Vai al contenuto
Home » News » Amy Poehler su un reboot di Parks and Recreation: «Sono in attesa»

Amy Poehler su un reboot di Parks and Recreation: «Sono in attesa»

Parks and Recreation è una sitcom americana presentata per la prima volta nel 2009 e andata in onda per 7 stagioni (attualmente disponibile sulla piattaforma Prime Video). Lo show ha anche debuttato in un episodio di reunion il 30 aprile del 2020. La serie televisiva vantava un cast corale che includeva Amy Poehler, Aziz Ansari, Adam Scott, Chris Pratt, Audrey Plaza e Nick Offerman. Parks and Recreation segue il personaggio di Leslie Knope (Poehler), una burocrate di un dipartimento dell’Indiana che vuole supervisionare l’aggiunta di un parco alla sua città, nonostante debba affrontare l’opposizione da ogni parte.
La sitcom proveniva dagli stessi creatori di The Office, Michael Shur e Greg Daniels, e seguiva lo stesso formato mockumentary. Mentre la prima stagione ha ricevuto alcuni confronti con The Office, Parks and Recreation ha continuato a differenziarsi come una sitcom unica e ha ottenuto consensi (qui le 10 curiosità che forse non sapevate sullo show). Durante la sua corsa, lo show è stato nominato per un totale di 12 Emmy e ha ricevuto una vittoria al Golden Globe per la performance di Poehler nei panni del personaggio. L’attrice ha vantato una carriera stellare anche come comica, regista e produttrice, ma a parte SNL, Parks and Recreation rimane uno dei suoi ruoli più riconoscibili.

Amy Poheler tornerebbe nei panni del suo celebre personaggio?

In un’intervista con People, Amy Poehler ha rivelato di essere aperta a un reboot della famosa serie tv Parks and Recreation. In effetti, non ha espresso altro che entusiasmo per l’idea. Poehler ha detto inoltre di essere sempre stata pronta e, in qualsiasi momento, sarà pronta a riprendere il suo ruolo iconico di Knope:

“[Sono] sempre in attesa. In qualsiasi momento danno il via, io sono pronta”.

L’immenso entusiasmo di Poehler per Parks and Recreation è commovente, soprattutto considerando che si è più che impegnata negli anni trascorsi dalla serie. Di recente, l’attrice ha preso parte alla realizzazione dello show di Netflix Russian Doll, che ha debuttato la sua seconda stagione il 20 aprile. La serie drammatica ha ottenuto il plauso della critica, ottenendo quattro nomination agli Emmy dopo la sua prima stagione. Inoltre, Poehler ha anche lavorato alla serie tv Duncanville e ha co-ospitato il 78° Golden Globe Awards. Pertanto, la sua volontà di partecipare a un reboot non è dovuta alla mancanza di lavoro, ma più a quella che sembra essere una connessione molto forte tra lei e lo show.

Knope era certamente una forza da non sottovalutare, ma anche un’ispirazione. La sua energia, la sua spinta e il suo puro ottimismo di fronte alle sfide erano contagiosi per coloro che la circondavano. Inoltre, il senso di giustizia e la lealtà verso i suoi amici non sono mai diminuiti in tutta Parks and Recreation. Nel frattempo, la serie televisiva è una commedia spensierata che è riuscita anche a creare una conversazione coinvolgente sul ruolo del governo. Pertanto, potrebbero esserci effettivamente buone ragioni per riportarla sul piccolo schermo. Sfortunatamente, non c’è stata alcuna indicazione che ci sarà un reboot o una nuova reunion del cast. Tuttavia, poiché il ruolo di Poehler nei panni di Knope è stata la forza trainante di Parks and Recreation, la sua volontà di tornare significa che la speranza non è del tutto persa.

LEGGI ANCHE – Parks and Recreation: è arrivato il momento di scoprirla (o riscoprirla)