in

Le 15 Serie Tv più utili per imparare (o migliorare) l’inglese

serie per migliorare l'inglese

Che l’inglese sia una lingua importantissima da conoscere al giorno d’oggi siamo tutti d’accordo, ma non sempre si ha voglia di passare le ore sui libri – anche perché è impossibile imparare una lingua soltanto con la teoria. Come fare, dunque, per immergersi nel mondo dell’inglese in modo efficace e al tempo stesso divertente o rilassante? Sono proprio le nostre serie tv preferite a venirci in soccorso: di produzioni inglesi o americane ne guardiamo a bizzeffe, anche se non sempre in lingua originale (sebbene ci siano alcune serie tv che proprio non si possono non vedere in lingua originale, per diversi motivi, tra cui i giochi di parole efficaci solo in inglese). Possiamo dunque abbandonare per un po’ il doppiaggio e sentire le voci originali degli attori cogliendo l’occasione per imparare o migliorare il nostro inglese. Ma in che modo usare le serie tv per migliorare l’inglese? L’importante è andare per gradi, riconoscere il proprio livello e partire da lì, con la consapevolezza che all’inizio si potrà fare fatica a cogliere tutto ciò che viene detto nell’arco di una puntata, ma con l’esercizio si affinerà sempre più l’orecchio. Inoltre, le prime volte ci si potrà anche avvalere dei sottotitoli – meglio se in lingua, perché utilizzando sottotitoli in italiano il rischio è quello di smettere inconsciamente di ascoltare e capire l’inglese e buttarsi sulla traduzione – per poi eliminarli andando avanti.

Scopriamo dunque le serie tv per migliorare l’inglese, seguendo un percorso step by step.

Per iniziare, è preferibile trovare delle serie tv con episodi di breve durata: sarà più facile mantenere la concentrazione fino alla fine. In questo caso, le sitcom si rivelano la scelta vincente, anche per la loro frizzante ironia. Meglio imparare divertendosi, no?

1) Friends

serie per migliorare l'inglese

Una delle più famose sitcom americane è un buon punto di partenza per imparare la lingua inglese. Le vicende del gruppo di amici di Manhattan si svolgono in episodi della durata di circa venti minuti, un tempo che consente a chi è alle prime armi di non sforzare troppo la soglia dell’attenzione. Le situazioni attorno cui ruotano le puntate sono quelle della vita quotidiana, ecco perché il linguaggio usato dai personaggi è molto colloquiale, idiomatico e ricco di espressioni che non sempre si trovano nei libri di scuola. Ma Friends non è solo per chi è alle prime armi, perché grazie ai suoi frequenti giochi di parole può essere utile anche per chi è alla ricerca di qualcosa di più sofisticato.

2) How I Met Your Mother

serie per migliorare l'inglese

Anche in questo caso un punto a favore è senz’altro la brevità degli episodi, 20 minuti. La serie racconta le vicissitudini di cinque amici di New York e perciò l’inglese da ascoltare è quello americano. Il linguaggio è piuttosto semplice e colloquiale, inoltre gli schemi narrativi sono spesso ripetuti e questo di certo aiuta nell’apprendimento. La parlata di Barney Stinson, tuttavia, rappresenta un po’ un’eccezione: il personaggio utilizza spesso uno slang tutto suo, comunque utile per apprezzare la varietà della lingua inglese.

3) The Big Bang Theory

serie per migliorare l'inglese

A chiudere il trittico di comedy dagli episodi corti della nostra lista di serie tv per migliorare l’inglese c’è The Big Bang Theory, la sitcom statunitense trasmessa tra il 2007 e il 2019. Il linguaggio è accessibile a tutti e i personaggi così diversi tra loro permettono di scoprire sfere lessicali diverse. Si potranno avere alcune difficoltà per quanto riguarda il linguaggio specifico della fisica e della scienza che spesso compare negli episodi, ma allo stesso tempo è un’occasione per discostarsi dal solito inglese colloquiale!

E se si vuole avanzare di livello? Quali serie tv si possono scegliere?

4) Merlin

serie per migliorare l'inglese

Troviamo la prima serie tv britannica della nostra lista, utile innanzitutto a chi vuole imparare l’inglese standard. Rispetto ad altre serie britanniche, non è così difficile da seguire e l’aspetto fantasy delle avventure di Merlino e Artù permette di spaziare nel lessico. Le prime stagioni hanno episodi più slegati tra loro, ma con situazioni e ambienti ricorrenti e questo è utile per apprendere le principali sfere lessicali della serie, che riguardano non solo la magia e le leggende, ma anche la vita a corte e la cultura medievale. Andando avanti, invece, la trama è più intrecciata e può essere fondamentale per autovalutarsi: si è in grado di seguire una vicenda più lunga e complessa in inglese?

5) Once Upon a Time

serie per migliorare l'inglese

Torniamo in territorio americano, con un’altra serie tv per migliorare l’inglese che presenta un linguaggio semplice, ma allo stesso tempo particolare, poiché legato al mondo delle fiabe. Trattandosi di una serie rivolta a un pubblico molto giovane, i dialoghi sono scorrevoli e di facile comprensione. Come nel caso precedente, le prime stagioni sono composte da episodi che presentano i personaggi e le situazioni, ma spesso chiudono le vicende nell’arco di una puntata, mentre dalla terza stagione in avanti occorre una concentrazione maggiore per seguire la storyline.

6) Stranger Things

serie per migliorare l'inglese

Gli episodi della fortunata serie Netflix sono di circa un’ora, ma non spaventatevi: i protagonisti delle vicende sono dei bambini. Questo significa che il lessico è piuttosto semplice e i discorsi non sono troppo veloci. L’aggiunta dell’elemento paranormale, invece, introduce tematiche – e di conseguenza termini – che magari non si trovano in altre serie tv. La trama è super coinvolgente e ne verrete risucchiati: non sembrerà più nemmeno un tentativo di imparare qualcosa, ma un momento di relax e svago!

7) Arrow

Nella nostra lista di serie per migliorare l’inglese troviamo anche Arrow, lo show con protagonista Oliver Queen. Ci sono molti personaggi che interagiscono tra loro e gli episodi sono spesso costellati da flashback, ma l’americano parlato nella serie è semplice e scorrevole, molto raramente intervallato da slang particolari. Può essere un buon punto di partenza per immergersi nel lessico dei supereroi: potrete poi guardare in lingua originale con più facilità anche i vari film DC o Marvel. Niente male, no?

Sì, sì, ok… ma io voglio imparare anche le diverse pronunce, a partire dal British English, per poi sconfinare in altri territori!

Ci arriviamo subito: tra le migliori serie tv per migliorare l’inglese, ecco quelle fondamentali per la pronuncia.

8) The Crown

Come imparare al meglio la pronuncia British se non con la serie tv sulla Royal Family? Con The Crown proprio non si può sbagliare: gli attori non parlano semplicemente in British English, ma parlano in Posh British English, ossia la variante più alta e raffinata dell’inglese. Il linguaggio è quello utilizzato dai membri della famiglia reale, i nobili e gli alti funzionari di governo. Lontano, dunque, dal linguaggio di tutti i giorni, ma musica per le orecchie degli amanti dell’inglese britannico. Inoltre, è sempre bene accompagnare lo studio di una lingua con quello della storia e della cultura dei Paesi parlanti tale lingua e The Crown è una perfetta sintesi di entrambe le cose.

9) Downton Abbey

Una pronuncia perfetta dell’inglese britannico standard la troviamo in Downton Abbey, la serie in costume ambientata nello Yorkshire di inizio Novecento. Ma attenzione: il livello è intermedio-alto, quindi sebbene la serie sia perfetta per allenare ascolto e pronuncia, risulta piuttosto difficile da seguire. Il consiglio? Provate prima con i sottotitoli – sempre in inglese, questo è fondamentale – e poi toglieteli quando avrete preso più dimestichezza con questo tipo di inglese.

10) His Dark Materials

serie per migliorare l'inglese

Un ottimo inglese britannico è anche quello parlato in His Dark Materials, la serie fantasy tratta dai libri di Philip Pullman. Oltre a essere utile per la pronuncia, questa serie sarà perfetta per mettervi alla prova su più fronti: le ambientazioni sono varie e imprevedibili, i personaggi appartengono non solo a strati sociali diversi, ma addirittura a mondi diversi, e la realtà non coincide del tutto con la nostra. Sarete in grado di cogliere tutto? His Dark Materials è un perfetto test per quando vi sentite già a un buon livello.

11) Peaky Blinders

serie per migliorare l'inglese

Ci piacciono le sfide? Allora scendiamo ancor più nello specifico con Peaky Blinders, ambientata a Birmingham dopo la Prima Guerra Mondiale. L’accento dei protagonisti, tra cui Thomas Shelby, è molto marcato: non una passeggiata seguire un intero episodio, ma vale la stessa regola di prima, si può iniziare appoggiandosi ai sottotitoli in inglese. Inoltre, le differenti estrazioni sociali e provenienze dei personaggi permettono allo spettatore di ascoltare anche accenti irlandesi, gitani, russi e cockney, ossia l’accento dei sobborghi londinesi più bassi. Non manca proprio niente.

12) Game of Thrones

serie per migliorare l'inglese

Ma l’ho già visto!, dirà la maggior parte di voi. Certo, ma in lingua originale? Per chi vuole migliorare l’inglese o anche testare la propria capacità di ascolto e comprensione, Game of Thrones non può proprio mancare. Si tratta di una delle serie tv più ricche e varie in materia di accenti, con personaggi (e attori) di provenienze molto diverse. Se l’avete già guardata, non importa. Anzi, sarà più facile da seguire. E se proprio volete, l’ultima puntata potete saltarla. Ma fatevi un favore e guardate tutto il resto in lingua originale.

13) Derry Girls

Facciamo un passo indietro e torniamo nel mondo delle sitcom con Derry Girls. Il motivo è semplice: la serie narra le vicende di quattro ragazze irlandesi (più la cugina inglese di una di loro) nella città di Derry. Lo sfondo è quello del conflitto politico in Irlanda del Nord negli anni Novanta, ma non allarmatevi, la serie è molto divertente. Proprio in funzione di questa ambientazione, la sitcom è perfetta se volete smarcarvi dall’inglese standard per imparare l’irlandese e approfondire termini ed espressioni tipici di questa regione.

Okay, ma se ho già un buon livello di inglese e ho sistemato i problemi di pronuncia?

Non si smette mai di imparare una lingua, né di trovare serie tv per migliorare l’inglese: perché non provare ad ampliare il lessico di sfere specifiche?

Due esempi:

14) How to Get Away with Murder

serie per migliorare l'inglese

Il legal drama che vede come protagonista l’iconica Annalise Keating può essere utile per imparare termini precisi e specifici della sfera lessicale giudiziaria. Avvocati, giudici, processi, prove, armi del delitto: guardando How to Get Away with Murder tutte le parole relative a questo mondo non avranno più segreti per voi.

15) Grey’s Anatomy

serie per migliorare l'inglese

E come imparare tutto il lessico relativo a salute, ospedali e medicinali se non con la famosissima serie di Shonda Rhimes? 17 stagioni sembrano un numero più che sufficiente per guadagnare dimestichezza anche con le parole più difficili, provare per credere. L’importante è armarsi di grande pazienza, soprattutto agli inizi, e non pensare che bastino due episodi per poter imparare qualcosa. Ma superati gli scogli iniziali, vi accorgerete della bellissima e multiforme lingua che è l’inglese e non vi fermerà più nessuno.

LEGGI ANCHE – Dopo le serie tv per migliorare l’inglese, Le 5 Serie Tv più utili per imparare (o migliorare) lo spagnolo

Written by Alice D'Arrigo

Mi piace far giocare le parole tra di loro finché non formano storie. Quando non scrivo libri, mi diverto a tuffarmi negli strabilianti mondi delle serie tv, lasciandomi conquistare da dialoghi e colonne sonore.

CLAMOROSO – Arriva il sequel di How I Met Your Mother! É ufficiale: Hilary Duff protagonista