Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » The Walking Dead » Le migliori citazioni di The Walking Dead 6×13 – Nella stessa barca » Pagina 2

Le migliori citazioni di The Walking Dead 6×13 – Nella stessa barca

-Una ragazza stava passando un brutto periodo e disse a sua madre di volersi arrendere, quindi la madre andò in cucina e fece bollire tre pentole piene d’acqua. Mise una carota in una pentola, un uovo nell’altra e dei chicchi di caffè macinati nell’ultima. Dopo averli fatti bollire per un po’, la madre disse “guarda tutte tre sono stati nella stessa acqua bollente. La carota è entrata forte ed è uscita debole, l’uovo era fragile ed è uscito duro, ma i chicchi di caffè hanno cambiato l’acqua stessa”. Dovresti voler essere i chicchi di caffè.

Questa piccola “parabola” di Paula che gli autori ci hanno regalato durante l’episodio non ha bisogno di molte spiegazioni. Come abbiamo già detto sopra, i sopravvissuti possono fare una scelta. La scelta che fanno li condiziona e li cambia, distorcendo anche il mondo intorno e le alte persone.

-Ho smesso di contarle quando ho raggiunto le cifre doppie e da allora ho anche smesso di sentirmi in colpa. Non sono come te, sono ancora me stessa, ma migliore. Ho perso tutto e questo mi ha reso più forte.[..]

-Ne sei proprio sicura?

Paula ha ragione quando dice di non essere come Carol. È proprio così! “Ho smesso di contarle…” dice, mentre nello scorso episodio abbiamo visto Carol segnarsi nomi e numeri delle sue vittime su un diario. “Ho smesso di sentirmi in colpa..” e invece Carol ammette di non farcela più, di volerne fare a meno perché il peso di quelle vite si sta trasformando in macigno.

In una sequenza successiva il loro dialogo sembra riprendere da questo punto.

-Non hai idea delle cose che ho fatto, di cosa ho dovuto privarmi, quello che ho dovuto fare. [..] Forza! Ho già perso tutto. […] Sei brava. Un uccellino spaventato, lo eri. Ma ora non più, giusto? Nemmeno io. Se riesci a fare tutto questo, che cosa è che ti terrorizzava così tanto Carol?

-Avevo paura di questo.

Questa è l’altra grande differenza tra le due donne. Carol ha paura di quello che deve fare e non lo vorrebbe fare. Ha raggiunto il suo baratro e ne sta riemergendo. Paula invece ha deciso di rimanere sul fondo e, anche in punto di morte, non fa la scelta giusta. Per quanto i loro contesti iniziali possano essere simili (la vita a servire un uomo, le figlie, la perdita della famiglia) hanno entrambe fatto una scelta. Diversa.

The walking dead carol maggie

 

Un grazie ai nostri amici di: The Walking Dead Italia, The Walking Dead ITA, Caryl Italia, TWD – Am I the only one Zen around here? Good Lord !

Pagine: 1 2