Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » Pagelle » X Factor 2022: Bootcamp pt.2 – Le Pagelle: c’è qualcuno più *bip* di Martina

X Factor 2022: Bootcamp pt.2 – Le Pagelle: c’è qualcuno più *bip* di Martina

Come vola il tempo quando ci si diverte, siamo già giunti al secondo episodio dei Bootcamp, con le Last Call alle porte per definire i talenti canori che approderanno ai tanto attesi Live del giovedì. Dopo Rkomi e Fedez è toccato ad Ambra Angiolini e Dargen D’Amico assegnare le sedie ai talenti di X Factor 2022.

Sky Italia come al solito ci ha fornito la nostra dose settimanale di trash e pelle d’oca con X Factor 2022.

X Factor
Francesca Michielin, X Factor 2022 (640×383)

Francesca Michielin ci ha spiegato le regole con lo stesso pathos di chi racconta una storia del terrore intorno a un falò, solo che in questo caso l’unica cosa ad essere on fire non è Pioli ma Dargen D’Amico e i suoi passi di danza selvaggi (che ormai sono più famosi dei saltelli di Fedez). Probabilmente per rendere l’idea di panico la Francy stava ricreando nella sua testa il momento in cui Fedez ha sfiorato la squalifica a Sanremo.

Anche la Michielin stessa non è stata da meno in questo episodio, in cui si è dovuta fare carico della delusione dei cantanti scartati dai cattivissimi Dargen D’Amico e Ambra Angiolini. Praticamente è diventata la migliore amica di tutti, come la sorella fidata che ti aspetta all’uscita dell’uni per portarti a prendere un aperitivo alcolico dopo l’ennesimo esame fallito.

Una prestazione da 9 quella della giovane conduttrice, che si impone già come meravigliosa condottiera di questa edizione del programma Sky Italia.

Il primo a sottoporsi allo svezzamento delle sedie in questa puntata di Bootcamp a X Factor 2022 è Dargen D’Amico, che si becca un 8 bello tondo.

Dargen D’Amico, X Factor 2022 (640×335)

Dargen D’Amico è ancora un pivello a Sky Italia, ma ha già il carattere e la lingua peperina di Mika e un po’ dell’ironia di Elio. In sostanza c’è tutto anche l’animo ribelle che fa di lui il ragazzetto più figo della classe: quello che nel bus per la gita si siede sempre all’ultimo posto e influenza la sua gang (Rkomi e Fedez) nell’intonare cori e fare marachelle.

Mentre Ambra Angiolini era impegnata ad assegnare sedie, lui era lì a comandare il suo gruppetto di Grazia, Graziella e Grazie al… vabbè.

Insomma, un misto tra i cugini in hangover al pranzo di Natale e i servizi segreti di paese (le vecchiette sul balcone).

In più quest’anno Ambra ha il Damiano dei Måneskin ordinato su Wish, e Dargen ha la Giusy Ferreri che fa il cosplay di Giorgia Soleri. Praticamente il Ballo della Vita, solo che a ballare c’è Dargen (e dopo la sua esibizione non penso servano maggiori spiegazioni in merito).

Premio Shakerando Gate.

A chiudere questo episodio di X Factor 2022 c’è stata Ambra Angiolini, che si becca un bel 6 solo perchè più unpopular opinon delle sue c’è solo la fetta di pubblico a cui è piaciuto il finale di Game of Thrones.

Ambra Angiolini, X Factor (640×403)

Corsi e ricorsi storici nel programma di Sky Italia, sembrava ieri che Chiara Galiazzo si presentava sul palco di X Factor con il suo cappottino (pensate che non c’era ancora il caro bollette) a cantare Teardrop dei Massive Attack, e oggi siamo qui con la pelle d’oca ad ascoltare Lucrezia con la stessa faccia di Giovanni Storti commosso per i troppi ricordi.

Ambra Angiolini ha fatto i conti con un pubblico avverso alle sue scelte, e gli altri tre giudici armati di occhiali da sole che si godevano la vita perché tanto il loro sporco lavoro lo avevano fatto già.

Dai lacrimoni delle scorse puntate Ambra è passata al lato oscuro della luna e ha avuto il coraggio di dire anche dei no scomodi seguendo il suo istinto e il suo cuore. Anche perchè sappiamo bene che “un amore col silenziatore ti spara al cuore e pum! Tu sei caduto giù

Solo che a cadere sono solo i cantanti dalle varie sedie, pronti ad atterrare nelle braccia della Michielin che probabilmente spacciava Spritz della consolazione dietro le quinte.

In ogni caso, l’unica cosa che possiamo affermare con certezza è che la prossima hit di questo inverno sarà “Ambra sei una str***aaaaa”, ‘na roba che Michael Bublé può solo iniziare a tremare.

Se l’estate fosse alle porte non ci sarebbe stata trippa per gatti neanche per Giusy Ferreri (non quella che assomiglia alla Soleri nella squadra di Dargen D’Amico) e per il buon Fedez.

Insomma, non ci resta che aspettare le famose Last Call per vedere chi dei cantanti in gara giungerà ai Live di X Factor 2022, su Sky Italia. Nonostante Dargen ci abbia già spoilerato la sua band armata che è un po’ l’asso nella manica che non ti aspetti, i mitici Disco Club Paradiso. Prevedo già che dopo questa edizione di X Factor le persone prenderanno d’assalto i negozi di Sax così come hanno preso d’assalto le scacchiere dopo il successo de La Regina degli Scacchi.

Alle brutte la Rai può sempre produrre una nuova fiction intitolata “il Sassofonista Romagnolo”, anche se non sappiamo ancora se il ruolo da protagonista sarà assegnato a Pierfrancesco Favino o ad Alessandro Borghi. Sempre se Sky Italia non rivendica i diritti per prima e magari affida la regia a Sorrentino (Il Sassofonista Romagnolo con la maglietta del Napoli).