in

Loki – Tom Hiddleston è di nuovo il Dio dell’inganno nel trailer della serie Marvel [TRAILER]

Loki
Loki

Dopo le incredibili rivelazioni trapelate dall’Investor Day di Disney, una nuova clamorosa notizia sconvolge l’universo Marvel: rilasciato il primo trailer di Loki, la serie sul personaggio fumettistico tratto dalla mitologia nordica, interpretato anche nella versione seriale dal magnetico Tom Hiddleston. Durante l’Investor Day Disney aveva annunciato una marea di nuove serie ambientate nell’universo Star Wars: inoltre c’era stato l’annuncio bomba del ritorno di Hayden Christensen e Ewan McGregor nella serie dedicata al personaggio di Obi-Wan Kenobi. Il prossimo 15 gennaio debutterà sulla piattaforma Disney+ WandaVision (qui il secondo trailer), perciò ci aspetta un 2021 all’insegna dell’intrattenimento firmato Disney e Marvel. Disney non ci regala però solo serie: qui potete leggere la nostra recensione di Soul.

Variety ha diffuso la notizia che Loki, la serie sul dio dell’inganno, debutterà a maggio 2021 su Disney+. Ecco il trailer della serie, che ha fatto schizzare alle stelle le aspettative sulle prossime avventure del dio.

Di cosa parlerà Loki? La serie è ambientata dopo i tragici eventi che abbiamo visto nell’ultimo capitolo di Avengers, Endgame. Partiamo subito col puntualizzare un fatto importante ai fini della comprensione degli eventi che vedremo in Loki: il dio dell’inganno che vediamo nel trailer e nella serie non è quello che abbiamo conosciuto fino ad ora. Si tratta infatti di una versione alternativa, frutto del multiverso che si è manifestata dopo che Tony Stark, Steve Rogers, Bruce Banner e Scott Lang sono andati a New York nel 2012 per recuperare le Gemme dell’Infinito.

Il Dio dell’Inganno si è impadronito del Tesseract ed è fuggito. La serie mostrerà dove è finito il dio dell’inganno dopo la sua fuga. Nel trailer vediamo l’organizzazione che si occuperà di gestire il problematico fratellastro di Thor, la Time Variance Authority (TVA), con cui molto probabilmente Loki inizierà una qualche collaborazione dai fini ambigui, come lui.

La serie avrà sei episodi e pare sia già stata confermata una seconda stagione, che dovrebbe essere girata a partire dal 2022.

Written by Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

Arrested Development

Arrested Development è la comedy più sottovalutata di tutte

Pose

Billy Porter sulla terza stagione di Pose: la pandemia sta ritardando ancora le riprese