in

Il finale ideale di Shameless

shameless

***Attenzione, l’articolo potrebbe contenere spoiler sulla 9×01 di Shameless!***

Pochi giorni fa è andato in onda negli USA il primo episodio della nona stagione di Shameless. Questa sarà anche l’ultima che vedrà tra i protagonisti Fiona (ne abbiamo parlato qui), che lascia le redini della storia agli altri fratelli Gallagher. Nonostante questo addio inaspettato, sembra non si parli ancora di chiusura definitiva. Questa longeva Serie Tv, tra alti e bassi, continua a entusiasmare il pubblico affezionato e ad attirare anche nuovi spettatori.

Io però mi sono chiesta: quale potrebbe essere il finale ideale di Shameless, quello che potrebbe soddisfare proprio tutti?

Shameless

Shameless è una serie che parla di famiglia, fatta da legami di sangue e non solo. Infatti, come si potrebbe pensare alla famiglia Gallagher senza immaginare al loro fianco Kev e V? Quindi per prima cosa il mio finale ideale li vede tutti insieme, possibilmente felici e contenti. Ci sono già stati troppi drammi, litigi inutili tra Fiona e V che ci hanno solo fatto soffrire. Non si potrebbero sopportare altre sciocchezze del genere. Le due donne ne hanno passate tante e sono vere migliori amiche!

Personalmente, credo sarebbe bello vedere un ritorno di Svetlana. So che nella scorsa stagione l’hanno fatta sistemare e hanno realizzato il suo sogno di bambina indigente russa (sposare un vecchio ricco con un piede nella fossa), ma la troppia mi piaceva proprio tanto. Lei, Kev e Veronica avevano una bella intesa e funzionavano bene. Dopo l’addio definitivo fatto su Instagram dall’interprete di Svetlana (Isidora Goreshter) non credo che questo accadrà. Ma sognare non costa nulla.

Un altro grande ritorno che farebbe impazzire i fan sarebbe quello dell’amatissimo Mickey Milkovich.

Mickey per la maggior parte dei fan della serie è il vero e unico amore di Ian. Nonostante i suoi mille difetti, il ragazzo è stato l’unico a far stare davvero bene il rosso di Shameless, che quando era con lui riusciva a tenere sotto controllo la sua malattia e la sua vita. È stato proprio Mickey a stimolarlo a fare sempre meglio, a volte anche indirettamente. Il futuro di Ian me lo immagino al suo fianco, magari proprio in Messico, dove avevamo lasciato l’ex teppista durante la settima stagione. Non so cosa succederà al Gallagher di mezzo in queste nuove puntate di Shameless ma mi auguro che ritrovi la retta via, si lasci alle spalle la follia del Gesù gay e ricominci a vivere una vita equilibrata insieme al suo fidanzato latitante. Come ha commentato Noel Fisher, interprete di Mickey:

[Mickey] non è morto, e al momento la vedo come una porticina che è rimasta aperta sul suo passato e su Ian. Ogni cosa potrebbe accadere.

Il mio finale ideale di Shameless vuole tutti felici e contenti ma principalmente Fiona, che ha sacrificato gran parte della sua vita per occuparsi dei fratelli.

In queste ultime stagioni l’abbiamo vista più sicura di sé, pronta a prendersi il mondo… e quanto ci piace questa nuova Fiona! Ce la vedo a lasciare Chicago, al massimo del successo, a fianco di una nostra vecchia conoscenza.

La Fiona di oggi avrebbe bisogno di un uomo tutto d’un pezzo, onesto e forte. Diciamo che Jimmy/Steve era tutto tranne che onesto ma il tempo è passato anche per lui. Se i Gallagher sono maturati e cambiati, perché non potrebbe averlo fatto anche lui? Se dovesse tornare, farebbe la gioia di tantissimi fan della coppia che lo ritenevano l’unico uomo adatto a lei. Altro che Ford!

In alcuni casi però vale il detto: meglio soli che male accompagnati. Se Lip e Debbie non dovessero trovare un compagno di vita entro la fine della serie, poco male.

shameless

Lip ha intrapreso finalmente una strada virtuosa: pare si sia lasciato alle spalle alcol e relazioni pericolose per il bene del suo equilibrio psicofisico. Forse è meglio che si dedichi a se stesso o, come già sta facendo, a chi ha bisogno di lui. Lip in modalità papà ha un che di tenero e mi piace tantissimo il modo in cui si sta occupando di Xan. Certo, se una Mandy riformata tornasse sulle scene non mi lamenterei. Ma solo se non mettesse a rischio la nuova vita di Lip.

Debbie è un altro personaggio che potrebbe stare bene da solo. È una mamma single che spacca tutto con la sua determinazione e intraprendenza. L’abbiamo vista fare degli errori, cadere rovinosamente, ma si è sempre rialzata acquisendo consapevolezza e coraggio. Debbie merita successo, tanto successo. Ora sembra relegata a un lavoro di saldatrice che le consente di avere un tetto sopra la testa e occuparsi di Frannie, ma non la soddisfa. Dopotutto anche Debbie, come la sorella, ha naso per gli affari e non ha paura di uscire dalla sua zona di comfort per raggiungere i suoi obiettivi. Mi aspetto grandi cose da lei.

Liam è il piccolo di casa, ma il suo futuro si sta delineando e la sua strada sembra lastricata d’oro.

Innanzitutto Liam è il Gallagher privilegiato, che è stato cresciuto principalmente da Fiona e Lip e quindi ha sofferto meno dell’influsso negativo di Frank e, soprattutto, Monica. Poi frequenta una scuola privata e – per quanto se ne voglia discutere – nella Chicago disagiata di Shameless una buona educazione fa tutta la differenza del mondo. Liam sta anche facendo amicizia con le persone che conteranno e che potranno aiutarlo in futuro a migliorare la propria vita.

In più ha una forte morale che a quanto sembra non fa eccezioni, nemmeno per la famiglia. La sua dedizione alla giustizia è condizionata dalla sua vita privilegiata. Infatti, per quanto Fiona, Lip, Debbie e gli altri cerchino di far sempre la cosa giusta, in caso di bisogno non ci pensano due volte prima di agire ai limiti della legalità, a truffare o ingannare. Liam sembra essere diverso da loro.

shameless

Il personaggio che più mi ha stupito in queste stagioni di Shameless è Carl.

Inizialmente pensavo fosse spacciato: un piccolo Frank destinato alla galera. Un teppistello della peggior specie adatto al riformatorio. Ma questa Serie Tv ci ha ricordato che la persona giusta, al momento giusto, può cambiare una vita se glielo si lascia fare. E fortunatamente per Carl è arrivato il papà di Dominique, una sua ex fidanzata. Grazie a lui Carl è riuscito a rivoluzionare il suo destino andando all’accademia militare. La disciplina, la routine e le regole aiutano Carl a stare in riga e ad assumersi delle responsabilità. Il futuro sarà roseo per lui, me lo sento. Lo vorrei circondato da colleghi che lo rispettano, superiori che si fidano di lui e sottoposti che gli affidano la propria vita. Carl è leale al massimo e questa strada può far solo sviluppare maggiormente le sue altre qualità.

Eh sì, non ho dimenticato la croce e delizia di questa serie. Ci sarà un lieto fine per Frank Gallagher?

Il suo è un personaggio controverso e ammetto che inizialmente non riuscivo ad appassionarmi a Shameless a causa sua: mi provocava un disgusto tale da non poter continuare la visione degli episodi. Con il tempo mi ci sono affezionata anch’io, però non credo meriti un lieto fine. Esiste il perdono, esiste la redenzione, ma per Frank quel treno è ormai passato. Mi auguro che muoia solo e in mezzo a una strada? No, ma se pure dovesse finire la sua vita da ubriacone con malattie veneree sul pavimento della casa di famiglia, non credo che i suoi figli lo piangeranno per molto tempo. E nemmeno io.

E voi cosa vorreste per i Gallagher? Lieto fine per tutti (o quasi) come me o preferireste dei finali drammatici? Fatecelo sapere nei commenti!

Leggi anche – Shameless: 9×01 – Nuova stagione, stessi Gallagher

Passate anche dagli amici di Shameless US Italian Page!

Scritto da Ilaria Iasio

Ventiseienne napoletana, laureata in Filologia Moderna, attualmente stagista entusiasta in una casa editrice. Amo la letteratura e le Serie Tv, che spesso e volentieri risucchiano il mio tempo libero e la mia vita sociale. Ho il difetto di analizzare eccessivamente tutto ciò che mi circonda, finendo col causarmi ogni volta un gran mal di testa. Inguaribile romantica e shipper indefessa.

Daredevil

Il trailer di Daredevil 3 dice addio a Matt Murdock, saluta il ‘diavolo’ e un leak svela la data

Queste Oscure Materie è stata rinnovata ancor prima di andare in onda