in

5 motivi per non produrre un’altra stagione di Once Upon a Time

Lost

Once Upon a Time… 122 episodi, 6 stagioni… 6 anni di una serie che abbiamo amato, odiato, lodato e venerato. Riusciamo ad avere anche la minima idea di quante ore abbiamo tolto allo studio per vedere OUAT?
Tante, fidatevi.

Premetto che sono una fan sfegatata del ‘fate continuare in eterno le Serie Tv’. Perché si può sempre migliorare, ci saranno comunque episodi degni di nota e poi è veramente difficile lasciar andare i protagonisti che ci hanno scaldato il cuore per anni e anni.
Eppure delle volte lasciare che le cose finiscano sembra proprio la soluzione migliore. Anche per Once Upon a Time.

once upon a time

Once Upon a Time ha raggiunto il suo apice nelle prime stagioni, quando tutto era ancora una novità, quando si riusciva persino a ridere dei guai che combinava Henry (adesso c’è solo da piangere!) e quando il principe azzurro era ancora il principe azzurro (adesso è padre, nonno, sempre bellissimo per carità, però negli anni ha effettivamente perso un po’ del suo charme). Basterebbe ricordarlo nel pilot, un uomo di sani principi che combatte per la sua dama e affronta la Regina Cattiva con quel suo fascino imponente (potete sognare ancora leggendo qui le impressioni che abbiamo avuto tutti, o quasi, sulla prima puntata).

Ma come si fa a capire che una serie non ha più niente da darci?
Molto semplice. Attraverso

L’IMPAZIENZOMETRO

Uno strumento che verrà utilizzato anche nelle prossime recensioni di Once Upon a Time. L’impazienzometro valuta il livello di suspence che abbiamo durante il periodo di attesa tra una puntata e l’altra, in poche parole: quanto siamo impazienti di vedere la prossima puntata? L’impazienzometro va dall’estremo inferiore del “forse la prossima la vedo dopo la laurea” all’estremo superiore dell’ “ibernatemi adesso e scongelatemi tra una settimana

impazienzometro once upon a time

Ed ora cerchiamo di indagare i motivi per cui il livello dell’impazienzometro delle scorse puntate si è vorticosamente abbassato e perché potrebbe abbassarsi ancora, fino ad avvicinarsi pericolosamente all’estremo inferiore.

Risultati immagini per once upon a time gif snow

Perché Once Upon a Time dovrebbe finire con la sesta stagione?

1. Perché fermarlo ora gli lascerebbe ancora un po’ di dignità

once upon a time

Quando non si ha più niente di originale da dare è giusto che le cose si fermino, si concludano. È giusto che si dia un finale alle bellissime trame che abbiamo visto e vissuto.
Prima che gli episodi peggiorino, prima che i personaggi vengano smontati e non più rimontati.
Certo le cose potrebbero migliorare in questa seconda parte di stagione, c’è tempo per dare una fine dignitosa, ma anche per risollevare le sorti di Once Upon a Time.
Arrivati a questo punto però, è molto probabile che non ci si riesca.

Written by Alana Santostefano

Si fa fatica a vivere la realtà quando si è capaci di sognare, si è così tanto legati all'astratto che si pensa di dover costruire cose assurde nel presente dell'esistenza unicamente per convincersi di essere vivi.
Sono una sognatrice, una di quelle che si guarda attorno e immagina un'altra vita, una di quelle che non vede l'ora di andare in un posto chiamato 'se stessi' per poter guardare lontano e immaginarsi coperti di nuvole a volare sul tempo.

Ser Davos Game of Thrones

Game of Thrones 7: Liam Cunningham ha rivelato (forse) la data della première

New Girl 6x18

New Girl e l’importanza di chiamarsi Julius Pepperwood