in ,

Gif-Recensione The Vampire Diaries, 7×22: dalla fine un nuovo inizio

fine

Signore e signori, siamo ufficialmente giunti alla fine!

Dopo una stagione altalenante, con momenti più negativi che positivi, siamo finalmente arrivati all’atteso finale di stagione. Una fine che anticipa totalmente l’inizio della prossima, sulla quale si è già dibattuto a lungo. 
Vediamo quindi insieme come Julie Plec ha messo la parola ‘fine’ a questa stagione. 

Piccolo riassunto della puntata precedente: Bonnie Bennet ha ricevuto una nuova vita, diventando una cacciatrice esattamente come Rayna. Per questo i suoi amici stanno facendo di tutto per annullare la maledizione e farla tornare in sé. L’ultimo piano, scovato da Enzo, prevede che si uccida l’ultimo immortale, al quale sarebbe collegata l’intera maledizione della cacciatrice. Bonnie sarebbe salva e tutto sarebbe risolto, se l’ultimo immortale non si trovasse nell’Armeria, sigillata da Bonnie prima di passare a nuova vita. Insomma, per dirla in termini semplici, i nostri amici vampiri sembrano fregati! 

Ad inizio puntata troviamo tutto più o meno come l’avevamo lasciato: Caroline e Stefan in fuga, Bonnie e Matt al loro inseguimento, Enzo finito chissà dove e Damon che cerca in qualche modo di aprire l’Armeria. Per questo, però, non c’è niente da fare: alla fine della fiera, solo la magia può riaprire quel posto. Non si può contare su Bonnie, e in un primo momento si pensa di richiamare Valerie, che stranamente potrebbe essere una buona soluzione. Nel giro di poco, però, Damon trova una soluzione molto più veloce e molto più interessante: perchè non chiedere alle due piccole gemelle figlie di Alaric? Abbiamo già notato a monte che sono dotate della capacità di risucchiare la magia, quindi per loro non dovrebbe assolutamente essere un problema. Pensa che ti ripensa, alla fine Caroline ed Alaric accettano di far intervenire le piccole, e già da qui abbiamo risolto un primo problema: l’Armeria è finalmente aperta, ora possiamo andare ad ammazzare l’ultimo immortale.

Piccola nota: per fare in modo che le due gemelle risucchino la magia che sigilla la grande villa che è l’Armeria, Stefan ha riportato Caroline indietro, schivando Bonnie che nel frattempo le stava alle costole per ammazzarla. Matt è riuscito, non si sa come, ad intervenire per portare fuori strada la strega-cacciatrice, ma nel frattempo è arrivato il momento per Bonnie di concentrarsi su un altro bersaglio: Enzo. Il suo fidanzato prima è passato dall’ospedale, per capire quale tipo di pericolo si nasconde effettivamente in quell’enorme villa, e come poterlo evitare, e poi ha deciso di chiamarla per farsi inseguire e, in un certo senso, salvare il culo a tutti. 
L’inseguimento non dura poi molto: Enzo è costretto a fermarsi per la benzina, così raggiunge la vecchia casa abbandonata dove ha vissuto con Bonnie, per tentare di farla ragionare. Povero ragazzo, lui ci prova anche, ma il nuovo animo di Bonnie la spinge inevitabilmente ad uccidere. Le è comunque rimasto un bagliore di umanità, e per questo, proprio mentre Enzo sta per morire per mano sua, assistiamo all’ennesimo momento romantico tra i due

fine


Niente da fare, io non riesco a non shipparli! E’ più forte di me, sono bellissimi! Alla fin fine, potrei davvero guardare The Vampire Diaries solo per loro. Comunque, andiamo avanti.
Chi ha visto la puntata sa già che alla fine Enzo non muore, perchè Damon riesce effettivamente nel piano. Solo che, prima che ci si arrivi, i momenti di ansia ci sono, e sono pure parecchi. Noi spettatori non sappiamo cosa ci sia dentro la cripta nell’Armeria, quindi potremmo aspettarci di tutto, ed è la stessa cosa di cui hanno paura anche i due giovani fratelli Salvatore. Alla fine, dopo un’intera stagione in cui il loro rapporto ha avuto diversi alti e bassi, ecco il loro riavvicinamento effettivo: poco prima che Damon entri nella cripta per uccidere l’ultimo immortale, riesce a riappacificarsi con Stefan, in un abbraccio che ci ha sciolto il cuore

fine

fine

E niente da fare, il telefilm comincia davvero a non piacermi più, ma quando vedo questi momenti non riesco a non sorridere. Siete proprio belli, si si!
Ora, Damon è dentro la cripta, riesce ad uccidere l’ultimo immortale e finalmente tutto ritorna alla normalità. Appena Stefan riceve un messaggio da suo fratello che lo rassicura sull’andamento della missione, ecco arrivare prontamente Caroline, che, spronata da quello che avrebbe potuto essere il suo quasi marito, decide di perdonare Stefan per i tre anni d’inferno che ha dovuto passare. Alaric lascia finalmente libera Caroline. FINALMENTE!! Lei ed Alaric, insieme, erano una delle cose più inguardabili dopo Blaine e Karovsky nell’ultima stagione di Glee! Comunque, senza divagare, la vampira corre incontro al vampiro (finalmente una storia alla pari!) ed accade l’inevitabile:

fine

Gli Steroline sono tornati! Evviva!!
Altro momento di riappacificazione, quello tra Damon e Bonnie. Lei lo ringrazia di averle salvato la vita, e lui sta uscendo dalla cripta quando accade l’inevitabile: sente la voce del mostro, un mostro che non dovrebbe avere quella voce

fine

fine

Dalla fine di una stagione era necessario porre le basi per la successiva, giusto? E’ esattamente quello che ha fatto Julie Plec. Damon sembra sia stato risucchiato da questa cosa maligna, e nel momento in cui Enzo entra nella cripta per salvarlo viene inevitabilmente preso anche lui.
Emblematica la scena finale, la fine dell’intera stagione: Caroline, Bonnie e Stefan stanno cercando la vecchia coppia di amici, che sembrano essere spariti nel nulla. Matt si è allontanato e dio solo sa che fine farà, mentre Damon ed Enzo se ne vanno in giro ad uccidere persone ed appendere cadaveri ai soffitti. 

Ci sarà un modo per salvarli? Torneranno mai alla normalità? Bonnie avrà di nuovo indietro i suoi poteri? 
Non lo sappiamo. Quello che però possiamo dire per certo, ora, è:

Arrivederci alla prossima stagione!

 

 

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Ciro Di Marzio e la strada verso l’inumanità

Game of Thrones trova nuovi equilibri e corre verso tre grandi guerre