in ,

#VenerdìVintage – 10 cose che hai pensato dopo aver guardato la prima puntata di Paso Adelante

2) Ma in Italia?

paso adelante
La domanda che ci siamo posti tutti quanti dopo aver visto il primo episodio. Non tanto “ma in Italia una Serie Tv così?” quanto “ma in questa nazione in cui io vivo da così tanto tempo possibile che non esiste un posto dove poter fare tutto ciò?”. Sicuramente l’esperienza scolastica sarebbe stata molto più piacevole con delle lezioni di musica, danza o canto alternate a quelle di storia, peccato però che sfociamo nell’utopia. Perciò, a distanza di più di dieci anni, cari ballerini e cantanti, non esistono questi posti, almeno che non entriate ad Amici o X-Factor, ma sicuramente non è la stessa cosa della scuola di Paso Adelante.

3) Ma questi protagonisti?

paso adelante
Impossibile non porsi questa domanda. Qualcosa che tutti abbiamo pensato guardando gli attori che hanno preso parte a questa Serie Tv. Uno più bello dell’altro, in sei stagioni ne passeranno di bei ragazzi o di fanciulle splendide in quella scuola. Un motivo in più per seguirla, perché il proverbio dice che anche l’occhio vuole la sua parte e quindi tra Pedro e Roberto, o Silvia, Lola ed Ingrid di certo il materiale non manca. Non solo gli allievi però, anche i professori non scherzano, anzi le professoresse. Tra le tante Adela e Diana, le insegnanti di danza che ci hanno conquistato fin da subito. Paso Adelante è stata attenta ad ogni dettaglio a partire dai casting!

Scritto da Michael Marcuccio

Sono un giovane laureato che ama la scrittura e le serie tv. Niente di più niente di meno. Scrivere è da sempre una passione, e metterla a disposizione dei lettori è un'esperienza unica che mi entusiasma ed emoziona ogni giorno.

Yattaman

Yattaman: la serie originale torna in Tv

La nuova stagione di Outlander dà il benvenuto a due nuovi personaggi