in ,

This Is Us: il finale ci ha dato quello che volevamo?

This is Us

Il grande enigma della morte di Jack non ci è stato svelato, nemmeno in questa ultima puntata di This Is Us.

Emotivamente parlando è stato come intraprendere una maratona, fatta di lacrime, sorrisi e qualsiasi tipo di feels in grado di farci sciogliere il cuore, per poi scoprire al traguardo che mancano ancora chissà quanti altri kilometri. Non possiamo nascondere una certa frustrazione noi fan, anche se in un nostro articolo precedente vi avevamo accennato all’ipotesi che il mistero non sarebbe stato svelato. Siamo rimasti con la bocca asciutta e forse molto di voi si sentono illusi e/o presi in giro.

Cos’altro ci ha lasciato questo finale, oltre a non aver risposto alla nostra domanda sulla dipartita di Jack? Amarezza.

L’intera puntata di This Is Us è stata una continua dicotomia tra i Becca e Jack del passato e del presente. Anche qui la Serie ha sottolineato come la casualità, le coincidenze o il Destino (se ci credete) sembrano aver giocato a dadi con la vita dei due personaggi. L’impressione che ne scaturisce è che sarebbe bastato un piccolo dettaglio, diverso, a cambiare le sorti del futuro della coppia, quindi dei loro figli e di tutta la loro storia. Questo episodio pone l’accento sullo stesso interrogativo che alla fine i due si rinfacciano. Si sono innamorati e messi insieme perché la vita ha tirato loro dei tiri mancini, perché non avevano altra scelta? Cosa sono diventati?

Inutile nascondersi dietro a un dito. Questo tarlo, all’inizio piccolissimo, in tanti anni ha scavato e lasciato un solco nei cervelli dei due coniugi. Nonostante una vita di coppia felice e dei figli amatissimi, i due Pearson hanno seppellito per troppo tempo i loro ‘se avessi potuto‘ e ‘se fosse andata diversamente‘. Questi ‘se‘ alla fine sono esplosi, come una pentola a pressione, riversando molto più male di quanto i due avessero previsto.

Eppure il loro è un vero amore. Di quelli che non hanno bisogno di gesti eclatanti o passione sfrenata. È l’amore sia consapevole che immediato da colpo di fulmine.

Quel tipo di amore che può capitare una volta su mille, è lampante dal primo sguardo che si scambiano Jack e Becca al locale. Noi sin dall’inizio abbiamo fatto il tifo per questa coppia. Inoltre proprio i due sono stati i più grandi fan della loro storia d’amore. C’è da dire che la loro litigata furiosa ha così messo a tacere chi li criticava di essere troppo stucchevoli, troppo innamorati, senza crepe o difetti. Quella scena è la vita reale, di quelle che possono accadere tra i nostri genitori. Per questo fa doppiamente male! Ancora di più perché c’è la continua contrapposizione tra i flashback del loro magico primo incontro e la crudezza di questo loro ultimo dialogo.

Abituati quindi a essere imboccati con cucchiaiate di miele e zucchero a ogni episodio, questa chiusura ci ha fatto male. Innegabilmente.

Io però ho trovato questo finale di stagione amaro sì, ma genuino. Una mamma a tempo pieno che non si sente valorizzata, un papà che compie sforzi incredibili per la famiglia ma è frustrato. Questo finale è molto vero, quasi tangibile. A chi non è capitato che le piccole/grandi difficoltà della vita si mettessero in mezzo, facendoci dimenticare per quale motivo abbiamo amato (e amiamo ancora) così tanto quella persona?

Basta così poco… è così semplice dimenticare e mollare la presa alcune volte. Non trovate?

Ma non tutto è perduto. Sì è vero, Becca avrebbe potuto decidere ostinatamente di continuare a fare la cantante e Jack, presi i soldi, avrebbe potuto iniziare una carriera magari gratificante. Eppure proprio nell’ultimissima scena vediamo un raggio di luce in questo Moonshadow. Molte cose sarebbero potute andare meglio per Jack, ma per sua stessa ammissione Becca è stata la migliore occasione della sua vita. E dobbiamo tenerci stretta al cuore questa sua bellissima e semplice dichiarazione.

Quindi sì, possiamo dirlo. This Is Us alla fine non ci ha dato ciò che volevamo. Anzi ha rimescolato le carte in gioco. Però la sua tag-line ci ha avvertito sin dall’inizio: questo è complicato, questo è reale. Come già abbiamo discusso in un altro nostro articolo, This Is Us parla semplicemente di noi. E non sempre nella vita tutto fila liscio come dovrebbe. Non sempre il solo amore può bastare, purtroppo. Dobbiamo quindi stringere i denti e attendere i nuovi episodi perché conosciamo perfettamente la destinazione di Jack, ma è il suo percorso che ancora non ci è chiaro. Esattamente come la vita di ognuno di noi.

Salutiamo la famiglia Pearson e ci diamo appuntamento al prossimo anno, con la seconda stagione!

Leggi anche – 10 motivi per amare Jack Pearson

Passate anche dagli amici di This Is Us -Italia

Written by Barbara Curti

Ho 31 anni e studio Lettere. Spero che prima o poi questa mia passione per le Serie Tv mi torni utile per il futuro: lasciate solo che alle prossime Olimpiadi venga riconosciuto il binge-watching come disciplina e per me sarà la svolta!!!

Per il resto, visto che non so cos'altro aggiungere.... AMMACCABANANE!

in treatment

L’ultima stagione di In Treatment si preannuncia esplosiva!

japril

Japril The Sequel: Grey’s Anatomy 13×16 ci regala (finalmente) una gioia