in

I 5 momenti più struggenti di Sons of Anarchy

Sons of Anarchy ci ha spezzato il cuore troppe volte e in tanti modi diversi. Anche per questo la nostra fedeltà verso la serie di Kurt Sutter può definirsi assoluta, dal momento che siamo stati al fianco dei nostri eroi fino alla fine nonostante le lacrime agli occhi.

Spesso è stato proprio il nostro Jax Teller, indimenticato leader dei SAMCRO, il protagonista di alcuni dei momenti più intensi dello show.

Ovviamente, complice la vita da fuorilegge che si è scelto così come qualche scelta impulsiva di troppo, il percorso di Jax ha subito spesso brusche battute d’arresto, deviazioni imprevedibili e in alcuni casi incidenti di percorso da cui non si è mai ripreso.

Lo stesso vale anche per gli altri protagonisti di Sons of Anarchy.

Personaggi che insieme a Jax ci hanno lasciati turbati e commossi davanti allo schermo più volte di quante vorremmo ricordare, e in queste 5 occasioni ci hanno anche liberato di qualche lacrima.

1) La morte di Donna

Sons of Anarchy

La morte di Donna è stato il primo colpo di scena che ci ha introdotti bruscamente nel mondo violento e crudele dei SAMCRO.

La sfiducia impaziente di Clay ricade sulla testa della povera moglie di Opie.

Siamo costretti a vedere il fedele migliore amico di Jax venire punito ingiustamente dal leader di cui si fida e a cui guarderà fedelmente le spalle per stagioni intere e stringere tra le sue braccia la moglie morta che sperava di convincere che quella con il club potesse essere la strada giusta per la loro famiglia.

La disperazione e il senso di colpa di Opie impregnano il primo vero momento toccante dello show.

Written by Krizia Parrino

"Anni, amori ed episodi delle Serie Tv sono cose che non si dovrebbero mai contare."

La crescita esponenziale di Kiernan Shipka come attrice, da Mad Men a Sabrina

Le 10 citazioni più iconiche di Dark