in ,

Riverdale 1×08 – “The Outsiders” e le vicende dei Cooper

Jughead Jones Riverdale

Ed eccoci qui con la recensione di un nuovo episodio di Riverdale. Nelle scorse due settimane in cui non è andato in onda, ne ho sentito la mancanza, ma finalmente l’attesa è finita. Eravamo rimasti al punto in cui Polly decide di andare a stare da Veronica ed Hermione Lodge. Possiamo affermare che la puntata ruota soprattutto attorno alle vicende della famiglia Cooper. 

Lo sceriffo Keller arriva a casa Lodge per interrogare la povera Polly che non riesce ad avere una gioia. Prima viene rinchiusa in una specie di convento, poi le uccidono il fidanzato e poi viene ingannata sia dai propri genitori che da quelli del proprio ragazzo, insomma non riesce a trovare un po’ di pace. Durante l’interrogatorio emergono nuove importanti informazioni, preziose per risolvere il caso. Poco prima di morire, Jason era entrato in affari con i Serpents, ovvero la banda di criminali di Riverdale. Aveva deciso di lavorare per loro, spacciando una partita di droga per potersi procurare i soldi necessari a finanziare la sua fuga con Polly. Purtroppo, però, le cose non sono andate come previsto.

Riverdale cast

Cheryl, Kevin, Betty, Jughead, Ronnie e Archie sono a scuola e discutono della situazione di Polly, del suo bambino e dei loro genitori impazziti. E proprio mentre stanno parlando, ecco che fa il suo ingresso l’unica e immensa Alice Cooper; la donna, entrando in scena come una vera diva, prende in disparte Veronica e Betty. Alice è veramente infastidita dal comportamento della figlia minore che ha nascosto la maggiore, non riferendo ai genitori dove si trovasse. Nonostante la signora Cooper riesca sempre a mettere i piedi in testa a tutti, questa volta Betty non le dà la possibilità di farlo e trova il coraggio di affrontare sua madre. Dopo aver chiarito che Polly può fare quel che vuole della sua vita, la mette di fronte ad una scelta: far parte o non far parte della vita di sua sorella e del suo bambino. 

Alice Cooper Riverdale

Nel frattempo Veronica e Hermione propongono l’idea di organizzare un baby-shower a casa Lodge per Polly. La ragazza accetta a condizione che sia sua madre che la madre di Jason siano presenti. Nonostante inizialmente Hermione non fosse molto entusiasta all’idea di avere i Cooper e i Blossom nella stessa casa, accetta anche lei. Ho adorato la scena in cui Alice arriva al Baby-Shower e lei e Polly si abbracciano. Mi è piaciuto un sacco il suo regalo alla figlia, la lucina che lei (Polly) usava quando era bambina. Purtroppo, però, i Blossom e i Cooper (che sono praticamente i Montecchi e i Capuleti di Riverdale) non possono convivere pacificamente e non riescono a trattenersi nemmeno durante questa festa. Comincia una discussione tra Alice e la signora Blossom, discussione che viene interrotta grazie alla stessa Polly.

Polly and Alice Cooper Riverdale

Ho adorato il momento in cui Betty, angelo custode della sua famiglia, fa capire a sua madre che dovrebbe scusarsi con la sorella per via della lite con la signora Blossom. È stato davvero dolcissimo. Finalmente abbiamo visto una signora Cooper più umana e meno dittatrice. Però, la calma non dura che un secondo. Infatti, quando Alice chiede a Polly di tornare a casa, lei è scettica, spaventata dall’idea che il padre possa averle prenotato un altro appuntamento per farla abortire. Alice non sapeva nulla al riguardo e una volta tornata a casa si scaglia contro il marito.

Alice Cooper 2 Riverdale

Mi sono sempre chiesta quale fosse il motivo per cui si comportasse come si comporta. Mi sono sempre chiesta cosa si celasse dietro quella maschera che indossava ogni giorno per mantenere le apparenze; a quanto pare siamo arrivati alla soluzione del mistero.

La gravidanza di Polly non è la prima che il signor Cooper ha cercato di interrompere. La stessa Alice era rimasta incinta all’età della figlia e il marito, all’epoca fidanzato, l’aveva convinta ad abortire, facendole credere di non essere pronta per un tale impegno. Dopo aver riportato alla mente quei brutti ricordi, Alice decide di far tornare Polly a casa, ma il marito non vuole che un “errore” con il sangue dei Blossom viva in quella casa.

A quel punto la donna decide di cacciare il marito di casa e dice una cosa che mi ha fatto sorgere un sacco di dubbi. Nel momento in cui lo caccia gli dice “Vattene via prima che io faccia qualcosa di cui potremmo pentirci. E credo che ormai tu sappia di cosa io sia capace” mi sono chiesta che cosa stesse cercando di dire. Ha ucciso lei Jason? È questo quello che vogliono farci credere?

Polly Cooper Riverdale

Dopo aver cacciato di casa il marito e aver deciso di smettere di pensare a ciò che dice e pensa la gente, Alice aspetta che la figlia torni a casa. Betty cerca di convincere la sorella a tornare, ma a fine episodio scopriamo che la ragazza è andata via da casa Lodge, ma non è tornata da sua madre, bensì è andata a vivere a casa dei Blossom. Quando Betty le riferisce la scelta di Polly, la signora Cooper scoppia in lacrime e si lascia coccolare dalla figlia. Adoro il fatto che la figlia minore sia sempre lì per tutti, sempre disposta a fare di tutto per aiutare la sua famiglia. D’altra parte, però, sono delusa dal comportamento di Polly, non mi aspettavo che andasse a vivere dai Blossom, non dopo tutto il supporto fornitole dalla madre.

Alice and Betty Cooper Riverdale

Un altro segmento importante della puntata è quello che riguarda Fred Andrews e la sua impresa di costruzione. Partendo dal presupposto che non sono una grande fan di Fred e Archie, ho a dir poco adorato il fatto che, nonostante il signor Blossom abbia deciso di ingaggiare tutti i dipendenti del signor Andrews per rallentare la realizzazione del progetto dei Lodge, Archie abbia trovato il modo di aiutare suo padre, portando alcuni amici a lavorare in cantiere. Ho trovato esilarante il momento in cui Kevin, prima di andare a scavare, mima con le labbra a Hermione “I love those shoes” o qualcosa del genere comunque riferito alle sue scarpe.

Kevin Keller Riverdale

A quanto pare i Blossom stanno cercando di mettere i bastoni fra le ruote ai Lodge perché il terreno su cui costruiranno era un tempo di proprietà della famiglia più ricca di Riverdale. E, ingaggiando tutti gli operai disponibili, farebbero fallire il progetto di costruzione insieme alla ditta di costruzioni degli Andrews. Dopo il primo turno di lavoro dei ragazzi, due teppisti si avvicinano al cantiere, distruggono un macchinario usato da Fred per i lavori e pestano il povero Moose. 

Mr Blossom Riverdale

Dopo l’aggressione, Archie e gli altri si mettono sulle tracce di coloro che hanno picchiato Moose e finiscono, grazie al ragazzo di Kevin, in un bar frequentato dai Serpents, convinti che loro avessero a che fare con l’aggressione. Jughead, sapendo che il padre fosse un membro della banda, decide di non andare con gli altri. Una volta al locale, Moose crede di aver identificato uno degli aggressori e Archie come al solito prova a fare l’eroe. Ecco questa è una cosa che non mi piace. Il nostro Pel Di Carota cerca sempre nuovi modi per mettersi nei casini e per attirare l’attenzione su di sé e la cosa mi infastidisce parecchio. È come se credesse di essere il principino di Riverdale. Prima che possano essere picchiati dai Serpents, interviene il padre di Jughead che riesce a calmare le acque portando fuori i ragazzi.

Kevin and serpents Riverdale

Il signor Jones, dopo aver chiamato Fred, si mette sulle tracce di coloro che hanno rovinato l’impianto della Andrews Construction. Decide di portare alcuni suoi ragazzi dall’amico per poterlo aiutare con i lavori al progetto dei Lodge e Fred accetta l’aiuto. Fingendo di discutere di lavoro con Hermione, si allontana con lei e le dice che ha scoperto chi ha sabotato Fred. A quanto pare è stato il padre di Veronica, direttamente dal carcere. Probabilmente è venuto a conoscenza della relazione tra la moglie e il signor Andrews.

Lo stesso signor Jones è anche coinvolto nella storia della droga e di Jason Blossom e chiede al ragazzo di Kevin di continuare a fingere con il figlio dello sceriffo al fine di ottenere notizie da lui e di nascondere e conservare la giacca di Jason, la stessa che avevamo visto nel suo armadio nell’episodio precedente. Il padre di Jughead si dichiara innocente rispetto all’omicidio del ragazzo, ma in Riverdale non sappiamo mai di chi possiamo  davvero fidarci. Spero che il prossimo episodio ci dia le risposte che cerchiamo.

LEGGI ANCHE – Riverdale: “In a Lonely Place”, puoi stare tranquilla Polly

Written by Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

How I Met Your Mother

How I Met Your Mother: svelata finalmente l’identità della misteriosa donna Numero 31, madre della figlia di Barney Stinson!

Serie Tv

Westworld: ecco le prime informazioni sulla seconda stagione!