in ,

10 motivi per amare One Tree Hill

One Tree Hill

Ci sono teen drama che sono in grado di far sognare gli spettatori di qualsiasi generazione. Una dote non da tutti, che però trova forma in One Tree Hill. Se c’è una serie che può insegnare valori, far capire cos’è l’amore e lasciare grandi messaggi, quella è proprio lei.

Per quanto sia un teen drama piuttosto famoso, c’è anche da dire che non tutti lo conoscono o l’hanno visto. A ben guardare poi è uscito nello stesso anno di The O.C., quindi questo potrebbe bastare a far capire di quale dei due si sia parlato di più in quegli anni.

Tuttavia One Tree Hill rimarrà sempre nei nostri cuori, perché ci ha fatto conoscere storie splendide e ci ha fatto sognare per nove, lunghi anni.

Invito caldamente alla visione chi ancora non conosce questa serie tv, e poi vi chiedo di ritornare qui a dirci quali sono i suoi motivi per amare questo telefilm. Ebbene sì, oggi andiamo ad elencare i dieci motivi per amare One Tree Hill, e ammetto che per me in realtà dieci sono un po’ pochi.

Prima di cominciare, mi sembra giusto avvisarvi che verranno fatti diversi SPOILER. Quindi, se mai volete recuperarvela in un secondo momento, non proseguite con la lettura. Io vi ho avvisati! Ma ora basta cincischiare e cominciamo!

1) Lucas Scott

One Tree Hill

Tra i fan di One Tree Hill esiste una diatriba che va avanti da secoli: meglio Lucas o Nathan Scott? Non sto parlando solo del punto di vista fisico, ma soprattutto di quello caratteriale. Questa scelta può essere condivisa o meno, ma credo che Lucas Scott sia il vero motore della storia.

Quando cominciamo a vedere la serie ci rendiamo conto subito di chi siano i protagonisti, e della rivalità tra i fratellastri Lucas e Nathan. Tuttavia il primo riesce a imporsi subito con la sua dolcezza, la sua generosità e il suo modo di vivere l’amore. Insomma, un uomo fantastico da avere al vostro fianco.

2) I personaggi e la loro crescita

One Tree Hill

Come spesso accade nel mondo delle serie tv, anche in One Tree Hill i personaggi nel corso delle stagioni cambiano e si modificano. È probabilmente una delle qualità che apprezziamo di più durante la visione, perché ci fa capire che nulla è mai davvero perduto.

I personaggi imparano dai loro errori, crescono e diventano migliori. Succede per Nathan, per Brooke, ma forse il cambiamento più forte e inaspettato è quello di Dan Scott. Spintosi fino al fratricidio passerà molto tempo a espiare le sue colpe, riuscendo a riscattarsi completamente solo nel finale.

3) L’amicizia alla base di tutto

One Tree Hill

Prima dicevo che One Tree Hill è una serie che sa insegnare perfettamente l’amore nelle sue varie sfaccettature. Questo include anche l’amicizia, uno dei punti fondamentali della serie tv. Ciò che spicca è la solidità dei rapporti che si creano tra i personaggi.

Non tutti partono con l’essere migliori amici. Anzi, certi universi non potrebbero essere più incompatibili. Nonostante questo, più i ragazzi imparano a conoscersi, più le barriere si abbattono e il rapporto si solidifica. Vediamo storie di amicizie che durano in eterno, proprio come le vorremmo noi.

4) Amore con la A maiuscola

One Tree Hill

Parlare di One Tree Hill e non parlare delle storie d’amore della serie sarebbe come mangiare una carbonara senza guanciale: impossibile!

Anche perché credo che ciò che viene rappresentato si possa definire a tutti gli effetti Amore con la A maiuscola.

Che ci si riferisca alla storia tra Nathan e Haley, a quella tra Peyton e Lucas o tra Brooke e Julian, ci si rende conto fin da subito che il sentimento mostrato è puro e sincero. E se alle volte le relazioni subiscono delle battute d’arresto, la forza dell’amore è tale da riuscire ad arrivare comunque al lieto fine.

5) Cadere ma sapersi sempre rialzare

One Tree Hill

La vita non è facile per nessuno. In One Tree Hill come nella realtà questo non vale solo per le relazioni sentimentali, ma anche per i problemi di tutti i giorni. Ciò che ci fa amare questa serie è anche questo: vedere che i personaggi riescono a rialzarsi dopo momenti difficili.

Tanti sono gli argomenti importanti trattati, dal problema cardiaco di Lucas, alla morte della mamma di Peyton, alla depressione di Haley. Ognuno di loro riesce ad andare oltre, a leccarsi le ferite e andare avanti continuando a vivere con la forza e la passione che lo contraddistingue.

6) Identificarsi nonostante tutto

Altra cosa che ci fa incredibilmente apprezzare le serie tv è il fatto che possiamo capire i personaggi e identificarci con il loro atteggiamento. In One Tree Hill questo viene ulteriormente messo in evidenza perché si trova sempre qualcuno a cui fare riferimento.

Più si va avanti nelle stagioni, più i personaggi superano le loro difficoltà e maturano. Questo vuol dire che noi spettatori possiamo sentirci sempre più in sintonia con loro, anche in base a ciò che noi stessi stiamo vivendo. Un dettaglio importante e non da tutti.

7) Non solo sport

Quando cominciai a vedere One Tree Hill, la prima cosa che mi venne detta fu: “Guarda che è una serie sul basket”.

Non sono un’appassionata di sport, quindi è come se questa definizione limitasse gli argomenti trattati nella serie tv. La verità però è che dietro c’è molto di più.

Può effettivamente partire come una serie sul basket, ma come già detto gli argomenti che vengono trattati in nove stagioni sono tantissimi, e tutti diversi. Si parla di musica, di crescita, di famiglia, di scrittura, di moda e cinema. Per non parlare poi di cose più serie come l’adozione, l’affido, e calunnie. Insomma, sport sì, ma non solo.

8) I momenti di fiato sospeso

Sono pochi i teen drama che sanno lasciare lo spettatore con il fiato sospeso. Alcuni ci riescono bene, altri finiscono per scadere nel trash. La buona notizia è che One Tree Hill rientra nella prima categoria, e durante le stagioni abbiamo avuto molti momenti al cardiopalma.

Quello che certamente è nella mente di tutti è l’attentato a scuola ad opera di Jimmy Edwards, nella terza stagione, e il finale che conduce alla morte di Keith. Ma se andiamo avanti troviamo l’incidente di Nathan e Haley, Peyton che rischia la vita, James rapito da Carrie. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

9) La colonna sonora

Cosa caratterizza una serie tv meglio di qualsiasi altra cosa? La prima risposta che mi viene spontanea è la colonna sonora. La musica che accompagna determinati momenti e scene risulta avere grandissima importanza, e questo vale anche per One Tree Hill.

Una serie che poi, come questa, punta molto sull’integrazione della musica non poteva che avere delle canzoni iconiche e riconoscibili. Andando oltre la sigla scopriamo che molti artisti hanno collaborato, e tra questi troviamo anche la stessa Haley, ovvero l’attrice Bethany Joy Lenz.

10) Citazioni indimenticabili

In ultimo diamo un’occhiata a un altro grande marchio di fabbrica di One Tree Hill: le sue citazioni. Come ogni serie tv, anche qui troviamo dei momenti in cui le perle di saggezza sembrano regnare sovrane, e credo che molti fan abbiano trascritto le loro preferite da qualche parte.

“Peyton Sawyer diventerà Peyton Scott”, oppure “Il ragazzo vide una Comet e in quel momento la sua vita ebbe un senso”, oppure ancora “Non dire che non ti ho mai regalato niente”. Sono tutte citazioni rimaste nella mente di tutti noi fan, e spesso ci arrabbiamo quando non vengono colte immediatamente.

Leggi anche: One Tree Hill – Sophia Bush racconta le molestie subite

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Sigle serie tv

10 sigle delle Serie Tv che ti fanno venire voglia di ballare

Le Superchicche

Arriva la serie tv live action de Le Superchicche