in

The O.C. – Schwartz rivela i nomi degli attori che hanno QUASI interpretato Ryan e Marissa

The O.C. è considerata oggi una delle serie televisive cult dei primi anni 2000; la sua corsa è durata ben quattro stagioni sull’emittente FOX. La serie seguiva le vicende di Ryan Atwood (Benjamin McKenzie), un adolescente problematico che si ritrova a lottare per adattarsi allo stile di vita ricco e sfarzoso di Orange County, in California, dopo essere stato adottato dalla famiglia Cohen. Gran parte del dramma deriva dalle relazioni dello show, tra cui quella che scaturisce tra Ryan e Marissa Cooper (interpretata da Misha Barton): la tipica ragazza della porta accanto.
Seth Cohen (Adam Brody) e Summer Roberts (Rachel Bilson) costituivano all’interno della serie televisiva l’altra coppia cardine. Quest’ultima ha recentemente avviato un podcast retrospettivo insieme alla collega Melinda Clarke, che ha interpretato la madre di Marissa, ovvero Julie Cooper. Nel corso del podcast Welcome to the OC, Bitches!, Bilson e Clarke tornano indietro nel loro successo dei primi anni 2000, rivedendo le celebri puntate. Al tempo stesso rilasciano interessanti aneddoti dal dietro le quinte con ospiti speciali.

Uno di questi ospiti è stato proprio Josh Schwartz, che ha rivelato un interessante dettaglio riguardo agli attori che avrebbero dovuto interpretare due dei protagonisti principali dello show.

I protagonsti di The O.C. avrebbero dovuto essere altri attori

Il creatore di The O.C., Josh Schwartz, che attualmente è produttore esecutivo del reboot di Gossip Girl per la piattaorma streaming HBO Max, è apparso nel podcast Welcome to The O.C. Bitches! per rivisitare il pilot con Bilson e Clarke. Durante la loro conversazione, ha rivelato che il duo principale dello show, Ryan e Marissa, era quasi stato interpretato da attori diversi. Secondo Schwartz, l’attrice Olivia Wilde era originariamente in considerazione per Marissa Cooper. Qui sotto la dichiarazione da parte dello showrunner dello show:

Olivia [Wilde] e Mischa erano le due candidate finali per Marissa. Olivia si era appena trasferita a Los Angeles, era una delle sue prime audizioni ed era ovviamente super avvincente e fantastica, ma troppo intensa“.

Schwartz ha inoltre aggiunto che uno dei motivi per cui hanno scelto poi la Barton fu la sua giovane età. Lo showrunner ha aggiunto che l’attrice “aveva in lei quell’aria un po’ tragica” che era necessaria per la storia. Ma l’interpretazione della Wilde non è andata perduta. L’attrice fece una buona impressione durante il casting al punto che, come i fan irriducibili sapranno, alla fine è apparsa nella serie televisiva in un altro ruolo. La regista del film Booksmart apparve per un arco di storia di 13 episodi nella seconda stagione nei panni di Alex Kelly, la quale interagì da vicino con i protagonisti dello show.

Durante il podcast, Schwartz ha anche nominato altri due attori che erano in lizza per quello che divenne famoso per il ruolo di Ryan di Ben McKenzie.
Garrett Hedlund, che ha continuato a lavorare con Wilde in TRON: Legacy, e D.J. Cotrona (G.I. Joe: Retaliation). Il comportamento da duro di McKenzie è ciò che alla fine gli ha fatto conquistare la parte, nonostante il fatto che inizialmente non fosse quello che Schwartz immaginava.

Sebbene non abbiano ottenuto i ruoli da protagonista in The O.C., Wilde, Hedlund e Cotrona hanno continuato ad avere carriere di successo. Arrivare alla fase di test finale per una serie importante in una delle emittenti televisive più seguite in America non è un’impresa facile, soprattutto in così giovane età.
Anche se guardare indietro e nominare i talenti che hanno fatto un’audizione può sembrare irrispettoso per gli attori che alla fine hanno interpretato la parte, è sempre un fatto interessante e divertente da ascoltare per i fan. Ad esempio, Gossip Girl, un altro grande show del produttore, ha quasi visto Ashley Olsen e Rumer Willis nei panni di Blair e Serena. Chiaramente, il successo di qualsiasi serie di lunga durata consolida l’accuratezza delle scelte di casting.
Niente batte la chimica televisiva perfetta.

Scritto da Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

La Famiglia Addams – Christina Ricci sarà la prossima Morticia Addams?

The Irregulars

The Irregulars non ce l’ha fatta: Netflix cancella la serie dopo una sola stagione