in

5 coppie (im)perfette delle Serie Tv che ci hanno fatto credere nell’impossibile

game of thrones

Cosa è perfetto e cosa non lo è quando si parla di amore? Il confine tra i due aggettivi è labile, così come lo sono i contorni di questo sentimento di cui si parla tanto, ma di cui si sa effettivamente poco. Nelle nostre serie tv preferite c’è sempre qualche storia d’amore, che sia l’elemento portante della trama oppure soltanto una sfaccettatura secondaria. Ma quali coppie ci toccano veramente il cuore? Non sempre sono quelle lineari, quelle che poi hanno un lieto fine. Certo, ci entusiasmiamo a seguire le vicende di quegli amori complicati che attraversano mille ostacoli e poi come per magia trovano la strada verso l’happy ending. Eppure, ci sono anche coppie che sembrano avere tutte le carte in regola per trasformarsi da sogno in realtà… ma che alla fine si dissolvono nell’aria perché – in fondo – non era proprio destino (spoiler: è successo a qualcuno in Game of Thrones). Sono quelle storie d’amore passionali, scalpitanti, magiche, ma velate da un’ombra nefasta che si manifesta proprio sul più bello. Ma questo non toglie qualcosa di importante: sono comunque storie che ci fanno credere nell’impossibile.

1) Jon Snow e Ygritte (Game of Thrones)

Game of Thrones

Il guardiano della notte e la bruta. Insomma, il destino di questa coppia di Game of Thrones era già scritto ben prima che un singolo germoglio d’amore potesse sbocciare tra i due. Eppure, proprio per i ruoli opposti e antagonisti di Jon Snow e Ygritte, la loro storia d’amore sembrava perfetta. Non sono forse le coppie migliori quelle che nascono tra persone appartenenti a fazioni diverse? Okay, forse no. O meglio, possono anche essere le migliori, ma di certo non quelle che vanno incontro a un sicuro lieto fine (Giulietta e Romeo vi dicono niente?). Ygritte e Jon si conoscono quando quest’ultimo, prigioniero dei bruti, viene affidato al controllo della ragazza. Tra i commenti taglienti e sarcastici di Ygritte e l’iniziale ingenuità di Jon, alla scintilla basta poco per scoccare. Così come basta poco ai due per dimenticarsi dei propri ruoli. Quando Jon passa da prigioniero a momentaneo alleato dei bruti, è come se si creasse una parentesi fatata nel destino dei due. Il tempo si ferma. Jon e Ygritte possono amarsi (un amore che infrange perfino i voti che Jon ha preso quando ha compiuto il Giuramento).

E noi ci crediamo: l’amore impossibile sembra all’improvviso possibile. Sussultiamo quando Ygritte propone a Jon di fermarsi per sempre nella grotta. Poco tempo dopo, però, veniamo bruscamente riportati alla realtà. C’è uno scontro tra guardiani della notte e bruti, i ruoli si ridefiniscono bruscamente. Jon e Ygritte si ritrovano l’uno contro l’altra senza poter fare nulla per evitarlo. E la freccia scocca… ma non è quella di Cupido. Bensì quella che, trafiggendo il cuore della donna, ne segnerà la morte.

In Game of Thrones non ne va mai bene una.

Written by Alice D'Arrigo

Mi piace far giocare le parole tra di loro finché non formano storie. Quando non scrivo libri, mi diverto a tuffarmi negli strabilianti mondi delle serie tv, lasciandomi conquistare da dialoghi e colonne sonore.

30 disagi che solo un vero fan di Attack On Titan può capire

TvTime

La classifica delle 10 Serie Tv più viste secondo TvTime la scorsa settimana (07-13 settembre)