherine Langford in 13 Reasons Why si è definitivamente conclusa alla fine della seconda stagione, ma l’attrice è già al lavoro per una nuova Serie sempre su Netflix.

Infatti nonostante 13 Reasons Why continui il suo percorso e in futuro uscirà una terza stagione, questa non comprende Katherine Langford (leggi qui le sue dichiarazioni).

L’attrice ha deciso di cavalcare l’onda della fama che le è stata portata dal personaggio di Hannah Baker, la sua prima interpretazione di successo mondiale, ed è entrata nel cast di una nuova produzione del colosso dello streaming.

La nuova Serie di cui sarà protagonista la Langford si intitola Cursed e sarà una sorta di oscuro fantasy ambientato, però, ai giorni nostri. Da quanto è trapelato dovrebbe trattarsi di una versione rieditata della storia di Re Artù.

La guerra ed il terrorismo religioso saranno i temi principali di cui parlerà la Serie Tv e Katherine Langford interpreterà Nimue, una ragazza con una capacità speciale. Il personaggio di Nimue, infatti, sarà destinata a diventare La Signora del Lago.

I creatori di Cursed saranno Tom Wheeler e niente popò di meno che Frank Miller. Miller è un fumettista e sceneggiatore che si è occupato di molti supereori della DC Comic ed ha creato la Serie Sin City, dalle cui storie sono stati tratti i due film di Quentin Tarantino.

Si può dire che Katherine Langford non si troverà a lavorare con gente qualunque!

Gli stessi autori hanno previsto l’uscita di un’opera scritta da Wheeler e illustrata da Miller che accompagnerà l’intera storia di Cursed.

La produzione esecutiva sarà a cura dei due autori insieme a Zetna Fuentes che si occuperà anche della regia dei primi due episodi.

Per ora questo è tutte le informazioni che sono trapelate, continuiamo a seguire le prossime news.

LEGGI ANCHE – 13 Reasons Why: 10 domande che vorresti fare a Katherine Langford