in

Come ti convinco a guardare The Following?

the following

The Following è una Serie Tv statunitense trasmessa dal 2013 al 2015 sulla rete televisiva FOX e conta un totale di 45 episodi suddivisi in tre stagioni.

La trama ruota attorno a Ryan Hardy, ex agente dell’FBI esperto nell’elaborazione di profili psicologici, e a Joe Carrol, l’assassino che Hardy aveva arrestato nove anni prima e che è riuscito ad evadere dalla prigione. Durante la prigionia Carrol ha utilizzato ogni mezzo a sua disposizione per alimentare una setta che venera gli omicidi seriali seguendo come filo conduttore i romanzi di Edgar Allan Poe.

Ryan Hardy si ritrova quindi a guidare una task force per tentare di arrestare, nuovamente, il serial killer. Quest’ultimo, intanto, vanta una serie di seguaci in tutti gli Stati Uniti, ognuno con un determinato compito da svolgere e chiamato follower.

Da una parte abbiamo, dunque, un ex agente dell’FBI tormentato dal senso di colpa che, all’inizio di The Following, vediamo isolato dal mondo e con seri problemi di alcolismo. Dall’altra, invece, c’è il famigerato serial killer innamorato della letteratura che, esattamente come Edgar Allan Poe, crede nella “follia dell’arte” e ha come obiettivo scrivere un suo romanzo autobiografico, destinato a concludersi con un incredibile colpo di scena: è proprio questo che spinge Joe Carrol a ideare un piano diabolico ed astuto per tentare di evadere dal carcere prima, e di guidare alla perfezione la sua setta dopo.

the following


Il vero punto di forza di The Following è senza dubbio l’incredibile rapporto che va ad instaurarsi proprio tra i due soggetti sopracitati, così diversi ma al contempo così simili tra di loro. Joe Carrol ha la capacità di manovrare chiunque lo circondi trattandolo proprio come se fosse un personaggio di un romanzo: ama, manovra e distrugge i suoi follower come gli pare e piace, e tenta di fare lo stesso anche con Ryan Hardy. L’agente, d’altra parte, non sempre riesce a mantenere il proprio autocontrollo e finirà spesso per comportarsi proprio come il suo avversario vorrebbe.

Dopo questa doverosa premessa come vi convinco, dunque, a guardare The Following?

La presenza di Kevin Bacon dovrebbe già essere una motivazione valida: inizialmente restio all’idea di lavorare in una Serie Tv, fu sua moglie a convincerlo a partecipare al pilot di The Following dando vita a un piccolo capolavoro.

The Following si differenzia, infatti, dalle altre Serie poliziesche e thriller caratterizzate da una trama orizzontale valida soltanto per una stagione: The Following prosegue la sua storia appassionando il pubblico e fornendoci sempre dei nuovi intrecci capaci di lasciarci a bocca aperta e con gli occhi letteralmente incollati allo schermo.

Sin dal pilot avevamo a disposizione tutti gli elementi che ci avevano preannunciato una Serie Tv di successo: un eroe borderline costretto a fare i conti con le proprie azioni passate e con le proprie debolezze, un serial killer che grazie al web è riuscito a creare una setta di seguaci pronti a tutto pur di rispettare il volere del leader.

the following

Come non provare un minimo di curiosità?

Una Serie Tv che unisce azione, drammaticità e letteratura non può che essere considerata un capolavoro: nonostante tra l’ultima stagione e la prima ci sia un abisso di differenza, nonostante a lungo andare The Following stesse diventando l’ombra di sé stesso, infatti, non possiamo non ammettere che è riuscito comunque a farci innamorare perdutamente.

E voi, siete pronti a seguire una Serie Tv il cui finale potrebbe lasciarvi con l’amaro in bocca?

Siete pronti a rischiare?

Leggi anche: The FollowingStoria di un quasi successo

Written by Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

Brienne di Tarth

10 motivi per amare Brienne di Tarth

how i met your mother

Ombrello giallo o Corno blu?