in ,

#VenerdìVintage – 20 cose che (forse) non sapete su Scrubs

16. Il cognome del primario “Kelso” è stato ispirato da un medico romano del I sec. di nome Celso.

17. Bill Lawrence stesso è apparso in due episodi: nel primo recita la parte dell’ufficiante del matrimonio dell’Inserviente, mentre successivamente è lui stesso un inserviente: proprio quello che, nella puntata Il mio Finale, rivolge a J.D. l’ultimo saluto augurandogli semplicemente una buona notte.

scrubs

18. Non è mai stato dichiarato apertamente, ma pare che la città in cui è presente il Sacro Cuore possa essere chiamata San DiFrangeles, una combinazione tra San Diego, San Francisco e Los Angeles.

19. In due episodi della terza stagione Michael J. Fox, famoso per aver interpretato Marty nella celebre trilogia di Ritorno al Futuro, interpreta il talentuoso medico Kevin Casey. Lawrence decise di “creare” Casey affetto da disturbo ossessivo-compulsivo per mascherare il morbo di Parkinson dell’attore.

michael j fox scrubs 20. L’Inserviente era noto per essere un bugiardo, e nessuno ha mai conosciuto il suo vero nome. Su ammissione dello stesso Lawrence, tuttavia, una volta la sua vera identità è stata rivelata: nell’ultimo episodio dell’ottava stagione rivela a J.D. di chiamarsi Glenn Matthews, ma il medico non gli crede.

Written by Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

#VenerdìVintage – Che fine hanno fatto gli attori di Charlie’s Angels?

Serie Tv

#VenerdìVintage – 10 motivi per stare lontani dalla Signora Fletcher