in

Quantico: chi ha incastrato Alex Parrish?

Eccoci qui, pronti di nuovo a parlare di quel coacervo di figoni sex symbol delle reclute di Quantico. Certo, data la densità di informazioni che ci vengono fornite in una sola puntata, non  sarà un compito semplice, ma cercheremo di essere il più esaustivi possibile. Come abbiamo già detto nell’articolo precedente, il punto di forza della serie risiede indubbiamente nella sua dinamicità: i continui flashback velocizzano un’azione già di per sé rapida e questo può farci perdere il filo del discorso. Quello che cercheremo di fare in questo pezzo è tirare le somme per cercare di capire chi ha incastrato (se qualcuno poi effettivamente l’ha fatto) Alex Parrish.

Prima di passare all’analisi dei personaggi e dei fatti fin qui accaduti, è doveroso aprire una parentesi che si ricollega a quanto espresso nell’articolo precedente. Se quello era stato intitolato Quantico: le nuove bellissime reclute dell’FBI non era un caso. Buona parte della forza di Quantico sta nel suo cast di bellocci (ricordiamo che Priyanca Chopra – che interpreta Alex Parrish – è Miss Mondo 2000. Miss Mondo, capito? Non Miss Val Vattelapesca, eletta alla festa parrocchiale di un paesino sperduto del Piemonte!) e, in questo, non c’è niente di male. Il problema è quando questa cosa interferisce con la trama e facendo scadere la serie nel ridicolo. No, stavolta siamo ben oltre i trucchi disasterproof, BEN OLTRE, ragazzi miei. Se siete in botta ormonale, saltate pure al pezzo successivo.

Mi riferisco a questa immagine: 
quantico

Ora, diciamo che se l’intento dell’emittente è quello avvertire l’intera popolazione americana che una pericolossissima terrorista – alimentata da un odio viscerale verso gli States – si aggira a piede libero per le strade statunitensi e loro stanno rischiando la vita, magari non sceglie come foto da trasmettere un’immagine da calendario pornografico. In particolar modo se, la terrorista in questione, è una fica di proporzioni stratosferiche Miss Mondo 2000. Echeccacchio! Questo a meno che il vero intento del Telegiornale non sia quello di causare un’esplosione ormonale nei telespettatori. Ok, non capita spesso che un criminale sia tanto prestante e appetibile sessualmente, ma è comunque capitato. Ve la ricordate la faccenda del ladro che fece impazzire il web per la sua avvenenza? Se non ve la ricordate, eccola qui. Ok, chiaramente se uno è bello, è bello e non ci si può far nulla, ma magari non scegli una foto dove questo adone è cosparso d’olio e in boxer, no? Differente la scelta fatta dai produttori di Quantico, che ci mostrano la foto più sensuale che si potesse trovare di una pericolossissima fuggitiva che, da sola, sembra poter mettere a repentaglio la sicurezza degli Stati Uniti d’America. Peraltro, la foto incriminata (e incriminante) è estrapolata dal video Exotic di Priyanca Chopra con Pitbull.

 

 

Ora torniamo a noi. Si parlava di tirare le somme. Ecco cosa sappiamo dei personaggi di Quantico.

alex parrish

Alex Parrish: se siete anche solo minimamente avvezzi al genere poliziesco, saprete che la prima regola di qualsiasi indagine è: MAI scartare a priori un sospettato. Quindi, non daremo qui per scontato che Alex sia stata incastrata, benché sia, al momento, l’opzione più plausibile. Cosa sappiamo di lei, al di là della sexaggine vista nel video di cui sopra? Che si è addestrata a Quantico comunicandolo solo successivamente alla madre. Che suo padre era un agente dell’FBI encomiabile in quanto agente (così pare) e disprezzabile come uomo e che l’ancora adolescente Alex l’ha ucciso per difendere la madre. Sappiamo che si trovava, incolume e con un trucco perfetto, nelle rovine della Grand Central Station appena dopo l’attentato e che era una degli agenti preposti al controllo del perimetro. Inoltre, è emerso nelle ultime puntate, che la suddetta ha trascorso, dopo l’omicidio del padre, dieci anni in India di cui uno nel quale si erano totalmente perse le sue tracce. Alex stessa dichiarerà di aver conosciuto persone e situazioni legati a cellule rivoluzionarie. A quanto pare, l’agente dell’FBI più in gamba della storia visto che non la beccano nemmeno con l’aiuto degli Avengers.

Ryan Booth: ha un accordo con quell’antipatico del ex socio del padre di Alex, per tenere d’occhio la ragazza (il che comprende anche il portarsela a letto, quindi si suppone non gli dispiaccia poi tanto quanto mostra). Ryan è già un agente dell’FBI e l’addestramento a Quantico è tutto una finta per potersi avvicinare alla Parrish. Innamorato (forse) della ragazza, e resosi contro dell’ingiustizia del suo operare, Ryan si ribella agli ordini e rompe l’accordo. A questo punto, date alcune insinuazioni fatte dall’antipaticone, non si capisce bene se Ryan sia stato effettivamente reinserito nel programma di addestramento perdendo il ruolo di agente. Comunque sia, va avanti a portarsi a letto la Parrish anche senza doppio fine (sarà così?). Magari non è utile, sappiamo anche che ha una ex moglie.

Nimah e Raina Amin: hanno origini arabe. Nessuno sa che sono DUE. Fanno parte di un esperimento dell’FBI e, benchè siano molto diverse e abbiano capacità differenti, stanno funzionando egregiamente. Provano (o una di loro prova) qualcosa per Simon Asher.

Simon Asher: è indubbiamente uno dei personaggi più controversi e ambigui della serie e questo gli conferisce un fascino e una profondità di caratterizzazione non comune agli altri personaggi. Si pensava fosse gay, miope e incapace di lottare e finisce che ci vede benissimo, è eterosessuale (e probabilmente innamorato di Nimah/Raina) e è stato per lungo tempo attivo nelle guerriglie di Gaza. È stato espulso da Quantico, ma è diventato comunque un agente dell’FBI. Sembra voler tradire Alex, ma poi la soccorre. Ha ancora contatti con i guerriglieri. La stragrande maggioranza delle cose che dice sono menzogne. Di certo il personaggio migliore, finora.

Shelby Waytt: la perfettina della classe, la reginetta del ballo, bella, composta, elegante. Lei e Alex hanno questo perpetuo rapporto di amiche nemiche: sì, il contrario di Red e Toby. I suoi genitori sono morti nell’attentato dell’11 settembre. Abilissima con le armi da fuoco, anche perché la sua famiglia ne è produttrice. E proprio questo l’indizio che conduce Alex da lei: viene trovata una miccia, proveniente da un’arma prodotta dalla ditta degli Waytt, in casa di Alex. Ha una sorellastra (sarà vero?) che sente, di nascosto, tutte le sere. È cotta di quel belloccio pirla di Caleb Haas.

 

Caleb Haas: è figlio di due agenti dell’FBI, ma PARE incapace di far qualsiasi cosa sia richiesta a un agente. Già nel pilot fa un casino che ne basta la metà. Viene espulso dall’FBI e diviene analista, settore nel quale pare eccellere. Sempre a metà tra lo sbruffoncello supponente e bulletto e il tenerone insicuro. Ha una mezza tresca con Shelby, ma non si capisce bene cosa voglia. Nel Quinto episodio colpo di scena: secondo le ricerche di Simon, Caleb farebbe parte della lista degli agenti presenti sul luogo dell’attentato. Caleb un agente? Ma da quando?

Miranda Shaw: a lei va il merito dell’addestramento delle reclute. Salva Alex quando viene arrestata (in un modo piuttosto incredibile, diciamocelo). Ha avuto una storia con l’antipaticone e ha un figlio in carcere. Un figlio che ha fatto arrestare lei.

L’antipaticone: Odioso come pochi personaggi. Era socio e amico del padre di Alex e trama (o diffida?) contro di lei dal suo arrivo a Quantico. Ha avuto una storia con Miranda, ma non ha lasciato la sua famiglia per lei. È a capo dell’operazione per arrestare Alex.

quantico

Questo è quanto sappiamo finora. Che conclusioni possiamo provare a trarne?

Elisa Belotti

Un saluto agli amici di Serie Tv, la nostra droga, Seriamente Tv, Graham Rogers Italia, Rick Cosnett Italian Fans,  Quantico Italia e Quantico Italia!

Written by Elisa Belotti

Siamo qui per parlare di questo mondo e di mille altri, per ridere, riflettere e immaginare. “Sono un idiota, io sono un pazzo, lo so... ma sono stato una buona lettura, giusto?”, vorrei dirvi che è mia, ma mentirei: è di un tale Hunter S. Thompson. Sperando di poterla dire anche io, un giorno.

Arrow, con Sara Lance

Arrow 4 – Sara Lance torna in vita, quali le conseguenze?

Serie Tv

4 motivi per cui ‘recuperare’ una Serie Tv è meglio che guardarla in contemporanea