in

10 scene al rallentatore delle Serie Tv che ci hanno fatto perdere 10 anni di vita

game of thrones

Attenzione, l’articolo contiene spoiler delle seguenti serie: Game of Thrones, Legion, Stranger Things, Grey’s Anatomy, Sense8, Twin Peaks, Agents of Shield, Lost, Spartacus e The Boys.

Un proiettile che si muove lento e silenzioso nell’aria, una risata malvagia che finisce per storpiarsi, le grida di disperazione prolungate in un lontano “Nooooo!“. Dal suo uso in scene drammatiche e di tensione fino alla sua applicazione per contrasto in scene comiche, il rallentatore è una tecnica ampiamente utilizzata nel cinema.

Se da un lato quest’effetto cinematografico, qualora impiegato eccessivamente, porta a girare scene fin troppo pompose e ricercate, tuttavia, se ben dosato, può contribuire a far maggiormente immergere emotivamente lo spettatore nella narrazione. Ansia, angoscia e paura, ma anche fomento, meraviglia e divertimento: lo slow motion può fare questo e altro.

Conosciamo a menadito le più iconiche scene al rallentatore dei film, ma proviamo ora a parlarvi di alcune spettacolari in cui questa tecnica viene utilizzata facendoci trattenere il respiro.

10) La corsa di Derek e Cristina (Grey’s Anatomy, 9×24)

È il giorno della tanto temuta tempesta. L’ospedale è in completo blackout e in piena crisi e naturalmente Meredith Grey ha subito un cesareo d’urgenza per far nascere suo figlio. Il bambino è sano e Derek lo porta in reparto per occuparsi di lui, ma Meredith è vittima di un’emorragia e viene operata d’urgenza: Cristina e Derek temono per la sua vita e così si dirigono da lei. A questo punto segue una scena al rallentatore che li vede correre pieni di angoscia dalla loro “persona“, mentre dall’altra parte dell’ospedale April si dispera perché Jackson sembra tragicamente morto, sulle note della bellissima Without You di Ingrid Michaelson. Una scena che fa venire i brividi, poetica e di tensione al tempo stesso, che ci permette di vedere quanto i due tengano alla donna.

Fortunatamente però, dopo lunghi attimi di ansia, tutto si risolve per il meglio: ci vuole ben più di questo per distruggere Meredith Grey.

Written by Benedetta Vanotti

Cool, cool, cool, cool, cool, cool, no doubt, no doubt, no doubt.
Sono Benedetta e ogni tanto scrivo.
Se mi state cercando probabilmente mi troverete seguendo l'eco delle mie risate mentre guardo una bella comedy.

Game of Thrones – Jason Momoa ha svelato il suo inconfessabile “segreto fisico”

The Mandalorian – Un nuovo caso di body shaming selvaggio coinvolge Gina Carano