Vai al contenuto
Home » News » The Handmaid’s Tale: Alexis Bledel sorprende tutti e lascia la serie

The Handmaid’s Tale: Alexis Bledel sorprende tutti e lascia la serie

Attenzione: l’ultima parte dell’articolo contiene spoiler sulle ultime due stagioni di The Handmaid’s Tale!

Ebbene sì: pare proprio che The Handmaid’s Tale, la serie del 2017 ideata da Bruce Miller e tratta dal romanzo di Margaret Atwood Il racconto dell’ancella (1985), perderà presto uno dei suoi personaggi principali. Grazie ad una dichiarazione in esclusiva, la rivista Variety ha infatti comunicato che Alexis Bledel ha deciso di abbandonare The Handmaid’s Tale prima dell’imminente quinta stagione. L’attrice, dunque, non comparirà nei nuovi episodi della serie, la cui uscita è programmata per la fine del 2022. Le prime quattro stagioni sono attualmente disponibili su Amazon Prime Video e Tim Vision.

The Handmaid’s Tale è ambientata in un futuro distopico, in cui un gruppo di estremisti religiosi stabilisce un governo totalitario, patriarcale e teocratico, la Repubblica di Gilead. Dato che uno dei problemi principali che ha portato al crollo della democrazia è un drastico calo della natalità, in questo nuovo regime le donne sono considerate unicamente in base alla loro capacità riproduttiva, dunque sottoposte ad un rigido controllo e private di ogni diritto (qui potrete trovare una semplice guida per orientarvi in questo complesso universo narrativo).

In questa serie, spaventosamente vicina alla realtà, Alexis Bledel interpretava Emily Malek, un’ancella vicina alla protagonista June Osborne (Elisabeth Moss), con la quale dopo una iniziale diffidenza stringerà amicizia. Nonostante sia all’apparenza rigida e devota, Emily nasconde una storia personale ricca e complessa: la donna è infatti un’ex insegnante universitaria, omosessuale e madre single.

Grazie alla sua brillante interpretazione, la Bledel, conosciuta anche per aver ricoperto il ruolo Rory Gimore nella serie Una mamma per amica e nel revival Una mamma per amica-Di nuovo insieme, ha ricevuto ben quattro nominations agli Emmy, una per ogni anno in cui ha lavorato alla serie, ottenendo nel 2017 una vittoria come migliore attrice guest star in una serie drammatica.

Ma ecco la dichiarazione di Alexis Bledel:

Dopo aver pensato a lungo, ho sentito di dovermi allontanare da The Handmaid’s Tale a questo punto. Sarò per sempre grata a Bruce Millerper aver scritto delle scene così piene di verità e risonanti per Emily,e a Hulu, MGM, al cast e alla crew per il loro supporto“.

Come si può vedere, la dichiarazione dell’attrice è molto breve e sintetica, e la Bledel non accenna minimamente alle ragioni che l’hanno spinta ad abbandonare la serie. Inoltre, non sappiamo come verrà spiegata l’assenza del suo personaggio dalla quinta stagione di The Handmaid’s Tale. Avevamo visto per l’ultima volta il personaggio della Bledel nel finale della quarta stagione, quando [SPOILER] Emily, che nella precedente stagione era riuscita a scappare e a rifugiarsi in Canada, forma un’alleanza con June e altre ex ancelle per vendicarsi di Gilead.

LEGGI ANCHE – 7 curiosità su The Handmaid’s Tale