in ,

Outlander 5×02 – Claire, stai giocando a fare Dio

Outlander 5×02 dà prova di come questa serie tv non sia per animi sensibili e per spettatori deboli di stomaco. Basterà pensare al season finale della prima stagione per ricordare quanto cruente siano le torture subite dai personaggi. Questo secondo episodio si apre mostrandoci l’incursione organizzata da Murtagh e dai suoi uomini nel paese di Hillsborough. Mossi dal rancore e da un odio profondo, i regolatori compiono azioni efferate infliggendo punizioni sanguinarie agli uomini di Sua Maestà nel cuore della notte.

È una puntata che in pochi minuti stravolge quella versione della storia che, ipotizzata alla fine della 5×01, avrebbe potuto vedere Murtagh vivo e Jamie libero dalla paura di dover affrontare il padrino sul campo di battaglia. Si tratta purtroppo di una speranza vana. Come aveva anche solo potuto pensare che Murtagh avrebbe abbandonato la causa per cui era pronto a morire?

Outlander 5x02

Non esiste causa per cui sareste pronto a morire, tenente?

Jamie Fraser

Chiede Jamie al tenente Knox una volta giunti a Hillsborough. È una domanda che sembra racchiudere più di un significato: il perché Murtagh alla fine non sia scappato, il ricordo di se stesso quando da giovane si ritrovò sulla piana di Culloden e l’evidente codardia del tenente accanto a lui. Infatti, durante questo dialogo si evince quanto Knox, per lavare via il senso di colpa, si convinca rapidamente di aver dato allo scozzese prigioniero, disarmato e distratto, una morte da soldato. È evidente che le sue azioni lo stiano torturando, tuttavia è proprio questo rapido cambio di pensiero che suscita il nostro interesse.

Sebbene non sia la scena più importante dell’episodio, è utile per delineare come il conflitto cambi agli uomini. Li porta a considerare l’avversario carne da macello, un animale da dover abbattere privando entrambi dell’umanità e della ragione che dovrebbe invece essere il dono dell’essere umano.

In Outlander 5×02, Fraser è tra due fuochi incontenibili che lo rendono consapevole della crudeltà di cui entrambi sono capaci.

Outlander 5x02

Non essendo ancora in una posizione adatta a rompere il giuramento fatto al re, Jamie è costretto al doppio gioco. Se da un lato sorride e asseconda i piani delle Giubbe Rosse, dall’altro aiuta i regolatori a fuggire e a mettersi in salvo. Il futuro appare ancora sfocato anche se potremmo davvero dover assistere a uno scontro tra Murtagh e il suo figlioccio.

Lui sta dalla parte del suo popolo. E io sto dalla parte del mio.

Murtagh Fitzgibbons

Sostiene Murtagh senza turbamento. Lui conosce Jamie e la sua intenzione di sfruttare la corona, non piegarsi a essa. Deve affiancare le Giubbe Rosse perché è l’unico modo per proteggere e mantenere la serenità dei contadini di Fraser’s Ridge.

In Outlander 5×02 è anche Claire che si preoccupa di mettere al sicuro gli abitanti della zona. Se da un lato Jamie, il cui attore per poco non è diventato una star di Game of Thrones, è costretto al fianco dell’esercito, dall’altro Claire è sconfitta dalla carenza di strumenti e medicine adatti a salvare la vita di coloro che la circondano. A questo si aggiunge la disinformazione, la paura che la reputino una strega e il fatto di essere donna, che le conferisce un’autorità limitata in ambito medico. Tuttavia, nel corso di queste stagioni abbiamo imparato a conoscere la sua testardaggine.

Outlander 5x02

Frustata e angosciata per non essere stata capace di salvare un paziente, decide di stravolgere le leggi spazio-temporali.

Rischia tutto decidendo di praticare l’autopsia sul corpo dell’uomo che non è riuscita a salvare e, accorgendosi della precisione di Marsali con il coltello, decide imprudentemente di metterla a parte dei suoi piani. Eppure questo a Claire non basta, perché non è una certezza che la aiuterà a non provare più quella sensazione di impotenza. Lei è un medico e lei deve essere in grado di salvare coloro che le chiedono aiuto. Purtroppo sa bene che non sarà possibile senza la medicina di base.

Stai giocando a fare Dio.

Brianna Fraser

La blocca Brianna quando Claire le rivela di star provando a creare la penicillina. Ora non si tratta più di minimi cambiamenti storici e personali, ma di un vero e proprio stravolgimento degli eventi. La penicillina sarebbe stata inventata 157 anni dopo, ma questo a Claire non importa. L’uomo che cerca di superare Dio e le leggi della natura con il potere della medicina e della scienza è un tema che ritorna sempre in questa storia e in Outlander 5×02 è decisamente marcato. Non sappiamo se Claire riuscirà a sintetizzarla, tuttavia non si tratterà di un’azione inosservata e senza conseguenze.

Outlander 5x02

Il nucleo narrativo di Outlander 5×02 ruota intorno a queste preoccupazioni di cui si fa carico anche Roger.

Il giovane sposo desidera tornare nel suo tempo poiché sarebbe la decisione migliore per lui, Brianna e per il piccolo Jeremiah. Rassicurante è il dialogo tra il ragazzo e Claire, durante il quale è la donna a rivelargli il personale desiderio che non restino nel ‘700, poiché teme di non poterli salvare dalle malattie e da morti ben più banali.

La nostra famiglia è qui.

Brianna Fraser

In Outlander 5×02 Brianna desidera restare per la sua famiglia, pur sapendo che il suo carnefice è vivo e non smette di tormentare i suoi pensieri. Un tormento infinito di cui cerca di liberarsi rappresentando il volto di lui, quell’incubo così vivido, innumerevoli volte sullo sketchbook, come se esternandolo potesse allontanare una maledizione, un mostro dagli occhi oscuri e malvagi.

Questi disegni, però, sono ben lontani dal risolvere i problemi poiché è Roger a trovarli per puro caso. Lo studioso di Oxford guarderà Brianna preoccupato, ma il suo sguardo si sposterà specialmente su Jeremiah. Osserviamo uno sguardo teso, indecifrabile, che probabilmente rispecchia quell’idea divenuta ormai certezza: tornare nel presente. Poiché le gioie sono ben poche o rapidamente seguite da momenti angoscianti, non poteva mancare la scena finale, in Outlander 5×02, capace di gettarci in uno stato di profonda preoccupazione: Stephen Bonnet è tornato, ma è sulle tracce di suo figlio e di Brianna.

Più spietato, egocentrico e ironico che mai quest’uomo senza scrupoli è pronto a tutto. La sensazione e il brivido che attraversa la schiena è lo stesso che potevamo provare, durante la prima stagione, ogni volta che Black Jack si metteva sulle tracce di Jamie. Non sappiamo ancora se verremo posti dinnanzi allo stesso sconcerto, ma una cosa è certa: del sangue verrà versato.

Leggi anche: Le 5 coppie di attori delle Serie Tv che si scambiano più commenti su instagram

Written by Anastasia Gervasi

Amo leggere e, anche se sono consapevole di non poter superare il record di libri letti da Rory Gilmore (qualcuno può?), sono certa di aver visto più serie tv di lei. Sin da bambina ho sempre amato le storie (okay forse quelle horror un po' meno) e ho sempre voluto parlarne, specialmente dopo averle conosciute grazie a serie tv avvincenti e ricche di feels e angst. Sono cresciuta con i telefilm di Buffy e FRIENDS e ho capito che, come gli amici di tutti i giorni, anche loro sono dei buoni compagni di vita. Ho incontrato personaggi che mi hanno ispirata e mi hanno spinta a migliorare come persona, trasmettendomi anche una carica di adrenalina pazzesca. Sono storie che ti portano ad imboccare una strada, in parte, ancora sconosciuta. Io spero che la mia sia tanto bella, avvincente e avventurosa quanto quella delle mille storie che ho letto e visto in questi anni. Per il resto mi affiderò al Carpe diem di Orazio.

Il Segreto

Il Segreto chiude definitivamente dopo 9 anni e oltre 2200 puntate: la soap è stata cancellata!

Young Sheldon 3×15 – Connie conosce una nuova amica