in

Come è nato The Flash

The Flash

Flash o Barry Allen, la sua infinita presentazione ormai vi è entrata nel cuore, non negatelo! Oggi vediamo come questa serie tv è stata creata e le varie curiosità legate a questa nascita!

The Flash proviene dalle brillanti menti che hanno creato l’intero arsenale di serie TV della CW, ovvero escluso The Flash, The Legends of Tomorrow e Arrow!
Proprio da quest’ultima parte la nostra storia su come la serie sull’uomo più veloce del mondo sia nata!
Il 30 luglio 2013 venne annunciato che i produttori di Arrow, Greg Berlanti e Andrew Kreisberg avrebbero creato una storia basata su Flash per il canale televisivo The CW che raccontasse le origini di Barry Allen. I due vennero affiancati da altri volti noti del panorama DC ovvero David Nutter (direttore del pilot di Arrow) e Geoff Johns (ufficiale creativo e principale della Dc Comics).

Come è nato The Flash 6

Prima di questo importante annuncio però, Kreiseberg aveva confermato che Barry Allen sarebbe comparso come guest star in alcuni episodi della seconda stagione di Arrow. L’ultimo di questi episodi con Barry avrebbe fatto poi da trampolino da lancio per la nuova serie tv. Infine, aggiunse che Barry si sarebbe presentato come scienziato forense e che l’introduzione ai suoi poteri sarebbe stata davvero graduale e..umana!

Come è nato The Flash 12Johns dichiarò poi che il personaggio di Flash della serie avrebbe dovuto assomigliare davvero tanto a quello dei fumetti. Compresi quindi costume rosso e dichiarò che non avrebbe dovuto essere una brutta copia, ma The Flash in persona!Come è nato The Flash 7La produzione però si ingegnò ulteriormente, e con abili tagli di scene in Arrow, Barry Allen riuscì a guadagnare un pilot tutto suo con alle spalle una vera e propria serie TV che venne programmata per l’autunno.

Come è nato The Flash 8

L’attore che venne scelto per questo importante ruolo di paladino della giustizia fu Grant Gustin. Visto probabilmente da alcuni in Glee (indimenticabile il duetto di Smooth Criminal con Santana!), Grant non ha dovuto attendere molto prima che le critiche arrivassero!
L’attore ovviamente entusiasta venne criticato da alcuni giornalisti che lo credevano troppo giovane e ‘idiota’ per prendere seriamente un ruolo del genere. Ma Grant non ha davvero dovuto aspettare prima di rispondere loro, dato il successo che la serie ha subito guadagnato!

Come è nato The Flash 9

Il primo episodio venne formalmente richiesto in gennaio 2014, vene scritto da Berlanti, Kreisberg e Johns e l’8 maggio di quell’anno The Flash venne ufficialmente te scelta come serie tv di 13 episodi. Tre altri script furono richiesti in settembre dato il riscontro positivo agli episodi già proposti e altri 10 vennero chiesti per i mesi successivi. Ed ecco la prima stagione formata da 23 episodi!

Come è nato The Flash 11Con l’inizio della produzione della seconda stagione, la scrittrice di Arrow ed Ugly Betty Gabrielle Stanton venne promossa a produttrice esecutiva e showrunner, dopo aver consultato i produttori per il finale della prima stagione. Più tardi, nel 2016, Kreisberg è tornato come showrunner della serie, dato che la Stanton non era più legata allo show.

Spostandoci dalla burocrazia delle produzioni passiamo ad un argomento sicuramente interessante, il costume di The Flash! Questo è stato disegnato da Colleen Atwood (che spoiler, ha disegnato anche quello di Arrow) Come è nato The Flash 1e comprende uno schema di colori quale borgogna e oro sull’abito di scena, e un elmetto con maschera con i medesimi colori. Prima di arrivare alla versione vista nel pilot, tutto l’insieme di pezzi ha subito varie modifiche al computer.
Il materiale primo con cui è realizzata è cuoio, mentre alcune aree della tuta contengono spazi elastici che consentono a Grant Gustin di muoversi in libertà. Come è nato The Flash 2Questo perché secondo la costumista, il costume avrebbe dovuto essere sia formale che funzionale, permettendo all’attore di riuscire a muoversi anche nella realtà, senza gli effetti speciali. E dobbiamo dire che ha davvero funzionato bene la sua idea!

Come è nato The Flash 3Durante la prima prova, Grant impiegò circa quaranta minuti prima di riuscire ad entrare nel costume!
Nella seconda stagione, la Atwood è stata sostituita da Maya Mani che cambiò sostanzialmente parecchie cose del costume, come il colore del petto da giallo a bianco, che rispecchiava così il colore del costume nei fumetti. Insomma, le fantastiche modifiche di Cisco alla fine erano davvero per una ragione di apparenza!

Come è nato The Flash 10

Spostiamoci ora alle riprese! Queste iniziarono ufficialmente nel marzo del 2014 a Vancouver, Canada con alcune scene che in aggiunta, vennero filmate a Portland, Oregon.
Riguardo al montaggio delle scene, lo stesso Gustin ha spiegato cosa succede in The Flash. Difatti, a differenza di Arrow che quello ripreso è tutto il materiale che vediamo, in The Flash fanno scene a pezzi, che completano poi con i dovuti effetti speciali.
Come è nato The Flash 5

Infine a livello generale la serie ha colpito sicuramente in maniera positiva, ma non tutti!
Molti erano perplessi sul debutto da personaggio principale di Gustin, altri invece erano nel dubbio sull’intera serie televisiva. Abbiamo visto come Gustin ha tranquillamente messo a tacere i miscredenti sulla sua performance, vediamo ora come la serie ha invece conquistato il panorama televisivo!
Grazie ai punteggi resi noti da importanti siti, la serie ha ottenuto 7.4 su 10 per la prima stagione. Si è poi alzato ulteriormente il punteggio per la seconda stagione, passando ad 81 su 100. Insomma, un vero e proprio trionfo!

Come è nato The Flash 4

Per concludere, la serie tv è stata più volte protagonista di premi meritevoli! Abbiamo alcuni People e Teen Choice Awards, due Leo Awards e due Saturn Awards!

Written by Paola Angoli

Ah, già! Mi devo anche presentare!
Sono Paola, ho 19 anni. Appassionata di serie tv da far paura, principalmente amo i drammi, le storie d'amore, i polizieschi, le cose sdolcinate... quindi Grey's Anatomy, Chicago pd, Pretty Little Liars, Young&Hungry. Ma amo anche il fantasy puro, quindi Got, The vampire diaries, Arrow, The flash e supergirl (poco poco Dc, eh).
Amo il cinema (ehm #TeamIronMan) e frequento la statale di Milano.
Spero possiate trovare gli articoli fatti da me interessanti o divertenti, se poi sono entrambe è anche meglio! Detto questo, buonsalve.

the leftovers

The Leftovers : come si può accettare l’inspiegabile?

viaggio

The Big Bang Theory: Dean Norris e la possibile undicesima stagione