in

Secondo questa teoria l’Inserviente di Scrubs ha continuato la sua vita in un’altra Serie Tv

Irriverente e divertente, l’Inserviente sorprende sempre J.D. e anche noi con una battuta pungente che ci fa sbellicare dalle risate. Il personaggio, al tempo della prima messa in onda di Scrubs, ebbe un tale successo tra i fan che convinse i creatori dello show a farlo restare anche dopo la prima stagione. Infatti in origine l’Inserviente non sarebbe dovuto durare a lungo: l’idea degli autori era quella di rivelare poco prima dell’inizio della seconda stagione che in realtà l’uomo non era mai esistito, se non nella mente del protagonista. E infatti se ci fate caso nelle prime puntate della serie il personaggio interpretato da Neil Flynn non interagisce mai con nessun altro che non sia J.D. e a volte sembra apparire un po’ dal nulla.

Ma grazie ai fan l’Inserviente venne promosso a regular e cominciò a torturare tutti gli altri protagonisti.

l'Inserviente

Il segreto del suo successo è la sua imprevedibilità: quando compare in scena non sai cosa dirà, ma sai già che ci sarà da divertirsi. La cosa realmente sorprendente – che forse non tutti sanno – è che Neil Flynn ha improvvisato la maggior parte delle battute (leggi qui per saperne di più). Pare che infatti sullo script non ci fosse alcuna battuta scritta per lui e ci fosse scritto invece un generico “qualsiasi cosa dica Neil“. Gli attori, che lavoravano con lui, allora dovevano riuscire a non ridere alle sue battute e reagire restando nei panni dei loro personaggi. È indubbio che Neil Flynn abbia dato quel qualcosa in più che ha reso ancora più grande ed esilarante lo show.

Eppure di questo divertente personaggio non sappiamo praticamente nulla (e non siamo sicuri nemmeno di conoscere il suo vero nome).

Alcuni fan giurano di aver sentito nell’undicesima puntata della quinta stagione di Scrubs un suo collega chiamarlo Tom, ma il creatore della serie ha smentito l’ipotesi sottolineando come la battuta pronunciata non sia nice one, Tom ma nice, you tell him. In ogni caso nella serie tv il personaggio viene chiamato spesso Tommy dai suoi colleghi, ma questo dice a J.D. di chiamarsi Glenn Matthews. Tuttavia, siamo sicuri che abbia rivelato alla sua nemesi il suo vero nome e che non abbia solo voluto prenderlo in giro per l’ennesima volta dandogli un nome falso?

Anche sulla sua vita personale sappiamo ben poco e non possiamo fidarci di quello che ha raccontato in ospedale ai suoi colleghi, dato che nei suoi dialoghi spesso verità e finzione si confondono. Negli anni ha narrato aneddoti tanto divertenti quanto falsi sulla sua famiglia: rivelando ad esempio di aver scoperto che sua nonna fosse sua madre e che sua madre fosse sua sorella o di avere origini eschimesi. Ha narrato ai suoi colleghi storie assurde sui suoi fratelli, sulla sua moglie a tre dita e sulla sua terribile infanzia.

scrubs

Il mistero che si nasconde dietro questo personaggio di Scrubs ha scatenato la curiosità di numerosi fan che hanno elaborato molte teorie sull’Inserviente.

Tra le tante che si trovano sul web ce n’è una che è particolarmente interessante che lega Scrubs a un’altra serie tv a cui Neil Flynn ha lavorato dopo. Nel 2009 l’attore è diventato infatti il protagonista di un nuova comedy incentrata sulla famiglia Heck, The Middle. Questo show racconta in maniera leggera gli sforzi di una coppia di genitori che devono mandare avanti una famiglia numerosa nel bel mezzo di una crisi economica globale. La serie è stata molto apprezzata dalla critica e ha ottenuto molti riconoscimenti, andando in onda per quasi dieci anni. In questo show Neil Flynn interpreta Mike Heck, il capofamiglia che è il direttore di una cava a Orson, nell’Indiana. L’uomo è un vero duro e infatti non sorride mai e non è molto bravo a esprimere le sue emozioni. Dietro questa facciata si nasconde però una brava persona e un buon padre.

scrubs

Molti fan hanno quindi notato una certa somiglianza tra questo personaggio e quello che Neil Flynn ha interpretato in Scrubs (scopri qui le 5 citazioni più sottovalutate della serie). E per questo hanno ipotizzato che possano essere la stessa persona. Infatti entrambi sono scontrosi e non sanno farsi voler bene sul posto di lavoro, ma alla fine hanno proprio un cuore d’oro. L’idea sarebbe quindi che l’Inserviente, dopo essere stato assunto come ufficiale ecologista ed essere stato licenziato dopo appena 36 ore, abbia deciso di cambiare radicalmente la sua vita. Si sarebbe trasferito nell’Indiana e avrebbe acquistato una cava. Si sarebbe sposato e poi avrebbe messo su famiglia e sarebbero nati Axl, Sue e Brick.

A confermare questo collegamento tra i due personaggi sarebbe una canzone, secondo l’utente di Reddit goatofthenight. In una scena di The Middle, Mike e la sua famiglia ballano in macchina More than a Feeling dei Boston. Questa però è la stessa canzone che l’Inserviente e la sua air band, i CoolCats, suonano alla fine della nona puntata della quinta stagione. La scelta di Mike è stata un caso o stava ripensando ai bei momenti trascorsi al Sacro Cuore con i suoi colleghi?

Ovviamente questa è una fantasiosa teoria elaborata da un fan, ma non è così assurda e a pensarci potrebbe proprio essere vera.

Leggi anche – Scrubs: l’Inserviente nella prima stagione in realtà non esisteva

Written by Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

Le 10 migliori Serie Tv che arriveranno su Netflix nei prossimi mesi