Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 7 attori che hanno interpretato almeno due personaggi diversi nella stessa Serie Tv

7 attori che hanno interpretato almeno due personaggi diversi nella stessa Serie Tv

L’articolo può contenere spoiler sui ruoli ricoperti da Tatiana Maslany in Orphan Black e su serie tv come The Vampire Diaries, Friends, Smallville, Pretty Little Liars, One Three Hill e Jane the Virgin.

Immaginiamo che qualcuno cominci a guardare Orphan Black avendone sentito parlare, ma senza conoscere nel dettaglio trama e cast. Nei primi minuti del pilot vede Tatiana Maslany nei panni di Sarah Manning, una donna che assiste al suicidio di Beth Childs – identica a lei, ancora Tatiana Maslany – e decide di rubarne l’identità. Fin qui, niente di strano. Ci sta. Si prosegue nella visione e oh, quell’altro personaggio è Tatiana Maslany che sta spiando nientemeno che Tatiana Maslany. Fate attenzione, prima che Tatiana Maslany vi scopra! Non è un delirio, è che in Orphan Black si parla di cloni e l’attrice protagonista li interpreta tutti. Questo è un caso limite, la metà dei personaggi è interpretata dalla stessa persona, però non è di certo l’unico show in cui un attore presta il volto a varie figure. Ci sono serie tv in cui salta fuori all’improvviso un gemello cattivo – è il caso di Michael in Lucifer, interpretato dallo stesso Tom Ellis oppure compare un sosia, come in How I Met Your Mother: qualche che sia l’escamotage narrativo, capita di frequente di trovare attori che interpretano più ruoli all’interno dello stesso show. Oggi parliamo di 7 di loro.

1) Tatiana Maslany, Orphan Black

tatiana maslany

Anche se già citata nell’introduzione, Maslany merita uno spazio tutto suo per l’incredibile lavoro che ha fatto nella serie tv canadese, reggendo sulle proprie spalle praticamente tre quarti dello show (che ha anche prodotto). Sono 10 i personaggi che Maslany ha interpretato con una notevole versatilità, a tal punto che a volte si ha perfino l’impressione di avere davanti un’attrice diversa. Sarah Manning, la prima che compare sullo schermo, sfoggia un carattere ribelle e menefreghista lontano anni luce dalla casalinga amante dell’ordine che è Alison Hendrix, una donna dalla voce stridula e acuta che nulla ha a che fare con lo slang americano californiano usato da Cosima Niehaus, studentessa di biologia. E cosa dire di Helena, dal forte accento dell’est e i frequenti scatti d’ira? Questi sono i quattro cloni che dominano la scena in Orphan Black, ma ci sono altri sei personaggi interpretati da Tatiana Maslany.

Abbiamo Katja Obinger, un clone malato che non rientra tra i regular ma che dà a Maslany l’opportunità di cimentarsi anche con l’accento tedesco. Poi ci sono Tony Sawicki, un clone transgender, e Elizabeth Childs, la donna che si suicida proprio all’inizio dello show e dà il via all’intera vicenda. Rachel Duncan, invece, è la nemica dei cloni (sebbene lei stessa una di loro) e fa calare Maslany nei panni di una donna fredda e senza scrupoli. E infine M.K., hacker finlandese, e Krystal Goderitch, un’estetista pasticciona.

Insomma, Tatiana Maslany si è letteralmente fatta in 10 per Orphan Black.

2) Nina Dobrev, The Vampire Diaries

Tatiana Maslany

Quando si ha davanti una serie tv fantasy come The Vampire Diaries, spesso accade che la presenza di più personaggi interpretati dallo stesso attore faccia parte della strategia narrativa del doppelgänger, termine usato per descrivere il doppio paranormale di una persona vivente. La prima famiglia di doppelgänger introdotta nella serie è quella dei Petrova, di cui Amara è il progenitore. Sono tre i suoi doppelgänger: Elena Gilbert, Katherine Pierce e Tatia. Tutti e quattro i personaggi sono interpretati da Nina Dobrev, che il pubblico conosce principalmente per il ruolo di Elena Gilbert, protagonista della serie che si innamora prima di Stefan e poi di Damon Salvatore, proprio come accadde a Katherine tempo prima. E gli spettatori sembrano proprio preferire Dobrev nei panni di quest’ultima, un personaggio che si rivela più carismatico e accattivante rispetto a Elena.

Nina Dobrev non è l’unica attrice della serie che vediamo nei panni di più personaggi: Stefan Salvatore, interpretato da Paul Wesley, è il doppelgänger di Silas – amante di Amara – che compare nella quarta e nella quinta stagione di The Vampire Diaries. Pare che per migliaia di anni i doppelgänger di Petrova e di Salvatore si siano innamorati tra loro.

3) Lisa Kudrow, Friends

Lisa Kudrow è conosciuta principalmente per il ruolo di Phoebe Buffay nell’iconica sitcom Friends (1994-2004). Phoebe ha fatto ridere il pubblico grazie alle sue uscite strampalate e alle bizzarre canzoni accompagnate con la chitarra, nonostante fosse il personaggio della serie con la storia più complicata alle spalle, da lei sempre menzionata con grande ironia, ma di fatto molto triste. Tra i 6 protagonisti, Phoebe è l’unica ad avere una sorella gemella, Ursula, interpretata sempre da Lisa Kudrow.

Le due compaiono insieme in alcune scene e, per realizzare il tutto in maniera realistica, la tropupe ha chiesto l’aiuto di un altro membro della famiglia Kudrow. Infatti, Helene, sorella maggiore di Lisa, che ha più o meno la sua stessa altezza e corporatura, ha fatto da controfigura. Divertente fare le cose in famiglia? Non per Lisa Kudrow: in un’intervista rilasciata a EW nel 2019, il regista Kevin S. Bright ha raccontato che all’attrice non piacesse girare le scene con la gemella perché non amava recitare con una controfigura. Perlomeno Ursula non è stata inclusa in tanti episodi, quindi Lisa ha dovuto recitare in questo modo pochissime volte.

4) Kristin Kreuk, Smallville

Tatiana maslany

Kristin Kreuk ha interpretato uno dei personaggi principali di Smallville, serie televisiva statunitense andata in onda tra il 2001 e il 2011 per un totale di 10 episodi e facente parte dell’universo legato alle vicende di Superman: Lana Lang. Si tratta del primo interesse amoroso del protagonista Clark Kent (Tom Welling), con una storia tragica alle spalle: ha perso entrambi i genitori nella pioggia di meteoriti che ha portato Clark sulla Terra. Lei e Clark hanno tenuto gli spettatori col fiato sospeso per la loro travagliata relazione, teatro di diversi tira e molla causati spesso da motivi legati al segreto dell’origine dei poteri di Clark.

Ma c’è un altro personaggio all’interno della serie a cui Lana Lang presta il volto! In questo caso non abbiamo sorelle gemelle o doppelgänger, ma una prozia, la prozia Louise McCallum. Nel sesto episodio della terza stagione, Clark aiuta Lana a far luce proprio sul suo omicidio.

5) Andrea Parker, Pretty Little Liars

tatiana maslany

Poteva forse mancare qualche doppio in Pretty Little Liars? In una serie tv dove i morti resuscitano e parenti sconosciuti compaiono all’improvviso per generare qualche plot twist, sarebbe stato assai improbabile non trovare personaggi interpretati dallo stesso attore. Un caso è quello di Andrea Parker, il volto di Jessica DiLaurentis, la madre di Alison. Per diverse stagioni l’abbiamo vista nei panni della mamma della (presunta) vittima, senza capire davvero fino in fonde se fosse il caso di fidarsi di lei, una caratteristica condivisa con tutti i membri della famiglia DiLaurentis. Poi abbiamo scoperto l’esistenza di Mary Drake, nient’altro che la sua sorella gemella, internata nell’ospedale psichiatrico di Radley.

Ma siccome in Pretty Little Liars il troppo non stroppia mai, si viene a sapere che Mary Drake ha una figlia, Alex Drake, folle come lei e interpretata da un altro volto noto dello show: Troian Bellisario, l’interprete di Spencer Hastings. Questo doppio personaggio dà sfoggio al talento dell’attrice che si mostra al pubblico in un imprevisto lato dark e meschino. Il classico escamotage del “gemello cattivo”, dunque, viene sfruttato nella serie più di una volta.

6) Amanda Schull, One Three Hill

One Three Hill è andata in onda tra il 2003 e il 2012, portando sullo schermo le vicende di due fratellastri – Lucas Scott (Chad Michael Murray) e Nathan Scott (James Lafferty) – nella fittizia cittadina di Tree Hill, in California del Nord. Nel cast troviamo Amanda Schull, che interpreta il personaggio di Sara Evans, l’interesse amoroso di Clay. La storia d’amore tra i due fa battere il cuore degli spettatori fin da quando decidono di saltare da un ponte per finire nell’acqua insieme ai compagni del college e, dopo aver affrontato insieme la paura, si scambiano un bacio appassionato. La tragica dipartita del personaggio, tuttavia, non ha causato l’uscita di scena di Amanda Schull, che è tornata nei panni di un’altra persona.

Stiamo parlando di Katie Ryan, una cliente di Clay Evans, che colpisce quest’ultimo proprio per l’incredibile somiglianza con la defunta moglie. Quando Katie scopre di questa coincidenza, fa delle ricerche su internet per capirne di più e si trasforma in una vera e propria stalker, permettendo a Schull di interpretare un personaggio completamente diverso da quello precedente.

7) Yael Groblas, Jane The Virgin

tatiana maslany

Il fascino del gemello che compare dal nulla non ha lasciato indifferenti nemmeno gli autori di Jane The Virgin. Nella comedy-drama basata sulla telenovela venezuelana Juana la virgen, inizialmente Yael Groblas ricopre il ruolo di Petra Solano, l’intrigante moglie di Rafael, una donna bugiarda e perfida. Calcolatrice, snob e senza scrupoli, la donna ha però dei veri sentimenti che emergeranno nel corso degli episodi per suo marito Rafael. La sua interprete ha affermato di essersi affezionata molto al personaggio e all’ambiente di Jane The Virgin in generale, tant’è che quando ha saputo dell’uscita di scena di Petra ha avuto un momento di smarrimento. Salvo poi scoprire che la sua avventura sul set non era finita lì!

Infatti, via Petra e dentro Anezka, la sua sorella gemella. In un’intervista per Vanity Fair, Groblas racconta che la showrunner Jennie Snyder Urman le descrisse il nuovo personaggio come “una grande mangiatrice, che graffia e strilla”. Quelle parole parole le fecero venire in mente subito il suo gatto Pablo che, paradossalmente, è stato la sua fonte d’ispirazione per l’interpretazione di Anezka.

LEGGI ANCHE – Tutti i volti di Tatiana Maslany in Orphan Black