in

10 libri che un fan di The Walking Dead non dovrebbe perdersi

The Walking Dead è un mondo, un mondo fantastico, un mondo che ormai abbiamo imparato ad amare e studiare profondamente.

Diciamocelo tranquillamente: le 16 puntate annuali non ci bastano. Serve qualcosa di più. Qualcosa che ci aiuti a scoprire ogni minimo dettaglio, a capire ogni situazione e a non andare totalmente in astinenza. Serve qualcosa che alcuni libri possono darci. Servono opinioni, spiegazioni, metafore e storie parallele.

Solo così potremo avere un panoramica totale degli avvenimenti, delle scelte, dei personaggi e dell’evoluzione della storia.

Oggi proviamo a colmare quel vuoto (incolmabile) che ci perseguita ogni volta che The Walking Dead va in pausa. In questo compito ci aiuteranno questi 10 libri che un fan della serie non dovrebbe perdersi per nessuna ragione al mondo.

1) C’è un solo leader di Chiara Poli

c'è un solo leader the walking dead

Partiamo col botto. Partiamo con una vera e propria ‘anatomia’ di The Walking Dead. Senza dubbio è il miglior libro da consigliare ad un fan sfegatato, a coloro che non appena sentono nominare ‘Rick Grimes’ alzano le orecchie per captare qualsiasi segnale.

Chiara Poli in questo libro ha fatto una vera e propria dissezione della serie. Si parte con un’analisi della struttura di The Walking Dead: la trasformazione dal fumetto, i temi trattati, il suo successo, i cenni mitologici, psicologici e culturali. Poi si passa ad un’analisi, stagione per stagione, episodio per episodio, scena per scena, di ogni singolo avvenimento e personaggio.

L’autrice ci spiega metafore, richiami, significati di gesti, psicologia dei protagonisti e scelte degli autori con una profondissima conoscenza di tutto il grande mondo degli zombie.

Cosa aspettate a leggerlo?!

Written by Chiara Santi

Sono cresciuta sentendo il profumo della Terra fresca dell'Appennino, quindi forse è per questo che mi faccio un sacco di viaggi mentali (o forse è per la droga che assumo, mi pare si chiami "The Walking Dead"). Vorrei giornate da 30 ore per poter fare tutto ciò che amo e vorrei che le persone imparassero a guardare sotto la superficie delle cose. Vi giuro che anche lì ci sono le Serie Tv.

Game of Thrones ha chiuso col botto. In tutti i sensi

serie tv

Scream Queens: nuovi attori nel cast direttamente dalla nostra adolescenza