in

5 grandi attori spariti da un po’ che torneranno nel 2020 con una nuova Serie Tv

Serie Tv 2020

Li avevamo persi di vista e forse avevamo iniziato a dimenticarci di loro. E invece questi cinque grandi attori (e attrici) sono pronti a tornare in grande stile. In alcuni casi proveranno a ripetere i fasti delle pellicole cinematografiche anche sul piccolo schermo, in altri proveranno ad appagare le aspettative importanti. Di sicuro queste cinque star hanno scelto alcune delle serie più attese del 2020 per fare il loro ritorno sulla scena. Ne abbiamo di tutti i gusti: serie distopiche, drammatiche e perfino horror. E non manca un remake atteso e temuto da tanto tempo. Serie Tv 2020: riusciranno questi attori a rispettare le attese?

1) Demi Moore – Brave New World

Serie Tv 2020

L’avevamo lasciata al 2018 con la serie Animals, una comedy in cui compare in cinque episodi e con il film di scarso successo Corporate Animals. Ora l’eterna Demi Moore è pronta a rilanciarsi con una serie che si prospetta una delle novità più succulente delle serie tv 2020. Brave New World riprende l’omonimo romanzo di Aldous Huxley, una pietra miliare del genere distopico. L’ambientazione futuristica si mescola con una critica molto pungente delle disparità sociali e del dominio della tecnica, sempre più tema portante dell’età contemporanea.

Huxley, riuscendo a percorrere i tempi, ha dato vita a un mondo in cui la manipolazione genetica, sensoriale e alimentare funge da spartiacque tra le caste. Gli ultimi, gli epsilon, sono volutamente resi menomati e ritardati tramite un’alimentazione priva di alcune componenti fondamentali per lo sviluppo del feto. I primi, gli alpha, gestiscono le più alte cariche.

Non esistono rapporti familiari, i feti sono incubati artificialmente e come rimedio all’infelicità esiste il soma, una droga legale per contrastare ogni male dell’anima. Queste solo alcune caratteristiche del “Mondo Nuovo”. In questa ambientazione Demi Moore farà la parte di Linda, una donna sola e dimenticata in una riserva di un popolo di indigeni americani. Suo figlio, John “il selvaggio”, nato per un errore di contraccezione, diventerà un’attrazione una volta riportato nel “mondo civilizzato”. Per la parte è stato scelto Alden Ehrenreich, ben noto al vasto pubblico per il ruolo del giovane Han Solo (Solo: a Star Wars Story).

Per Demi Moore potrà essere il riscatto dopo trascorsi televisivi non proprio esaltanti: un plot intrigantissimo, attori di livello e sceneggiatori già formati sul piccolo schermo (David Wiener con Homecoming, Grant Morrison e Brian Taylor con il gioiello seriale Happy!): basterà per sfondare? Appuntamento fissato al 15 luglio sulla piattaforma streaming Peakock (disponibile solo negli Stati Uniti).

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

Dark 3 – Parla il protagonista Louis Hofmann: «Sarà più confusa delle precedenti» [VIDEO]

13 Reasons Why – Kirstie Alley durissima: «Non lasciate che i vostri figli la guardino»