Vai al contenuto
Home » The Vampire Diaries » Damon e Stefan, Stefan ed Elena, Elena e Damon

Damon e Stefan, Stefan ed Elena, Elena e Damon

The Vampire Diaries  è il teen drama – ispirato all’omonima saga letteraria di Lisa J. Smith – andato in onda in America dal settembre del 2009 fino al maggio del 2017, gli anni di “Twilight”, “True Blood” e della Vampiro Mania, e di cui sono state prodotte 8 stagioni e ben 217 episodi.

Fun fact: il regista e sceneggiatore della serie è Kevin Williamson, colui cui che ha creato “Dawson’s Creek“.

The Vampire Diaries ha appassionato milioni di ragazzi in tutto il mondo per il triangolo amoroso tra i suoi bellissimi protagonisti: Elena (Nina Dobrev), Stefan (Paul Wesley) e Damon ( Ian Somerhalder) ma è anche la storia di un legame di sangue indissolubile, quello tra i fratelli Salvatore.

La serie tv comincia con un topos tanto caro alla letteratura seriale: due fratelli divisi per l’amore della stessa donna.

Elena è la fanciulla per cui Damon e Stefan danno vita a una singolar tenzone, ella tanto gentile e tanto onesta pare e, soprattutto, è umana mentre loro due sono vampiri ultracentenari ma con un corpo da ventenni !

I due fratelli, che non si assomigliano per nulla né fisicamente né caratterialmente, hanno però gli stessi gusti in fatto di donne, entrambi infatti erano innamorati di Katherine Pierce, la vampira che durante la guerra civile li ha trasformati entrambi in creature assetate di sangue, di cui Elena è la doppelgänger.

Partiamo proprio dall’analisi del rapporto di questi due fratelli, un rapporto di amore e odio che può manifestarsi anche nelle migliori famiglie!

La rivalità tra fratelli è innegabile e naturale in quanto prodotta dalla competizione emotiva che viene a crearsi fra individui costretti a disputarsi l’amore e l’attenzione delle medesime persone, altrettanto innegabile è il fatto che nessuno meglio di un fratello può essere amico, complice, consolatore, compagno di avventure.

Tante sono le manifestazioni emotive che caratterizzano questo legame fraterno, alleato ma anche contendente verso l’amore per la stessa donna.

I due fratelli Salvatore rappresentano due opposti: Damon è un vampiro cinico e spietato che nasconde e sotterra la sua umanità, Stefan al contrario, nonostante le sue altalenanti fasi da “squartatore” si sforza costantemente di aggrapparsi alla sua passata umanità, lottando contro la sua attuale indole predatoria. Due contrari destinati a scontrarsi quasi quotidianamente.

Il giorno e la notte, l’Yin e lo Yang, il diavolo e l’acqua santa, Stefan non accetta la sua nuova condizione e spera di tornare umano, Damon affoga il suo dolore nell’alcool e asseconda il suo essere un predatore.

Sebbene siano tanti i momenti della loro lunghissima vita in cui sono “nemici” o in cui sono semplicemente lontani/distanti/estranei, nel corso delle 8 stagioni sono altrettanto numerosi i momenti che mostrano che nonostante le divergenze caratteriali, nonostante gli amori condivisi, il legame di sangue è fortissimo ed entrambi sono pronti a fare delle rinunce per l’altro fino al gesto ben più eclatante compiuto da Stefan nella stagione finale.

E ora fate attenzione perché c’è uno spoiler su come si conclude The Vampire Diaries: Stefan sacrificherà la sua vita per salvare Damon, donargli la mortalità e permettergli di vivere felice e contento con Elena.

Stefan compie il suo ultimo gesto da eroe dopo aver dimostrato più e più volte nel corso della serie di essere lui il cavaliere senza macchia e senza paura, disposto a sacrificarsi per gli altri, protettivo nei confronti del fratello e delle persone che ama, cosciente dei propri errori come pochi.

Come dice in un’intervista Julie Plec (ideatrice della serie) : Stefan doveva essere un eroe e per farlo “doveva morire per suo fratello, regalargli ciò che lui voleva: una vita umana con la donna che amava”.

Stefan vuole espiare le suo colpe e spera di regalare al fratello tanto amato la possibilità di redenzione che lui ha sempre cercato.

La conclusione lo consacra eroe attraverso una punizione che si autoinfligge per il suo passato da “squartatore”.

A Damon, invece, viene riservato il lieto fine che sembrava essergli sempre stato negato; gli viene concessa la possibilità di essere felice, quella felicità a cui aveva rinunciato quando si trasformò in un vampiro.

Quando Elena, grazie all’intervento dell’amica Bonnie, viene risvegliata dal coma mistico in cui si trovava, la ragazza e Damon hanno finalmente la loro possibilità: possono vivere una vita spensierata e felice, e anche Elena si riappropria della vita a cui aveva rinunciato per altruismo.

The Vampire Diaries

The Vampire Diaries ha appassionato milioni di fan per la rivalità amorosa dei fratelli Salvatore, che rappresentano due mondi completamente opposti; Elena è soltanto l’ultima delle motivazioni che spinge i fratelli ad un perenne conflitto. Il loro legame è però così forte che resiste a tutto e più volte hanno mostrato quanto il legame di sangue sia indissolubile.

Che litighino per la stessa ragazza o per opinioni differenti, i fratelli Salvatore sono, nel bene o nel male, riusciti a rimanere uniti per tutte le loro lunghissime vite.

Elena inizialmente si innamora di Stefan, il classico bravo ragazzo, protettivo, dolce, presente (che poi sia un vampiro con momenti da “squartatore” sembra passare in secondo piano).

La loro è una storia d’amore in cui tutto sembra essere perfetto, in cui lui asseconda lei e quello che vuole essere. La vita però è piena di sorprese e il rapporto conflittuale che Elena ha con Damon si trasforma (ma guarda un po’) in amore. Lo capisce prima lui, lei ci mette un po’ per accettarlo un po’ perché le sembra brutto per Stefan un po’ perché Damon è il “cattivo” da cui una madre ti metterebbe in guardia e lei si sente troppo imprigionata nella sindrome della “figlia perfetta”. Eppure Elena riesce a scorgere il vero cuore di Damon, oltre il Bourbon, oltre alle marachelle.

Elena sente Damon, vede dietro quella maschera che fa così parte di lui da sembrare reale.

Il loro è un amore passionale, viscerale, Damon la fa sentire viva, la fa sentire libera, anzi la libera dal “complesso della brava ragazza”, la ama con tutto sé stesso e alla fine si scelgono, non senza ripensamenti e sensi di colpa vicendevoli.

The Vampire Diaries

Elena e Stefan si sono amati, Stefan è per lei il primo amore, ma la ragazza è l’unica persona a pensare che valesse la pena amare Damon e questo fa ricordare a Stefan che anche lui, un tempo, pensava che nonostante il suo carattere “spigoloso” valesse la pena amarlo. La fede di Elena in Damon in realtà ha unito i due fratelli piuttosto che separarli perché ha fatto capire a Stefan che l’amore che provava per il fratello era superiore a quello che ha mai provato per chiunque altro e che aveva bisogno di lui più di quanto non avesse bisogno di lei.

Ma voi che ship sostenevate?

Leggi anche: Ian Somerhalder è un bravo attore?