in

10 personaggi che promettevano bene e hanno poi deluso le aspettative

4. I Fratelli Silenti (Shadowhunters): c’è crisi e si finisce a celebrare matrimoni aspettative

Questo paragrafo vuole essere molto ironico, quindi speriamo che i fan della serie non se ne abbiamo a male se scherziamo un po’!

Per chi non lo sapesse, i Fratelli Silenti sono Shadowhunters dotati di poteri speciali (quello di ridare la memoria a coloro che l’hanno perduta, per esempio, o di comunicare tramite il pensiero anziché con le parole) e parecchio inquietanti, al punto che persino gli altri cacciatori d’ombre si fanno qualche scrupolo a disturbarli.

Quando Clary si trova nella necessità di ricorrere a loro per riavere i propri ricordi, scopriamo che essi vivono nella Città di Ossa, che hanno le bocche letteralmente cucite (ecco perché non parlano!) e mettono tanta pauraPiù o meno: a me il loro trucco sembra un po’ una plasticata, ma fa niente.

L’importante è che ancora prima che compaiano in scena Jace e gli altri ci tengono a descriverli come figure supreme, fatali, pericolose; perciò capirete forse la delusione che ho provato nel trovarmi davanti dei fantocci incappucciati, i quali pronunciano alcune frasi fatte sulla forza d’animo e sull’assoluta veridicità delle memorie suscitate dal loro potere (ma dai? Pensavo che fossimo tutti qui a prenderci in giro!) e poi tornano a languire nel proprio tugurio.

Però ciò che più ha frustrato le mie aspettative è stato constatare che tra le attività abituali dei Fratelli Silenti rientra la celebrazione dei matrimoni tra i cacciatori di demoni, in una sorta di revival delle tradizioni sacre e cristiane: bene, so che essendo creature superiori essi incarnano il ruolo di custodi delle usanze e dei riti degli Shadowhunters, però allora non ha senso che Jace all’inizio parli di loro come se fossero dei personaggi inarrivabili; a questo punto sarebbe stato meglio presentarli come entità sì potenti e “diverse“, ma magari sagge e altere anziché temibili o sinistre.

C’è anche da dire che siamo solo alla prima stagione della serie, e che personalmente non ho letto i libri e ignoro quale risvolti potranno avere in futuro gli spaventosi Fratelli: lasciamo quindi il giudizio in sospeso, sperando in più rosei sviluppi che soddisfino le aspettative iniziali.

… Sarà che il matrimonio di Alec è una farsa dall’inizio alla fine, però l’immagine del Silente sull’altare che con la voce stentorea della sua mente prega gli invitati di fare silenzio è francamente triste!

Written by Elisa Costa

Sono studentessa di Scienze della Musica e dello Spettacolo.
Le mie più grandi passioni sono la scrittura e (ovviamente!) le serie tv.
Finora ho pubblicato tre libri, e il mio grande sogno sarebbe trovare un lavoro nel mondo dell'arte, in tutte le sue declinazioni!

Affair

The Affair si prepara alla terza stagione: Cake e Burnet nel cast

Steven Spielberg

5 Serie Tv da vedere se sei un fan di Steven Spielberg