Vai al contenuto
Home » News » Matilda De Angelis torna a parlare di body positivity: «Ci sono giorni in cui non voglio nemmeno andare a lavoro»

Matilda De Angelis torna a parlare di body positivity: «Ci sono giorni in cui non voglio nemmeno andare a lavoro»

Matilda De Angelis torna a far parlare di sé, ma questa volta non per un progetto televisivo o cinematografico, bensì per un nuovo discorso sull’accettazione di sé stessi. L’attrice bolognese, che ha preso parte alla serie tv The Undoing con Nicole Kidman e Hugh Grant, ha già parlato in passato del suo vissuto e soprattutto di una malattia che l’ha vista diventare fragile. Stiamo parlando di disturbi alimentari molto gravi (qui trovate l’articolo completo). La De Angelis ha spiegato che era un modo drastico per farsi notare, soprattutto nel periodo dell’adolescenza, anni difficili e turbolenti.
Nei giorni scorsi l’attrice è tornata a parlare agli utenti che la seguono sul suo profilo Instagram di altre cicatrici che ha imparato ad accettare nel corso della sua vita e che si porta dietro orgogliosamente.

L’attrice torna a parlare di body positivity

Complice la quarantena appena trascorsa, la giovane attrice italiana ne ha approfittato per mostrarsi ancora una volta in tutta la sua autenticità, affrontando un argomento un po’ taboo fra i giovani e non solo: l’acne. La De Angelis ha infatti pubblicato sul proprio profilo instagram delle foto e un breve video dove si mostra struccata, mostrando in tranquillità i brufoli sul viso. Per chi ne ha sofferto e ne soffre ancora, l’acne è un argomento estremamente delicato, che in pochi riescono ad affrontare con leggerezza. L’attrice ne ha quindi approfittato, parlandone senza filtri: imparare ad accettare se stessi, con o senza cicatrici, è un percorso lungo e difficile che bisogna intraprendere senza fretta. Qui sotto le foto dell’attrice e la sua dichiarazione:

“Il mio volto è un campo di fragoline ma va bene così. Siate gentile con voi stessi. Non sentitevi strani o in difetto. L’accettazione parte da dentro ed è un lavoro lungo e difficile. Tutti e dico TUTTI ci facciamo i conti nella vita. Mentirei se dicessi che sono sempre positiva e riesco sempre ad amarmi per quello che sono. Ci sono giorni in cui non voglio nemmeno andare a lavoro per quanto mi vergogno. Siate pazienti e gentili con voi stessi e con gli altri.”

Ad ogni modo Matilda De Angelis la ritroveremo prossimamente nel ruolo di protagonista in una nuova serie televisiva della piattaforma streaming Netflix, dal titolo Lidia: lo show riguarderà la storia della prima donna avvocato italiana, Lidia Poët.
E proprio in occasione dell’ultimo Film Festival a Torino, l’attrice ha dichiarato che non sa effettivamente quanto potrà reggere questo ritmo serrato (e alle volte estenuante) davanti la telecamera. La giovane ha ribadito di avere tante altre aspirazioni nella propria vita ed essendo quest’ultima particolarmente imprevedibile chissà, magari non farà l’attrice per tutta la sua vita.

LEGGI ANCHE – Matilda De Angelis sul bacio con Nicole Kidman: «Non era la prima volta»