in ,

#VenerdìVintage – Ma Tru Calling l’ho visto solo io?

tru calling

A volte, ripensando a delle Serie Tv che abbiamo visto in passato ma di cui non abbiamo mai parlato con qualcuno, ci poniamo una domanda che sorge spontanea: ma l’ho vista solo io?
Tru Calling è una di quelle Serie Tv che la maggior parte della gente non conosce, forse perché ne sono state prodotte – purtroppo – due sole stagioni prima che fosse brutalmente tagliata. Oggi, però, voglio parlarvi di questo telefilm, ingiustamente interrotto proprio quando la trama si faceva più avvincente ed imprevedibile.

Vediamo un po’ se ero davvero la sola a seguire le vicende di Tru Davies!

Tru, studentessa di medicina, trova lavoro in un obitorio; dopo poco, però, scopre che alcuni cadaveri (che soltanto lei può sentire) hanno il “potere” di chiederle aiuto. Quando ciò accade, Tru viene immediatamente trasportata indietro nel tempo di un giorno in modo da poter salvare coloro che, appunto, le hanno chiesto di essere aiutati.

In ogni episodio Tru deve dunque salvare una o più persone da morte certa, ma si ritroverà molto spesso a dover anche aiutare suo fratello Harrison a tirarsi fuori dai guai. Harrison è inoltre uno dei pochi, assieme al datore di lavoro di Tru, Davis, ad essere consapevoli del potere della ragazza. Davis, in modo particolare, conosceva già da tempo questo tipo di potere: era infatti stato salvato anni prima proprio dalla madre di Tru, assassinata davanti agli occhi della figlia quando quest’ultima era una bambina.

tru calling

Tru Calling, all’inizio, è risultato un po’ ripetitivo a causa degli episodi che mostravano, nella maggior parte dei casi, sempre la linea narrativa Tru – cadavere – richiesta d’aiuto – salto temporale – salvataggio. La trama ha iniziato a complicarsi quando allo spettatore viene fatto comprendere che l’assassinio della madre di Tru era stato voluto, anni prima, proprio dal padre della ragazza, Richard. Scopriamo inoltre che l’uomo è in possesso di un potere analogo a quello di sua figlia, ma anche che lo usa in una maniera totalmente differente.

Negli ultimi episodi della prima stagione appare, per di più, un nuovo collega di lavoro di Tru: Jack Harper. Jack (nientemeno ché il celebre Brandon di Beverly Hills 90210!) ha lo stesso potere di Tru, ma una “modo di vedere” ciò che accade loro completamente differente: egli non vuole, infatti, opporsi al destino. È convinto che coloro che Tru salva siano in realtà destinati a morire, e che la ragazza non fa che “immischiarsi” nel naturale corso degli eventi.

Il tutto diventa realmente molto interessante quando, nella seconda stagione, la trama si incentra quasi completamente proprio sulla lotta tra Tru e Jack: si scoprirà infatti che il ragazzo è stato assunto dallo stesso Richard, proprio per ostacolare il lavoro di sua figlia mettendole i bastoni tra le ruote.

tru calling

Nella seconda stagione di Tru Calling la ragazza è perfettamente a conoscenza del potere di Jack, ma non sa che suo padre trama alle sue spalle in maniera sempre più subdola: l’uomo tenta infatti di assumere Harrison soltanto per tenerlo sotto controllo ed ha assunto Carrie, una talpa, per fare lo stesso identico lavoro anche con Davis, di cui la donna finge di innamorarsi pur di ottenere maggiori informazioni su Tru. Proprio nell’ultimo episodio andato in onda, Tru è a due passi dallo scoprire la verità ma si ritroverà paradossalmente a trascorrere il Natale proprio con i suoi nemici, ignara di tutti i sotterfugi che la circondano.

Non so se sono davvero l’unica ad aver seguito con ansia Tru Calling, ma se così fosse sarebbe davvero un peccato: nonostante la Serie sia stata cancellata (a mio parere ingiustamente), le premesse perché divenisse molto più avvincente c’erano tutte! Se infatti concordo con i critici nel considerare i primi episodi un po’ troppo noiosi a causa della trama ripetitiva, c’è però da dire che con il tempo gli intrecci stavano rendendo il tutto molto più interessante e poco scontato.

tru calling

Tuttavia, se ci fosse qualcuno che, come me, ha amato questa Serie Tv, non può far altro che riguardare qualche vecchio episodio ed immaginare come sarebbe continuata la vita di Tru. Avrebbe scoperto tutto? Jack sarebbe riuscito a farle cambiare idea? O magari sarebbe stato lui a schierarsi dalla parte della ragazza?

 

Written by Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

The Crown

The Crown: la biopic Netflix sulla Regina Elisabetta

serie tv jd

#VenerdìVintage – Le 20 citazioni più iconiche di JD