in ,

#VenerdìVintage – 10 motivi per amare Seth Cohen

Seth Cohen di The OC (qui trovate la classifica dei 5 migliori episodi) è molto più di un personaggio televisivo. È quello che ha fatto innamorare migliaia di adolescenti, colui che ha sdoganato il fascino del “bravo ragazzo”.

Seth Cohen ha insegnato a un’intera generazione che anche un ragazzo semplice e buono può essere affascinante.

C’è sempre il mito del bel tenebroso pieno di problemi che stimolano la sindrome da crocerossina. Ma The OC ci ha fatto vedere che esiste anche un’altra possibilità: quella di innamorarsi di un ragazzo privo di complicazioni in grado di avere una relazione funzionale e tranquilla. E con Seth Cohen “tranquillo” non è certo sinonimo di “noia”, anzi.

Basterebbe questo per far adorare un personaggio memorabile come Seth, ma noi non ci accontentiamo. Vi regaliamo altri dieci buoni, anzi, ottimi motivi per innamorarsi di Seth Cohen.

1) Il suo amore per Summer

seth cohen

Nonostante all’inizio di The OC Seth Cohen abbia solo sedici anni, il ragazzo ha già un’idea molto precisa di amore. È fermamente convinto che Summer, la sua bellissima compagna di scuola, sia la donna della sua vita. C’è un problema, però: la ragazza è la classica reginetta del ballo, viziata e piena di sé, con una fila di corteggiatori. Seth invece è un secchione decisamente poco popolare e con fisse da nerd. Ma nonostante questo, non si dà per vinto. Malgrado il muro di convenzioni che li separa, la sua fede non vacilla mai. Seth è intimamente convinto che prima o poi riuscirà nell’intento di conquistare la sua bella. Ma Summer ai suoi occhi è talmente su un piedistallo che quando veramente può averla, quasi non ci crede. Nonostante gli alti e bassi, però, i due rimangono la coppia più bella, anche se più stravagante, di The OC e non solo. Fra le Serie Tv teen, la storia d’amore fra Seth e Summer è senz’altro una delle più appassionanti.

E poi, non dimentichiamoci che Seth è talmente romantico da aver chiamato la sua barca Summer in onore della sua bella, quando ancora lei non sapeva neanche il suo nome. Come si fa a non amarlo?

2) La sua sincerità

seth cohen

Tutto si può dire di Seth Cohen, ma non che sia un bugiardo, nel bene o nel male. A volte ci prova a mentire, ma proprio non ce la fa. Tanto è vero che quando prova a dire bugie al padre Sandy per coprire qualche bravata degli amici, la menzogna regge molto poco. Seth ha una mimica facciale unica ed è molto difficile che le sue menzogne non vengano a galla. A volte prova anche a raccontare storie più elaborate, ma anche questi tentativi falliscono miseramente. Basti pensare a quando, nel corso della prima stagione, frequenta contemporaneamente Summer e Anna. Due ragazze insieme? Biasimevole, direte voi. E in effetti avete anche ragione.

Ma Seth Cohen è talmente puro e ingenuo che non si può essere arrabbiati con lui a lungo.

Non dimentichiamo che, per quanto maturo, il ragazzo ha pur sempre sedici anni. E non solo, ha vissuto un’intera esistenza da secchione emarginato e deriso. Non gli sembra quindi vero quando gli capitano non una, ma ben due ragazze interessate a lui. Inoltre, non si tratta di due ragazze qualsiasi: Anna ha moltissimi punti in comune con lui e sembra perfetta. Summer è la ragazza dei suoi sogni. Si può anche capire, dunque, quando decide di portare avanti due relazioni contemporaneamente. Ma il ragazzo è talmente candido e sincero che il gioco dura molto poco, con conseguenze a dir poco disastrose al momento. Fortunatamente, tutto è bene ciò che finisce bene.

3) La sua ironia tagliente

seth cohen

Sembrerebbe che un ragazzo timido e secchione, escluso e deriso dai suoi coetanei, non possa avere un grande senso dell’umorismo. Eppure, eppure Seth Cohen fra i suoi tanti pregi ha una grandissima ironia. Le sue battute graffianti ci hanno fatto compagnia per tutte e quattro le stagioni di The OC. E la sua ironia non risparmia proprio nessuno, neppure la sua amata Summer, o la madre. Sono memorabili, ad esempio, le continue battute sulle improbabili abilità culinarie della madre Kirsten, che tuttavia cerca imperterrita di dare il suo contributo in occasione delle feste.

Per il suo sense of humor, Seth deve senz’altro ringraziare il padre Sandy che, se possibile, è ancora più spietato di lui nelle prese in giro. Come quando, ad esempio, manifesta la sua perplessità sulla possibilità che il figlio possa effettivamente vedersi con una ragazza, dando per scontato che il latin lover della famiglia sia Ryan. Beh, Sandy, ti diamo una notizia: tuo figlio ha un vero esercito di ammiratrici!

seth cohen

4) Non ha paura di essere se stesso

Nonostante Seth Cohen sia un nerd in un mondo di muscolosi surfisti biondi, non ha mai rinnegato se stesso. I ragazzi di Orange County certo non sono clementi. Sono snob, bulli, spietati con chi è “diverso” da loro. Ma nonostante questo, il ragazzo non ha mai cercato di adeguarsi. Una persona magari più insicura e più desiderosa di affetto avrebbe cercato di mimetizzarsi con la massa, andando in palestra, andando alle feste e facendo baldoria come tutti gli altri. Ma non Seth. Nonostante la sua timidezza, lui non ha mai avuto dubbi sulla sua identità e non ha mai avuto il desiderio di cambiare personalità. Certo, come tutti gli adolescenti ci rimane male se non viene invitato a qualche festa, o se viene preso in giro, ma certo la sua vita non ruota attorno a questo.

Seth Cohen è un bellissimo personaggio proprio perché è perennemente fuori posto, una nota stonata in un mondo patinato.

E alla fine dei conti, è proprio questo suo aspetto che finisce per conquistare anche l’algida Summer. Abituata com’è a tipi “tirati a lucido”, belli e popolari, ma anche egoisti e pieni di sé, è inevitabile che prima o poi finisca con l’interessarsi a uno che è l’esatto opposto. Seth non è popolare, non è sicuro di sé, ma è certo che sia affidabile, rassicurante, oltre che maledettamente simpatico. E non è certo brutto. Insomma, guardatelo!

5) Accoglie Ryan senza fare domande

È vero che Sandy Cohen non è una persona comune e che Seth ci è abituato, ma chi non sarebbe stranito, trovandosi il padre che torna a casa con un ragazzo appena tirato fuori di prigione? Perché è questo che fa Sandy. Senza alcun preavviso, un bel giorno rientra a casa dal lavoro portandosi dietro Ryan, solo, spaventato e senza alcun riferimento nel mondo. Seth è un ragazzo ricchissimo, abituato ad avere tutto dalla vita. Certo è molto diverso da quello strano ragazzo di Chino che è piombato nel suo salotto. Eppure lui non ha pregiudizi.

Molti sedicenni avrebbero avuto non poche riserve nei confronti di Ryan, alcuni sarebbero diventati addirittura ostili e invidiosi.Eppure, Seth non si fa questi problemi. Anzi, accoglie Ryan come se fosse un fratello e non prova neppure invidia nei suoi confronti. Il ragazzo di Chino, un po’ perché è il nuovo arrivato in una comunità molto piccola, un po’ perché ostenta un’aria da bad boy, si trova subito pieno di attenzioni femminili, cosa che Seth non ha mai avuto.

Seth ha davvero un cuore d’oro e non si fa fermare da queste piccolezze. Diventa immediatamente amico di Ryan e lo accoglie nella sua vita, senza nessuna difficoltà.

6) Il suo lato nerd

Ciò che è motivo di presa in giro da parte dei suoi coetanei, è invece un suo grande punto di forza. Seth è un appassionato cinefilo e un nerd indiscusso. Il ragazzo ha una vera passione per fumetti e videogiochi, oltre a essere un grandissimo esperto di Star Wars. E non solo: è anche un grande amante della musica rock. Di certo, con Seth le maratone di cinema e Serie Tv sarebbero assicurate. Come si fa a non essere conquistati da lui?

7) L’invenzione del Chrismukkah

Da parte di padre, Seth è di fede ebraica ed è molto fedele al suo background culturale e religioso. Ma come ogni ragazzo non può non amare il Natale. Ed è così che la sua inesauribile vena creativa si scatena nell’invenzione del Chrismukkah, una festa che è un misto fra Natale e Hannukkah, in modo da mettere d’accordo tutti e, soprattutto, far felice se stesso!

Seth Cohen, dunque, non è solo un raffinato cinefilo, ma è anche un vero genio creativo.

8) È un grande amico

Seth è la classica persona disposta a buttarsi nel fuoco per gli amici. Quante volte è intervenuto per aiutare Ryan o Marissa? E diciamocelo, non è un’impresa facile, perché i due sembrano avere una vera e propria calamita per i problemi. Ma Seth c’è sempre stato per dare loro una mano. Tutti vorremo un amico così, in fin dei conti. Perché saremmo sicuri che se lo chiamassimo alle tre di notte, dicendogli che siamo fermi in mezzo a una strada senza benzina, lui arriverebbe in quattro e quattr’otto, magari in pigiama, perché nella fretta non è riuscito a cambiarsi. Ma Seth è così: è una persona incredibilmente generosa, che non solo ti accoglie nella sua vita, ma fa in modo che tu non ne esca mai.

Seth Cohen non solo ha un concetto molto forte di amore, ma ha anche un’idea ben precisa di amicizia.

Seth dà veramente tutto il cuore per le persone a cui vuole bene. Non dimentichiamoci, ad esempio, di quando Ryan è costretto a tornare a Chino da Teresa. Seth, tristissimo per la partenza dell’amico, decide di lasciare Orange County e scappa con la sua barca a vela. Un bel carico emotivo, no?

9) Il suo spirito di avventura

Malgrado il suo lato nerd e un po’ “pantofolaio” (diciamocelo), Seth ha un grande spirito di avventura. Mentre i ragazzi della sua età giocano a football e fanno surf, lui impara ad andare in barca a vela. E perché fa tutto questo? Non solo perché non condivide gli interessi dei suoi compagni di scuola. Il motivo principale è che il suo sogno è quello di fare il giro del mondo in barca a vela. Un’impresa decisamente coraggiosa e molto poco comune. Non si può che essere affascinati dal lato un po’ folle del personaggio. Lo stesso che lo induce a partire senza alcun preavviso quando Ryan lascia Orange County. Certo, per una possibile ragazza questo aspetto della sua personalità può essere una bella gatta da pelare, ma come abbiamo detto prima, una cosa è certa: con Seth Cohen non ci si annoia affatto.

10) Un padre avvocato come Sandy Cohen fa sempre comodo!

Sandy e Kirsten sono due genitori modello. Anche perché per crescere una meraviglia come Seth, ci si deve davvero mettere di impegno. E i due hanno fatto un ottimo lavoro, insegnando al ragazzo sani principi e valori morali, in modo che non venisse su come il classico rampollo viziato di buona famiglia.

Ma a parte queste ovvie qualità della famiglia Cohen, non dimentichiamoci che Sandy è un avvocato molto bravo. E un avvocato in famiglia fa sempre comodo: nella vita non si può mai sapere, no?

LEGGI ANCHE – Non solo Seth Cohen: quanto contano i personaggi in The OC

Scritto da Giulia Losi

Dovevo essere un architetto, ma ho avuto un piccolo "cambio di rotta" e mi sono innamorata del cinema. Mi sono laureata in teatro, cinema, danza e arti digitali alla Sapienza di Roma e ho voluto scrivere di cinema e serie tv, le mie due grandi passioni.

#VenerdiVintage – Tutte le canzoni de Il Mondo di Patty

Daria Serie Tv Spin-off

#VenerdìVintage – Daria, la liceale che non sorride mai