in

5 grandi attori spariti da un po’ che torneranno nel 2020 con una nuova Serie Tv

4) Whoopi Goldberg – The Stand

The Stand

Una carriera e una bacheca di premi da far invidia a qualunque star di Hollywood, Whoopi Goldberg dopo due anni lontani dal mondo dello spettacolo è pronta a tornare e conquistare anche il piccolo schermo. Rade le sue apparizioni finora in serie tv. Ora, per lei è pronto un ruolo di primo piano in The Stand, adattamento dell’omonimo romanzo di Stephen King.

La trama acquista grande attualità in particolare in questi tempi di Coronavirus. Si tratta infatti del racconto di un devastante virus, il Project Blu, una sorta di influenza, con un indice di mortalità altissimo. L’umanità ne sarà devastata riducendosi del 99%. Un tema, dunque, post apocalittico in cui i sopravvissuti proveranno a ricostruire la società su nuove basi dovendo, però, fare i conti con un continuo stato di tensione e frizioni tra gruppi diversi.

L’ambientazione diventa anche occasione per una riflessione sulla società attuale e sull’uomo, come ha avuto modo di chiarire Benjamin Cavell, showrunner della serie. “È un’analisi che si interroga su cosa la società deve all’individuo e cosa l’individuo alla società. Negli ultimi anni abbiamo dato costantemente per scontato la democrazia. Ora che i suoi pilastri sembrano iniziare a scricchiolare è interessante assistere alla storia di un gruppo di persone che tentando di ricostruirla da zero“.

Acclamato dai critici di tutto il mondo come uno dei romanzi migliori di King per il realismo della storia e dei personaggi nella loro magnifica caratterizzazione, The Stand è, insomma, pronto a vedere la sua trasposizione sul piccolo schermo. A Whoopi Goldberg spetta la parte di “Madre Abigail”, la guru spirituale del gruppo di sopravvissuti (nell’immagine in alto come apparirà nella serie). Una figura oscura e affascinante, dal grandissimo magnetismo. Un ruolo di grande complessità per il quale si è deciso di optare per una delle attrici più esperte.

Non solo la Goldberg, però: nel cast, tra gli altri, anche James Marsden (Westworld) e Amber Heard (Criminal Minds). E se avete già letto il romanzo, tranquillizzatevi. Lo stesso Stephen King ha chiarito che il finale differirà in maniera significativa dal libro e che è stato curato personalmente da lui. Insomma, tante certezze per una serie tv 2020 che dovrebbe accompagnarci il prossimo autunno per una durata di nove episodi.

Scritto da Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

Dark 3 – Parla il protagonista Louis Hofmann: «Sarà più confusa delle precedenti» [VIDEO]

13 Reasons Why – Kirstie Alley durissima: «Non lasciate che i vostri figli la guardino»