in

10 personaggi delle Serie Tv che hanno improvvisamente cambiato attore (e non eravamo pronti)

Attori Serie TV

I volti sono importanti. Con loro creiamo una connessione fisica alle vicende di ogni storia. Gli attori delle Serie Tv sono fondamentali per riuscire a coinvolgerci all’interno della trama perché senza la scelta giusta tutto potrebbe rovinarsi. Al tempo stesso la loro importanza risiede anche in ragioni più emotive: ci affezioniamo al viso di un personaggio e non riusciamo a immaginarlo in maniera diversa. Proprio per questo motivo spesso ci siamo sentiti spiazzati di fronte alla scelta di cambiare attore per interpretare un ruolo che ormai aveva già preso vita.

Le Serie Tv non risparmiano questi dolori. Per le più varie ragioni spesso ci siamo dovuti adattare a dei nuovi occhi e a un nuovo volto. Alcune volte è stato semplice, altre insopportabile e perfino in grado di farci perdere quella familiarità con il prodotto.

Vediamo quali – nello specifico – sono le volte in cui il cambiamento di attori nelle Serie Tv è stato decisamente inaspettato e, a volte, difficile da reggere.

1) Spartacus, quando il cambiamento d’attori nelle Serie Tv ha un dramma alla base

Attori Serie Tv

La sostituzione nel ruolo di Spartacus di Andy Whitfield ha lasciato i fan interdetti per un motivo molto più reale e grave rispetto a tutti gli altri in questa lista.

La carriera di Andy Whitfield procede a gonfie vele e si concretizza soprattutto grazie alla Serie Tv Spartacus. Alla fine della prima stagione le cose iniziano a peggiorare: una visita di controllo rileva in lui un Linfoma non Hodgkin. Immediatamente l’attore inizia la cura e nel frattempo – nell’attesa di un suo ritorno per la seconda stagione – viene girato il prequel Spartacus – Gli Dei Dell’Arena.

Per un brevissimo periodo di tempo Andy sembra di nuovo star bene, ma le cose non vanno come previsto. La ricaduta è dietro l’angolo, e così si trova costretto ad abbandonare definitivamente il personaggio di Spartacus. Al suo posto subentra Liam McIntyre, conscio che la sua responsabilità vada oltre il personaggio. Il suo obiettivo è rendere onore a Andy che purtroppo il 12 settembre 2011 perde definitivamente la vita.

La morte di ​Liam è stata terribile, un colpo al cuore per tutti i telespettatori che lo hanno amato alla follia e che, grazie alla prima stagione della serie, riescono a rivivere le sue gesta che si sono consegnate alla storia della televisione.

2) Naevia

Attori Serie Tv

Lesley-Ann Brandt – particolarmente amata nel ruolo di Mazikeen nella Serie Tv Lucifer – aveva dato modo di mostrare la sua parte combattente durante la prima stagione di Spartacus.

Lesley interpretava Naevia, la schiava personale di Lucrezia con cui si ritroverà a combattere per amore: entrambe, infatti, sono innamorate di Crisso. Da questo momento Naevia inizierà ad allenarsi per diventare un’abile guerriera anticipando le doti da combattente dell’attrice che vedremo qualche anno dopo nella Serie Tv Lucifer. Il cambio del suo personaggio ha lasciato molti dubbi sul perché, ma una cosa rimane certa: Lesley è tagliata per la lotta motivo per il quale la sua interpretazione in Spartacus non è passata inosservata agli occhi dei telespettatori che hanno visto in lei la perfetta incarnazione di una combattente.

Il suo ruolo – nelle ultime due stagioni – viene affidato a Cynthia Addai-Robinson. Inizialmente è stato difficile per i fan abituarsi al cambiamento del personaggio in maniera così drastica e veloce, ma l’attrice – tramite allenamenti – è riuscita alla fine a convincere tutti quanti.

3) Kaitlin Cooper

Attori Serie Tv

Shailene Woodley stava muovendo i primi passi nel mondo delle Serie Tv e del cinema durante la prima stagione di The O.C. Il suo viso – nonostante il ruolo marginale – era ormai stato associato al personaggio della sorella viziata e superficiale di Marissa, ma le cose nella terza stagione cambiano completamente quasi cancellando la sua esistenza all’interno della serie.

Willa Holland prende il suo posto alla sprovvista. Senza un motivo ben preciso diventa la vera interprete di Kaitlin Cooper: tutti ricordano lei adesso e lo fanno anche con un certo affetto, ma ai tempi di produzione – quando ancora le notizie su internet non circolavano velocemente – il cambio attrice fu particolarmente risentito dai fan.

4) Capheus Onyango, quando gli attori delle Serie Tv non vanno d’accordo con i creatori

Attori Serie Tv

Non sempre i motivi dietro al cambiamento di un attore nelle Serie Tv sono riconducibili a effimeri motivi, a volte nascondono delle vere e proprie discussioni: chiedere a Aml Ameen per conferma.

Durante la prima stagione di Sense8 – nel ruolo di Capheus – troviamo proprio Aml Ameen. La sua permanenza all’interno della serie non andrà oltre venendo sostituito nella seconda stagione con Toby Onwumere.

I motivi per questo cambiamento così drastico e avventato sono riconducibili a uno screzio che Aml ha avuto con Lana e Lilly Wachowski, i creatori della serie. Ciò che sappiamo è che i produttori dello show hanno immediatamente licenziato l’attore per via di alcuni conflitti nati durante la stesura del copione a Berlino. Le cose non sono andate migliorando e la produzione ha licenziato Aml in India, nonostante alcuni episodi fossero già stati girati.

Sense8 è una Serie Tv che il pubblico ha apprezzato immediatamente, motivo per il quale il cambio d’attore repentino non è in alcun modo passato in osservato.

5) Daario Naharis

Ed Skrein entra ufficialmente a far parte per la prima volta di Games Of Thrones nel 2013, durante la terza stagione della serie. Al termine di questa Ed abbandona il campo facendo subentrare al suo posto Michiel Huisman. La domanda che ci siamo posti spesso è: perché?

Huisman per molto tempo è stato visto come l’intruso. In molti facevano fatica ad accettare il cambiamento drastico dell’attore della Serie Tv, anche perché i motivi erano del tutto sconosciuti. C’è chi pensava a un possibile litigio tra Skrein e la produzione, ma questa ipotesi venne immediatamente scartata dallo stesso attore. A quanto parte le sue prospettive in quel momento non erano compatibili con quel lavoro perché ciò a cui stava puntando era diverso, ed era il cinema. Qui le parole dell’attore:

“Non è stata una decisione così semplice come è stato scritto nei giornali e online. Mi sarebbe piaciuto rimanere, continuare a lavorare alla serie, perché è fantastica.”

Dietro questa scelta, insomma, non si cela nulla che faccia presagire un malumore tra la produzione e l’attore. Certo è che nessuno inizialmente aveva preso bene la sostituzione dell’attore, eppure – pian piano – anche il nuovo Daario è riuscito a conquistarsi la scena.

6) Collette Jones

Ci sono sostituzioni – come nel caso dell’attore della Serie Tv Spartacus – difficili da digerire perché nascondono un motivo alla base tragico e insostenibile.

Lo sa bene la Serie Tv Step Up, costretta ad andare avanti senza la talentuosa Naya Rivera, scomparsa tragicamente nel luglio 2020. I creatori e i produttori della serie hanno affidato a Christina Milian il compito di continuare a dar vita al personaggio dell’attrice (ne abbiamo parlato meglio qui).

Questa scelta ha creato non poche critiche. In molti avrebbero preferito che Step Up aprisse le porte a un nuovo personaggio senza così sostituire in alcun modo l’attrice, lasciandola vivere per sempre dentro quel ruolo a cui si stava dedicando con dedizione e talento. La terza stagione non è ancora uscita, ma già comincia a sentirsi l’atmosfera negativa da parte dei fan che hanno minacciato di non guardare la serie come segno di rispetto nei confronti di Naya.

7) Kristin Beth Baxter Vogelson

Il ruolo di Kristin Beth Baxter Vogelson nella prima stagione viene affidato a Alexandra Krosney. L’attrice riesce perfettamente a calarsi nei panni del personaggio, ma qualcosa al termine delle riprese non va per il verso giusto. Non ci è dato sapere molto riguardo ai motivi che si nascondono dietro la sostituzione dell’attrice: ciò che sappiamo per certo è che i problemi siano di natura creativa. Pare, infatti, che le sue idee riguardo al proseguimento della storia di Last Man Standing fossero completamente opposte rispetto a quelle dei creatori e che quindi l’unica soluzione fosse la sostituzione.

Al suo posto è arrivata Amanda Fuller. Nonostante inizialmente non fosse stata ben accettata da parte dei fan è riuscita a guadagnarsi un posto fisso all’interno della serie, ormai giunta alla sua nona e ultima stagione.

8) Mandy Baxter

Rimaniamo all’interno di Last Man Standing con il personaggio di Mandy Baxter, cambiato a seguito della cancellazione della serie.

Per la durata di un anno, infatti, la serie sembrava ormai definitivamente cancellata. L’attrice che interpretava Mandy – Molly Ephraim – così inizia a farsi strada verso nuovi progetti che le impediranno di tornare in Last Men Standing al momento del rinnovo. Al suo posto subentrerà Molly McCook che si dimostra più che credibile nel ruolo di Mandy, la sorella viziata e devota ai reality show.

Probabilmente per i fan la parte più dolorosa è stata quella di toccare con mano i cambiamenti che la cancellazione della serie ha comportato: vedere il cambio dell’attrice significava in un certo senso scoprire che nulla fosse più come prima. Fortunatamente – dopo questo iniziale trauma – i telespettatori sono riusciti a riprendere confidenza con lo show e con la nuova protagonista.

9) Carol, quando gli attori delle Serie Tv vogliono di più

Anche Friends ha subito un cambiamento d’attrice per un personaggio della serie. Stiamo parlando di Anita Barone!

La prima volta in cui vediamo Carol – la moglie di Ross – il suo volto è quello di Anita Barone. L’abbiamo vista annunciare al marito di essere incinta, siamo andati con lei durante la sua prima ecografia insieme a Ross e alla sua amante, ma dopo quel momento quel viso non lo vedremo più.

Il ruolo di Carol viene affidato a Jane Sibbet. Questo cambiamento avviene perché la prima interprete non si reputa soddisfatta del suo ruolo trovandolo troppo marginale. Aspira a qualcosa di più forte all’interno della serie, ma questo non arriva. Per questo motivo prende immediatamente campo la Sibbet che riesce a conferire a quel ruolo un’interpretazione completamente diversa, più energica e ingegnosa. Il cambio d’attrice avvenne nella stessa prima stagione, per questo motivo i fan della serie per un attimo sono rimasti interdetti: non si aspettavano un cambiamento così radicale nel giro di soli nove episodi.

10) Mandy

Anche Shameless subisce un cambiamento d’attrice nel ruolo di un personaggio. Stiamo parlando di Mandy, prima interpretata da Jane Levy e poi da Emma Greenwell.

La storia di Mandy è una delle più tristi e difficili all’interno della serie, motivo per il quale i fan si sono subito sentititi vicini al personaggio. Nonostante l’aria e i modi duri, Mandy è sensibile e cerca in tutti i modi di aiutare chi ha bisogno di lei, anche se ciò in cui li aiuta è proprio quello in cui lei non riesce ad aiutare se stessa.

Le due attrici – Jane Levy e Emma Greenwell – riescono a impersonare perfettamente il personaggio. Sicuramente il punto forte lo si può ritrovare anche nella somiglianza fisica delle due attrici: in un certo senso, nonostante il volto cambi, Mandy rimane davvero familiare ai nostri occhi.

LEGGI ANCHE – 10 attori delle Serie Tv che hanno recitato nel ruolo di se stessi

Scritto da Annalisa Gabriele

Le serie di Netflix sono contemporaneamente le peggiori e le migliori. Pro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno. Contro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno.

riverdale

7 notizie sulle Serie Tv che vi peggioreranno la giornata

netflix

«L’aumento dell’abbonamento Netflix ha un impatto troppo alto sulle vita delle famiglie italiane»