in

Se segui queste 5 Serie Tv sei un cinico senza scrupoli

2) Dr. House – Medical Division

bastardo

Come tutti i protagonisti descritti in questo articolo, House è il classico scorbutico che piace e che è odiato allo stesso tempo: aspetto fondamentale per essere definito un cinico e per essere amato da quelli come lui. Le sue battute piccate, a volte inopportune, provocanti ilarità ma umiliazione per colore che ne sono oggetto, sono parte integrante di un soggetto formato da numerosi aspetti che vanno oltre la sua corazza di antipatia verso il prossimo. La parola burbero, traduzione dall’inglese “curmudgeon“, racchiude varianti psicologiche intense che meriterebbero un trattato a parte. La quasi totale mancanza di empatia è da noi cinici vista come una cosa tanto bella quanto maledetta, ostacolo per molte dinamiche della vita sociale: ma che peccato…

3) Sherlock

bastardo

Inevitabilmente collegato a Gregory House (il quale trae forte ispirazione dall’investigatore), c’è lo Sherlock Holmes di Benedict Cumberbatch (non del tutto fedele all’Holmes di Conan Doyle, si badi bene). Il nostro Sherlock è davvero spietato: sociopatico, non riesce a percepire le emozioni altrui e crede che le sue siano soltanto frutto dell’intuito, dell’istinto e della razionalità, mai del cuore.

Perciò, anche alla luce di come tratta l’unica persona che realmente tiene a lui, il dottor Watson, possiamo dirlo: è un po’ cinico e senza scrupoli.

Fingere, ad esempio, la propria morte, soltanto come strategia per sconfiggere il nemico, senza informare di nulla Watson, per poi ricomparire dal nulla e dirgli che non stesse bene con i baffi…diciamo che lo abbiamo amato molto, e non vediamo l’ora di vederlo nuovamente all’opera.

Written by Alessandro Fazio

"Una vita basta a malapena per diventare bravo in una cosa, quindi devi stare bene attento a quello in cui vuoi diventare bravo" (True Detective). Seguire le passioni è la linfa vitale della mia esistenza.

abbigliamento

Come riconoscere un Serie Tv addicted dall’abbigliamento

Sherlock

Sherlock non finirà con la quarta stagione: parola di Benedict Cumberbacht!