in

10 attori italiani che non sapevi avessero recitato in grandi Serie Tv americane

grey's anatomy

Se di recente ha fatto scalpore la partecipazione della bravissima Matilda De Angelis alla miniserie HBO The Undoing, al fianco di attori del calibro di Nicole Kidman e Hugh Grant (esperienza della quale la De Angelis conserva ricordi piuttosto particolari), il caso della venticinquenne bolognese non è affatto isolato come potrebbe sembrare. Negli ultimi anni sono stati infatti diversi gli attori e attrici del nostro Paese che hanno preso parte a grandi produzioni televisive internazionali, dal medical drama più longevo della tv Grey’s Anatomy – dove troviamo Stefania Spampinato e Giacomo Gianniotti nei panni dei fratelli DeLuca – fino a serie tv più di nicchia ma amatissime dalla critica come Marco Polo – a cui hanno preso parte Pierfrancesco Favino e Lorenzo Richelmy – e Trust, che vede tra i protagonisti i nostri Luca Marinelli e Giuseppe Battiston.

Insomma, sembrerebbe che il mondo della televisione americana si stia facendo conquistare dagli interpreti italiani, molti dei quali hanno partecipato a produzioni tv di grande successo senza che quasi ce ne accorgessimo. Siete pronti a scoprire quali attori e attrici del Bel Paese – tra non poche sorprese – hanno preso parte a serie tv statunitensi?

1) Adriano Giannini – Missing

Greys Anatomy

Andata in onda per una sola stagione nel 2012 su ABC, Missing è una serie tv che tratta di una madre alla ricerca del figlio scomparso da Roma. Giannini affianca attori del calibro di Ashley Judd e Sean Bean come membro del cast principale, interpretando il ruolo di Giancarlo Rossi.

Dopo la cancellazione di Missing, Giannini non ha abbandonato il mondo della serialità, bensì ha proseguito la carriera televisiva prendendo parte a ben 60 episodi della serie italiana In Treatment.

2) Monica Bellucci – Mozart in the Jungle

Monica Bellucci è una delle attrici italiane più note a livello mondiale, la cui filmografia include pellicole come Spectre, la saga di Matrix, o ancora La Passione di Cristo. Dunque non ci sorprende che abbia preso parte anche a una grande produzione televisiva americana come Mozart in the Jungle.

L’attrice ha dato il suo contributo alla premiatissima serie Amazon interpretando la cantante lirica Alessandra detta La Fiamma (ve ne abbiamo parlato qui), affiancata anche da Christian De Sica nel ruolo del suo agente.

3) Rosabell Laurenti Sellers – Game of Thrones

Greys Anatomy

Figlia di padre italiano e madre americana, Rosabell Laurenti Sellers possiede la doppia cittadinanza ed è perfettamente bilingue, dunque le spetta di diritto un posto in questa lista.

L’attrice ha ricoperto il ruolo di Tyene Sand, la terza delle Serpi della Sabbia, figlia di Oberyn Martell ed Ellaria Sand, a partire dalla quinta stagione del fortunatissimo fantasy HBO Game of Thrones.

Un ruolo che la Laurenti Sellers ha interpretato magistralmente, portando un piccolo pezzo di Italia all’interno di una delle serie tv più viste al mondo, al pari di Grey’s Anatomy e I Soprano.

4) Fortunato Cerlino – Hannibal

Sebbene la maggior parte di noi ricordi Fortunato Cerlino come lo spietato don Pietro Savastano di Gomorra – La serie, l’attore vanta una carriera impressionante e la partecipazione a produzioni televisive internazionali come I Medici o Britannia.

Lo ricordiamo qui per il suo ruolo nella serie NBC Hannibal (della quale ancora aspettiamo un’insperata quarta stagione), nella quale ha interpretato l’ispettore Rinaldo Pazzi durante quattro episodi della terza stagione.

5) Maria Grazia Cucinotta – I Soprano

Grey's Anatomy

I Soprano è la serie tv che ha inaugurato l’età dell’oro del dramma televisivo, la pietra miliare su cui si fonda la serialità contemporanea. Molti sono i riferimenti della serie all’Italia e la gran parte del cast ha origini italo-americane, ma forse non sapevate che la nostra Maria Grazia Cucinotta ha avuto un piccolo ruolo durante la primissima stagione del dramma HBO.

Nel dodicesimo episodio, L’attentato, la Cucinotta interpreta Isabella, che si scoprirà non essere altro che un’allucinazione partorita dalla mente di Tony Soprano.

6) Valentina Cervi – True Blood

Quella di Valentina Cervi è una carriera dall’ampio respiro internazionale, che l’ha vista collaborare fin da giovanissima con artisti del calibro di Francis Ford Coppola, Spike Lee e Luca Guadagnino.

Nel 2008 partecipa a ben 11 episodi della serie HBO True Blood, dove interpreta la vampira di duemila anni Salomè Agrippa. La partecipazione al dramma creato da Alan Ball apre la strada della Cervi alla partecipazione a diverse serie tv internazionali, tra cui ricordiamo I Borgia e I Medici.

7) Valeria Bilello – Sense8

Grey's Anatomy

La meravigliosa Valeria Bilello ottiene nel 2017 un ruolo ricorrente nella seconda stagione di Sense8, dove interpretata la spietata assassina Lila Facchini (il cui nome e la provenienza napoletana strizzano l’occhio alla saga de “L’Amica Geniale” di Elena Ferrante), una sensate appartenente a un altro cluster rispetto a quello dei protagonisti.

Dopo la partecipazione a Sense8, la Bilello è rimasta in casa Netflix e ha preso parte a Curon, produzione seriale tutta italiana che tuttavia non ha convinto il grande pubblico.

8) Gabriella Pession – Crossing Lines

Greys Anatomy

Nata negli Stati Uniti da genitori italiani e trasferitasi ancora bambina in Italia, Gabriella Pession ha una carriera televisiva che vanta partecipazioni a produzioni italiane e statunitensi.

Nel 2013 le viene offerta un’occasione irripetibile, quella di far parte del cast della serie poliziesca NBC Crossing Lines al fianco di attori quali William Fichtner e Donald Sutherland, nella quale interpreterà per due stagioni l’agente anti-crimine Eva Vittoria.

9) Isabella Rossellini – Treme, 30 Rock, The Blacklist, Shut Eye

Le partecipazioni di Isabella Rossellini a serie tv americane sono innumerevoli, alcune delle quali decisamente indimenticabili (ve lo ricordate tutti il suo cameo in Friends, vero?).

Tra quelle più importanti che potrebbero essere passate inosservate ricordiamo la sue fugaci apparizioni in Treme (serie creata da David Simon, la mente dietro The Wire), nell’iconica comedy 30 Rock e nel thriller poliziesco The Blacklist. Nel 2016 ha inoltre fatto parte del cast principale della serie Hulu Shut Eye, cancellata però dopo una sola stagione e a oggi ancora inedita in Italia.

10) Giacomo Gianniotti – Reign, Grey’s Anatomy

Greys Anatomy

Se della partecipazione di Gianniotti a Grey’s Anatomy si è parlato ovunque, altrettanto non si può dire del suo precedente ruolo nella serie CW Reign.

Il bel dottor DeLuca, prima di conquistare il cuore di Meredith Grey, aveva catturato l’attenzione dei fan di Reign, serie liberamente ispirata alla vita della regina di Scozia Mary Stuart, nella quale ha interpretato il ruolo ricorrente del truffatore Remy durante la prima stagione.

LEGGI ANCHE – Grey’s Anatomy: Come finirà? La teoria più triste e gettonata dai fan

Scritto da Chiara Bresciani

Divoratrice di storie e aspirante Rory Gilmore.
Nella vita a volte guardo serie tv e a volte leggo, se mi avanza tempo studio politica e media. Mi piace dare la mia opinione quando è richiesta, ancora di più quando non lo è.

Secret Diary of a Call Girl

Perché dovreste vedere Secret Diary of a Call Girl

casey gardner

Casey Gardner – Il peso del talento