in ,

Sai chi ci vedrei bene in quella Serie Tv?

Rocco Siffredi in Romanzo Criminale

Serie TV: Rocco Siffredi in Romanzo Criminale

Tempi duri per la Banda della Magliana. Una nuova organizzazione criminale, comandata da un boss senza scrupoli, è arrivata in città, e minaccia di intaccare lo strapotere dei nostri beniamini. Urge trovare la soluzione, per colpire il nemico e stoppare la crisi. Il Freddo è categorico, apre il giubbino, estrae la pistola e dice :”Sparamoje!“, mentre il Dandi, passando un dito sulla lama del serramanico propone una soluzione più raffinata:”E se l’accoltellassimo?“. Il Bufalo, per tenere fede al suo nome, prende la dinamite dallo zaino e opta per qualcosa di molto più estremo: “Je mettemo na’bbomba naa machina!“. Poi arriva lui, il capo della banda, e di colpo scende il silenzio. Lo chiamano Er Seneggalese, e non per via del colorito olivastro. Anche lui estrae un’arma, ma dai jeans, e all’improvviso sono tutti d’accordo.

UN MANZO CRIMINALE

Written by Simone Viscardi

Di lui dicevano: "È brillante, spiritoso, ironico e a tratti geniale". E con lui intendo il mio compagno di banco alle elementari. Io ero quello di fianco, che al posto di ascoltare la maestra fantasticava di calcio e cartoni animati. Crescendo sono cambiate molte cose, tipo che la maestra è diventata il capo e il compagno di banco il collega. Oggi faccio una di quelle professioni "sull'Internet" difficili da spiegare alle mamme, ma continuo a vivere la mia vita una citazione dei Simpson alla volta...

Serie Tv

21 cose che (forse) non sapete su 21 Serie Tv diverse

Serie Tv

I 19 personaggi più cazzuti nella storia delle Serie Tv