in

Queste sono le 7 migliori Serie Tv femministe della Storia

6) Unbreakable Kimmy Schmidt

Unbreakable Kimmy Schmidt

Altra comedy dagli inaspettati risvolti è Umbreakable Kimmy Schmidt. La Serie Tv è incentrata sulle vicende di una ventinovenne segregata per quindici anni in un bunker sotterraneo. Restituita alla libertà, decide di rilanciarsi nella tentacolare New York. Mossa da un inconsueto ottimismo e da comprensibili problemi di adattamento sociale, Kimmy affronta il mondo a modo suo.

Una Serie che ci fa guardare alla realtà con occhi nuovi e inaspettati. Alle facili risate e a un gusto un po’ trash si unisce la visione attenta e smaliziata di una New York dura e arrivista. Il contrasto che si produce tra l’ingenua naturalezza di Kimmy e un mondo cinico e disinteressato restituiscono un’alchimia unica, capace di sopravvivere stabilmente lungo tutte le tre stagioni finora prodotte.

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

Hand of God

Hand of God – Una serie tv dannatamente umana

chuckie

Esistono 9 momenti trash anche in Sons of Anarchy: ecco quali