in

Le 5 Serie Tv nate nel 2016 che profumano di capolavoro

5) The Young Pope o dell’Uomo e di Dio

capolavoro

Quando si è iniziato a vociferare che il premio Oscar Paolo Sorrentino si era messo a girare una Serie Tv, qualcuno ha iniziato a urlare al miracolo e qualcun altro ha iniziato a storcere il naso: succede sempre così, quando quest’autore mette mani a un nuovo progetto. Una volta visto il trailer, ci siamo detti tutti che i casi erano due: The Young Pope si sarebbe rivelato la peggio trashata della storia, o un capolavoro assoluto. Visto che lo trovate citato in questo articolo, è abbastanza evidente la direzione nella quale propendo. Al di là di alcune note stilistiche tipicamente sorrentiane che possono piacere e risultare geniali quanto infastidire ed essere odiate, a seconda dei gusti, io credo che la grandiosità di questa Serie Tv stia nelle modalità con cui ci parla di un uomo e di Dio. Innanzitutto, abbiamo visto Serie Tv  che trattavano qualsiasi argomento, ma girarne una sulla Chiesa e su Dio è già un’impresa di per sé degna di lode. Quel che veramente mi ha spiazzato è che, fino a tre quarti della serie, non si capisce bene dove Sorrentino voglia andare a parare, salvo poi risolversi nella più dolce idea di Dio. Questo ha fatto, di immenso, il regista partenopeo: ha regalato un’idea di Dio agli atei, e l’ha fatto con una Serie Tv. Scusate se è poco.

 

Un saluto agli amici di Seriamente Tv!

Written by Elisa Belotti

Siamo qui per parlare di questo mondo e di mille altri, per ridere, riflettere e immaginare. “Sono un idiota, io sono un pazzo, lo so... ma sono stato una buona lettura, giusto?”, vorrei dirvi che è mia, ma mentirei: è di un tale Hunter S. Thompson. Sperando di poterla dire anche io, un giorno.

Serie

Le 11 Serie Tv regine del 2016

Suits

Suits 6: Amanda Schull tornerà nei panni di Katrina!