in ,

Gif-Recensione The Vampire Diaries, 7×12 – Una sacca di sangue non basta più

Potremmo riassumere questa puntata con:

sangue e morte, morte e sangue.

In effetti, è davvero la tipica puntata di The Vampire Diaries. Rispetto alle altre, dobbiamo ammetterlo, questa è stata un pochino più comprensibile. L’unica cosa che continua insistentemente a mandarmi fuori di testa è il momento finale, quando saltano 3 anni nel futuro: per quanto ogni volta cerchino di aggiungere indizi non riesco a non rimanere fregata, con una faccia da Non ci sto capendo niente, qualcuno mi aiuti. Ma procediamo con ordine, come sempre.

In prima battuta, ritroviamo Damon. Il più vecchio dei fratelli Salvatore, nella scorsa puntata, ha letteralmente bruciato il corpo della sua amata Elena, in preda alle visioni dategli dalla pietra di Fenice. Questo ci dovrebbe far supporre che la Gilbert sia ufficialmente morta, ma questo non giustifica un Damon delle prime puntate che si era fatto mettere in una bara in attesa del risveglio della sua amata.
Whatever. Il Damon che ritroviamo a inizio puntata, somiglia molto a questo qui:

sangue the vampire diaries

Ammettetelo, The Vampire Diaries aveva bisogno di Damon con gli occhi iniettati di sangue. A me non era mancato più di tanto, ma questione di gusti. Questo nuovo Damon sanguinario è senza dubbio più filosofico, data la lunga conversazione esistenziale che intrattiene con la vittima di turno. Ma, ad eccezione di questi dettagli, notiamo per tutta la puntata quanto Damon sia distrutto dalla sua colpa, che cerca di espiare in tutti i modi. Ancora una volta, si dimostra essere dotato di un minimo di umanità, nascosta per intere stagioni… Invece eccola qui! Finalmente l’abbiamo trovata.
Per espiare le sue colpe, Damon va alla ricerca di Julian, che è… In un certo senso potrebbe essere il suo patrigno, no? Insomma, va da lui con il chiaro intento di farsi uccidere, e di certo non lo biasimo: se avessi ucciso la persona che amo in preda ad un delirio, probabilmente anche io mi ucciderei… Una cosa molto shakespeariana, bisogna ammetterlo. Julian non solo gli risparmia la vita in un primo momento, ma per aiutarlo a liberarsi da rabbia e dolore lo porta ad un… Fight Club per vampiri? Solo che qui la prima regola è “niente armi”. Strano, avrei preferito un “Non si parla del Fight Club di vampiri” o “Si uccidono solo i licantropi“… Dovremo accontentarci.
Damon sale sul ring per combattere… E non ce n’è più per nessuno! Sangue sul ring, shottini di sangue portati dalla cameriera poco di buono, sangue sputato, cuori che vengono strizzati come spugne (non vi dico quanto sangue viene fuori da lì) e gente che muore come se non ci fosse un domani. Tutto normale, insomma.
Anche Damon sta per rimetterci le penne, combattendo contro Julian, ma viene salvato dall’intervento del suo fratellino Stefan e della sua amichetta Valerie. Oddio, adesso dobbiamo ammettere che forse di lei potevamo farne a meno, ma visto che i fratelli Salvatore non sono eretici e sono quindi sprovvisti di magia, dovremo sopportarla.
A proposito, grandi momenti nel finale di The Vampire Diaries, quando Stefan, sempre aiutato da Valerie e dai suoi incantesimi di occultamento, riesce ad uccidere Julian, e stavolta senza spargere nemmeno troppe gocce di sangue. L’avrà ucciso una volta per tutte? Chissà come mai non ne sarei così sicura.

Rimanendo sempre su Stefan, abbiamo visto come in questa puntata continui a prendersi cura di Caroline, nonostante le bambine che porti in grembo non siano sue. Caro Stefan, devi avere un desiderio di paternità repressa che te lo raccomando! Una cosa bisogna ammettere: questi due sono davvero carini quando sono innamorati!

sangue

Anche io spesso ho una fame di questo genere, solo che nessuno mi guarda con gli occhi a cuoricino di Stefan:

sangue

Ecco, questo è un vero peccato.
Comunque, tornando alla storia, in preda alle voglie Caroline si sente poco bene, il suo fidanzato la porta all’ospedale e lì assistiamo pian piano alla sua essiccazione: a quanto pare le due gemelline della congrega Gemini hanno lo stesso problema che aveva il caro Kai, e quindi sono delle piccole succhia magia. Altro che Bella Swan e la piccola che si nutriva di sangue, queste due piccole pesti stanno ammazzando Caroline nella sua essenza. How rude!
Valerie cerca anche di aiutarla, ma il braccialetto intriso di magia , ha un effetto piuttosto breve, visto che, verso la fine, sembra che le due piccine prendano il sopravvento. Eppure Caroline era stata così materna… Era adorabile!
Sapete poi cos’altro era adorabile? L’amicizia che si sta creando tra Valerie e Caroline. Se non fossero innamorate dello stesso uomo probabilmente sarebbero due amiche perfette. Però i flashforward ci hanno già detto come andrà a finire la cosa… Sob!

In ultimo, menzione speciale per Bonnie Bennet! La strega della città sembra aver fatto amicizia con Nora… O forse semplicemente Nora si è presa una bella cotta per lei?

sangue

Ecco, che avevo detto?
Le due stavano tanto bene, fino alla comparsa di Mary Louise… Dio mio, quanto mi sta sulle scatole quella donna! Ma a quanto pare non si può farne a meno.
Mary Lou si presenta con una lettera, marchiata da una X rosso sangue: a quanto pare una cacciatrice di vampiri super malvagia sta venendo a Mystic Falls per uccidere tutti. Così le tre streghe della situazione (in realtà una strega e due eretiche, ma dettagli) fanno un incantesimo di locazione e partono alla sua ricerca. Si ritrovano in un ospedale per pazzi criminali, di fronte a una donna vecchia di secoli, che, guarda un po’, trova Bonnie una cara ragazza!

sangue

Insomma, più che una cacciatrice di vampiri sembra la nonna in fin di vita di Cappuccetto Rosso. Quando però Bonnie si trova da sola con lei, si rende conto di essere di fronte alla vera cacciatrice di vampiri (non c’è dubbio che abbia preso un altro corpo, per mimetizzarsi meglio), e per poco non ci resta secca… Ma grazie al cielo arriva LUI:

sangue

ENZOOOOOOOOOOO!!! Che gioia rivederlo, a me stava cominciando a mancare proprio tanto! E poi vederlo accanto a Bonnie, dopo il flashforward in cui li vediamo baciarsi, mi esalta sempre un sacco.
Anche con lui, però, non è tutto oro quello che luccica: sembra infatti che abbia mandato lui li avvisi agli eretici, così da trovare la cacciatrice per… Farla uscire e darle nuova vita bruciando il corpo della vecchia?

tvd

Ecco, Elijah mi ha tolto le parole di bocca.
Con un balzo in avanti nel tempo in cui vediamo finalmente il volto della cacciatrice che sta probabilmente per scagliarsi contro Damon, termina anche questa puntata di The Vampire Diaries. Non malaccio nel suo complesso, ma alcune cose sono veramente messe lì a caso, tipo… Una storia d’amore per Matt Donovan! Sul serio, c’è ancora qualcuno che non sa che a Mystic Falls ci sono i vampiri? Sarà una mia impressione, ma questa Penny è più tonta dello stesso Matt… Pazienza.

Non so voi, ma dopo tutti questi morti e questo sangue… Io quasi quasi vado a mangiarmi un boccone. Che ci posso fare, questa puntata di The Vampire Diaries mi ha fatto venire fame!

 

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Liars

Gif-Recensione Pretty Little Liars – 6×15 Vita da Liars

Se 10 FILM degli anni Novanta diventassero Serie Tv