in ,

Wayward Pines – Le pagelle dei personaggi della serie

HAROLD BALLINGER 5,5 – Se Wayward Pines fosse reale, lui sarebbe il cornuto perfetto con Kate che la darebbe a destra e a manca e lui non se ne accorgerebbe nemmeno. Ma a parte questo, è un personaggio che dovrebbe avere una parvenza di serietà ma finisce per risultare pressochè macchiettistico. Affidare a lui il ruolo di co-capo carismatico della rivoluzione è una scelta a dir poco discutibile. Troppo stupido nell’approccio a troppe cose e persino contraddittorio: vuole scappare da Wayward per raggiungere la sua fantomatica fidanzata, ma rimane e prima di essere ucciso dal giovane cattivo di Wayward Pines dice a Kate un tanto struggente quanto inutile Ti Amo. No sense assoluto.

KATE HEWSON\BALLINGER 7 – Alla fine dei conti, se la cava discretamente. E’ una donna intelligente, che sa come ingannare tutti ed ha ben chiari in testa gli obiettivi: fingere di essere una delle principali amanti del contesto Wayward Pines per poi complottare alle spalle di tutti una tanto mirata quanto pericolosa rivoluzione. Nemmeno l’arrivo del suo amante Ethan la distrae dagli obiettivi. Contribuisce a creare ulteriore mistero quando spiega a Theresa che al suo arrivo aveva ricevuto una telefonata dalla CIA in cui qualcuno le spiegava che era entrata a far parte di un progetto governativo. Cosa che in realtà pare rivelarsi una cazzata, ma un’aggiunta di confusione in testa ce l’aveva creata. La sua amicizia finale con Theresa, ai limiti dello smielato, sarebbe abbastanza irreale in contesti normali ma in quella situazione poteva addirittura starci. Con Ethan fuori dai giochi e la popolazione sull’orlo del precipizio, programma con Pam la rinascita di Wayward Pines. Ma poi, a quanto pare, viene ibernata dai giovani cattivi assieme agli altri adulti sopravvissuti. Ci fosse stata una seconda stagione, lei avrebbe senza dubbio rivestito un ruolo di spicco.

AMY 6 – Bella e dotata di grande carisma nonostante la giovane età (avrebbe 15\16 anni nella serie, in realtà ne ha 19) è considerata sostanzialmente la principessa della nuova generazione, quella che col suo charme deve trainare gli altri, Ben incluso. Ci riesce, soprattutto con Ben col quale poi sviluppa una relazione. Relazione che la porterà un po’ a perdere di vista gli obiettivi imposti dalla regina Megan. Appare anche nelle ultime scene, quelle della Wayward del futuro, dove ha preso il posto di Pam come infermiera e dice a Ben appena ‘scongelato’: “Sssh! Ci ascoltano!”, contribuendo a creare ulteriore pathos in un finale che sostanzialmente rimane aperto.

Written by Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

Serie Tv

19 realtà su come sarebbe vivere nel mondo delle serie TV

grey's anatomy

Grey’s Anatomy finale 11 stagione: SHONDA, CI PRENDI PER IL COOLO?