in

Shameless 10: dove eravamo rimasti?

Attenzione: ci sono spoiler su Shameless 10

Stiamo per tornare nelle sconclusionate vite dai Gallagher: in quali altri guai si cacceranno? Con Shameless 11 diremo addio a Frank, Lip, Ian, Debbie, Carl, Liam e a tutti i personaggi che gravitano attorno a casa Gallagher e al South Side di Chicago. Come finirà la serie? Noi già un po’ di tempo fa abbiamo ipotizzato un finale ideale. Di certo non ci aspettiamo un happy ending, perché stiamo parlando di Shameless; ma speriamo che ogni personaggio possa ingranare un suo percorso di vita soddisfacente e conclusivo.

Prima di vedere la stagione finale, però, facciamo un passo indietro: cosa succede nella decima stagione?

Ecco un recap di tutte le trame di Shameless 10: riprendiamo il filo in attesa dei prossimi episodi!

Il solito Frank: truffe, droghe, fortuna sfacciata

La prima parte della storia in Shameless 10 di Frank (William H. Macy) lo vede in compagnia di Mikey (Luis Guzmán). Insieme rubano i cuscini di un divano, cercano invano di truffare delle persone, rubano e vendono i costosi vestiti che Debbie nasconde in un magazzino. Frank scopre che Mikey ha una malattia renale, ma l’uomo non può permettersi adeguate cure sanitarie, tanto da rivolgersi a un veterinario. Frank – che tiene molto all’amico – si dà da fare per racimolare soldi per le sue cure e per fargli vivere il suo sogno: essere un uomo d’affari. Insieme infatti si fingono businessmen e partecipano a una convention; questa, però, è la loro ultima bravata. Mikey, infatti, decide di tornare in prigione per poter avere delle cure mediche appropriate.

Senza più Mikey, Frank trova un’altra “fonte di reddito”. Alla porta dei Gallagher, infatti, si presenta Randy (Andy Buckley), marito di Ingrid (Katey Sagal), ex fiamma di Frank: lasciato dalla moglie, Randy vuole affidare i figli a Frank. Il patriarca Gallagher rivela che i bambini sono di Carl e non li vuole prendere, ma poi cambia idea: si accorda con Randy per tenere un figlio ciascuno, e decide di mettere in vendita il suo. Aiutato da Liam, Frank fa colloqui a due famiglie per capire a chi vendere il bambino (nonostante si stia un po’ affezionando a lui). Dà la possibilità a una delle due famiglie di passare del tempo da soli con il bambino, ma rimane fregato: la coppia scappa con il neonato.

All’Alibi Frank conosce una donna affascinante, Faye (Elizabeth Rodriguez), che sembra ricambiare il suo interesse. La donna vive in una Rolls Royce, perché è spaventata: la sua lussuosa casa è infestata dai fantasmi. Attratto anche dalla collezione di scotch presente nella casa, Frank si offre di aiutarla. Faye lo porta nella sua camera, dove dice di sentire delle presenze. Lì, però, lo ammanetta al letto e gli mostra in ripetizione un filmato: un giovane Frank davanti al giudice insieme a un ragazzo afroamericano, Kyle. Frank all’inizio non ha idea di chi sia, ma poi ricorda: quand’era all’università, stava fumando crack nell’automobile di Kyle (che non fumava) quando la polizia li beccò. I poliziotti diedero per scontato che Kyle fosse lo spacciatore, condannandolo alla prigione. Faye, fidanzata di Kyle, vuole vendicarsi di Frank e sembra riuscire nell’intento: lo fa andare in coma da ossicodone e lo lascia in un’auto con numerosi tubetti pieni di droga. Frank finisce davanti al giudice, ma grazie alla sua furbizia (e alla sua buona stella) riesce a scampare la prigione, venendo semplicemente mandato in un centro di recupero.

Quando esce dal centro ritrova Faye, che si scusa per come si è comportata e gli rivela che parte per Portorico. Frank ne approfitta per occupare la sua casa, scoprendo che non è il solo.

shameless

Lip e la vita da papà

La storia di Lip (Jeremy Allen White) in Shameless 10 si snoda attorno a una tematica: la genitorialità. Nel primo episodio Tami (Kate Miner) dà alla luce Fred tramite cesareo. Il parto va bene per il piccolo ma non per lei, che a seguito di complicazioni viene trasferita in terapia intensiva.

Inizia così per Lip la vita da papà. Impara che fare il genitore significa dormire poco e avere mille occhi: molto toccante è la scena in cui si lascia andare a un pianto dopo che Freddie gli è quasi caduto per terra.

Il suo comportamento protettivo si scontra con quello più incline a insegnare l’autonomia di Sarah (Idara Victor), mamma che lo invita agli incontri delle neomamme ex-alcoliste. Lip presenta Sarah anche a Tami, tornata a casa dall’ospedale; a differenza di Lip la ragazza fa più fatica a legare con il piccolo Fred.

Per i tre inizia la vita da famiglia: in risposta al desiderio di Tami di avere più spazio per loro, Lip compra un minivan (che ha qualche problema). Cercano di bilanciare la loro vita lavorativa e familiare grazie all’aiuto di una zia di Tami, e cercano di trovare soldi per pagare il conto ospedaliero del parto. Tami – saputo dei trascorsi da ladro di Lip – dubita di lui come modello educativo per Fred; alla ragazza va bene vivere in quelle condizioni, a patto che ci si impegni per migliorare.

L’occasione di una svolta arriva grazie alla famiglia Tamietti, che vuole dare a Lip e Tami la casa della nonna, una casa grande, ben arredata, perfetta per una nuova famiglia. Unico problema: si trova a Milwaukee, a due ore da Chicago. Tami è entusiasta e anche Lip sembra deciso a trasferirsi. Il ragazzo, però, poi ci ripensa: il South Side è tutto quel che ha, è la sua casa, la sua famiglia. Senza dir nulla a Tami prende in affitto la casa di un uomo recentemente deceduto. La ragazza si arrabbia per non essere stata interpellata in una decisione così importante. La loro discussione sfocia in un litigio al matrimonio di Ian e Mickey: Tami vuole trasferirsi portando Fred con sé, Lip non vuole, Tami arriva a minacciare di portare la questione in tribunale.

La trama di Lip in Shameless 10 finisce con una nota positiva: mentre sta facendo lavori nella nuova casa affittata, si presenta Tami; insieme continuano i lavori.

Ian e Mickey verso il matrimonio

In carcere tra Ian (Cameron Monaghan) e Mickey (Noel Fisher) le cose non vanno benissimo: stare insieme ventiquattro ore su ventiquattro in una piccola cella non è facile e i due battibeccano anche per piccolezze.

Per Ian c’è una buona notizia: ha ottenuto la condizionale, quindi può presto uscire dal carcere. Mickey in un primo momento desidera che Ian sacrifichi la sua libertà come ha fatto lui per il Gallagher, poi capisce che non è giusto chiedergli questo sacrificio.

Ian torna così a casa. Viene assegnato a un agente di custodia, Paula (Rachel Dratch), che gli trova un lavoro in una squadra di paramedici. La sua nuova attività, però, opera frodi assicurative e Paula è pericolosa: arriva anche a minacciare Ian dopo che lui ha cercato di salvare una donna incinta che stava per partorire.

Nel mentre, anche Mickey viene rilasciato, poiché ha cooperato nel suo caso giudiziario. Assegnato a Larry, passa poi sotto la custodia di Paula. Sia lui sia Ian la odiano e desiderano ucciderla. Vengono accontentati: Paula infatti muore gettata dalla finestra. Mickey e Ian sospettano l’uno dell’altro; chiamati dalla polizia, entrambi pensano di sposarsi per ottenere l’immunità coniugale. Con l’immunità coniugale, infatti, i coniugi possono non testimoniare l’uno contro l’altro in tribunale.

Giunti in comune per la firma, scoprono chi ha ucciso Paula (è stata una dei colleghi di Ian). Mentre Mickey firma comunque l’atto di matrimonio, Ian non è convinto e i due non si sposano. Ferito dal comportamento del Gallagher, Mickey spinge Ian giù dalle scale; poi inizia a frequentare un altro ragazzo, Byron (Adam Farabee), trasferendosi a casa sua. Ian, seppur timoroso del matrimonio, cerca di riconquistarlo, poi prova a farlo ingelosire presentandosi a un concerto a cui Byron lo ha invitato insieme a un ragazzo conosciuto su Grindr. Lì avviene il ricongiungimento dei Gallavich: sentendo Byron parlar male di Mickey, Ian lo picchia. Poi nuovamente chiede la mano di Mickey, che accetta.

Iniziano così i preparativi per il matrimonio, diretti da un super-organizzato Mickey. Prima di pronunciare il fatidico , c’è un ostacolo da superare: Terry (Dennis Cockrum). Il padre di Mickey non vuole che il figlio sposi un uomo e dà alle fiamme la location scelta per le nozze. Tutta la famiglia Gallagher si attiva per trovarne una nuova; viene scelto il Polish Doll, un locale non simpatizzante per le coppie gay. Mentre Debbie, fingendo di essere la sposa, tiene occupata la proprietaria, Ian e Mickey, innamorati ed emozionati, si scambiano i voti davanti a famiglie e amici (con un unico grande assente: Fiona).

shameless 10x01

Debbie in cerca di denaro

Con l’addio di Fiona, Debbie (Emma Kenney) è la donna di casa Gallagher. Questo non significa, però, che intenda prendersi cura di tutti. Quel di cui si occupa sono le finanze della casa, rimpolpate dai 50.000 dollari lasciati da Fiona. In un certo senso tutta la storia di Debbie in Shameless 10 ruota attorno al denaro.

Infatti, Debbie si crea un magazzino pieno di vestiti, scarpe e gioielli di marca che indossa e restituisce entro 30 giorni, ottenendo il rimborso. La sua truffa finisce presto, perché Frank e Mikey, scoperto il suo magazzino, rubano e rivendono tutto.

Al lavoro Debbie e i colleghi vengono convinti da un sindacalista a manifestare per ottenere maggiori diritti lavorativi. Inizialmente convinta, Debbie si ricrede quando i suoi colleghi iniziano a scioperare, il che significa non ottenere paga.

Grazie all’incontro con una sua ex compagna di scuola, Megan (Dylan Nicole Gelula), Debbie trova una nuova fonte di reddito: Derek. Megan infatti consiglia alla Gallagher di chiedere al ragazzo i soldi per il sostentamento di Franny. Debbie, però, scopre che Derek è morto in una missione militare. Vuole quindi ottenere la quota di indennizzo per le famiglie di militari deceduti che spetta a Franny. Pepa (Danube Hermosillo), la moglie di Derek, accetta solo a condizione che Debbie le dia la custodia di Franny. Consigliata da Ian, Debbie trova una bambina pestifera da far passare per Franny; il piano funziona: ottiene i soldi che spettano a Franny e Pepa, dopo che la ‘finta Franny’ ha creato casino, riporta la bambina da Debbie.

Mentre sono in un locale Megan consiglia a Debbie di trovarsi un uomo ricco, uno sugar daddy, e vivere così da mantenuta. Debbie però, non convinta dagli uomini a cui Megan si è approcciata, cerca aiuto in una sconosciuta al bar, Claudia (Constance Zimmer). Tra le due donne scatta l’attrazione e passano la notte insieme. Chiarito che non è una prostituta, Debbie inizia una frequentazione con Claudia: vive a casa sua, guida la sua auto, accetta i regali costosi che la donna le fa. La situazione si complica quando Debbie incontra la sedicenne Julia (Alison Jaye), la figlia di Claudia, con cui inizia ad avere incontri sessuali. Tuttavia Debbie cerca di troncare gli incontri con Julia quando capisce che preferisce la stabilità economica che Claudia le offre.

Julia però la ricatta: se Debbie non va con lei all’homecoming (una festa scolastica), dirà alla madre della loro relazione. Il problema è che l’homecoming cade la stessa sera del compleanno di Claudia. Debbie si trova così a fare la spola tra il compleanno e la festa. Poi un dettaglio la tradisce: il fiore all’occhiello che Claudia ha comprato per l’accompagnatore della figlia. Julia rivela tutto e, mentre madre e figlia litigano, Debbie si defila.

Cacciata di casa, Julia raggiunge casa Gallagher decidendo di stabilirsi lì nonostante Debbie non voglia. In seguito al matrimonio di Ian e Mickey, la polizia arriva a casa Gallagher: vogliono arrestare Debbie con l’accusa di violenza sessuale su minori.

Il cittadino Carl

Nel primo episodio di Shameless 10 Carl (Ethan Cutkosky) si diploma all’accademia militare, con gran piacere dei suoi insegnanti. A riportarlo a casa c’è Kelly (Jess Gabor), la sua ragazza. Il rapporto tra i due, però, si affievolisce lungo la stagione: Kelly rivela di aver tradito Carl con un suo compagno, Mitch, mentre il ragazzo inizia a provare un’attrazione nei confronti di Anne Gonzalez (Chelsea Ronden), ragazza latina sua collega di lavoro.

Tornato a casa, infatti, Carl torna a lavorare al Captain Bob e conosce Anne. Scopre che la ragazza vende di nascosto sigarette elettroniche ai ragazzini e, insieme a Liam, le propone di espandere il business. Poi Carl va a casa di Anne e prepara – molto maldestramente – i tamales insieme alla famiglia di lei; quando l’ICE (agenzia federale responsabile del controllo dell’immigrazione) arriva a casa della ragazza, Carl le offre di trasferirsi da lui. Tutta la famiglia Gonzalez va dai Gallagher. Carl aiuta Anne e la sua famiglia a fronteggiare lavoratori irregolari del Texas che diventano un ostacolo per la loro vendita di tamales. La situazione si risolve e Anne e la famiglia si trasferiscono in un loro appartamento.

Carl assiste all’omicidio di una donna di colore, Ester, a una fermata del bus, resa non sicura dalla presenza di lampioni non funzionanti. Né il comune né i giornalisti aiutano Carl a risolvere il problema, poiché la storia di Ester non è abbastanza importante; il cittadino Carl, dunque, inscena insieme a Kelly e a una sua ignara amica (bianca) una rapina che finisce sui social e porta il comune a cambiare i lampioni.

Così Carl capisce che vuole fare del bene ed entrare in polizia. Non può farlo perché non ha l’età, ma inizia ad addestrare degli svogliati ragazzini che stanno seguendo un corso per entrare nelle forze dell’ordine. Quando i loro genitori si lamentano con i poliziotti per i metodi brutali di Carl, il ragazzo viene mandato a lavorare come netturbino.

I suoi colleghi netturbini, però, sono coinvolti nei malaffari tra il dipartimento della sanità e il promotore immobiliare che, facendo sembrare il vicinato un ambiente brutto e sporco, cercano di influenzare gli affitti e il valore delle proprietà. Scoperto ciò, Carl lo rivela al poliziotto Rucker (William O’Leary), che vuole una parte negli affari.

Shameless 10 Liam

Liam: un vero Gallagher

In Shameless 10 la storia del più piccolo dei Gallagher si apre con una “crisi d’identità”: riceve lezioni di storia e identità afroamericana da Veronica e si chiede perché è diverso dagli altri, se è davvero un Gallagher. Frank gli rivela che i parenti afroamericani, da parte di Monica, vivono vicino a loro. Liam (Christian Isaiah) incontra così Mavar (Anthony Alabi), “zio” acquisito con cui all’inizio va d’accordo, per poi nutrire dubbi nei suoi confronti. Il loro rapporto si interrompe quando Liam ruba i soldi dei parenti e amici al funerale della prozia di Mavar.

Liam poi aiuta Frank a vendere il neonato figlio di Carl. Poi fa da manager al suo amico Todd (Ozie Nzeribe Zmny), cercando di trovare strategie per metterlo sotto i riflettori. Durante l’inno americano prima di una partita, Todd si inginocchia per sistemarsi la scarpa, Liam gli fa una foto e la condivide sui social media con la dicitura: “Ragazzo del South Side prende una posizione”.

Negli ultimi episodi Liam è alla ricerca di Frank: se l’uomo non firma i documenti che attestano che il bambino vive in un ambiente appropriato, Liam non può tornare a scuola. Lo trova a casa di Faye e lo convince a firmare minacciandolo di chiamare i servizi sociali. Con un inganno riesce a riportare Frank a casa Gallagher, insieme a una delle lussuose macchine di Faye, il regalo che Liam fa a Ian e Mickey per il loro matrimonio.

La decima stagione toglie a Liam e a noi ogni dubbio: è un vero Gallagher!

shameless

Le varie storie di Kevin e Veronica

La storyline di Kevin (Steve Howey) e Veronica (Shanola Hampton) in Shameless 10 è ricca di eventi: i due saltano di storia in storia senza un filo lineare. All’inizio vediamo Kev in crisi poiché non riesce più a giocare a basket; poi un corriere muore all’Alibi e Kev e V, insieme ai clienti, razziano il furgone.

Con l’addio di Fiona, Veronica non ha più una migliore amica. Gliela trova Kevin: Mimi (Lynn Chen), una donna asiatica che vende farmaci. Mimi le propone di entrare in affari: sarà Veronica a trattare con i dottori di colore; utilizzando storie inventate per impietosirli, Veronica riesce a concludere numerose vendite, eccetto che con una dottoressa, che la invita a una grigliata. Qui, però, Veronica non riesce a integrarsi: troppo tempo con i bianchi – le dice sua madre – le hanno fatto dimenticare le sue origini.

Nel frattempo Kevin ritrova i suoi compagni di squadra del liceo in occasione del suicidio di uno di loro. Scopre che è l’unico a non essere stato molestato dal loro coach; finge di aver subito molestie per poter ottenere i soldi della causa, ma non viene creduto.

Morto Billy, assiduo bevitore, Kev e V cercano nuovi clienti a un incontro di Alcolisti Anonimi. Poi perdono il denaro investito in prodotti di bellezza coreani che si rivelano difettosi. Per fare un po’ di soldi, organizzano una clinica ambulante abusiva; aiutano gli abitanti del South Side e anche ragazzine minorenni provenienti da altri stati americani che desiderano avere aborti.

Per assicurare una buona scuola alle figlie, partecipano a un’asta di beneficienza in cui sono loro a essere in palio. Vengono “comprati” da una ricca coppia che vuole mostrare al loro figlio come vivono i poveri.

Kev, che vuole reinventarsi, inizia poi a fare da personal trainer all’uomo che li ha “comprati” all’asta e a suoi amici e conoscenti facoltosi. Infine, al matrimonio di Ian e Mickey, Kevin chiede la mano di Veronica.

Che ne pensate delle storie di Shameless 10? Siete pronti per l’undicesima stagione? Shameless torna il 6 dicembre 2020 su Showtime.

Leggi anche – Shameless: 10 motivi per amare questa serie

Written by Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

Suits

La classifica dei 5 migliori personaggi di Suits

Upload

Indovina la Serie Tv