Vai al contenuto
Home » News » 7 pessime notizie sulle Serie Tv

7 pessime notizie sulle Serie Tv

Ellen Pompeo avrà una presenza ridotta in Grey’s Anatomy 19, ma non è questa l’unica brutta notizia della giornata. The Flash è stato ufficialmente cancellato, così come First Kill.

SYDNEY SWEENEY: “NON HO NESSUNO A CUI RIVOLGERMI PER PAGARE LE BOLLETTE O CHIEDERE AIUTO”

Sydney Sweeney ha parlato della pressione di dover dire “sì” a tutte le offerte di lavoro, pur di riuscire sempre ad avere un’entrata di tipo economico. Queste le parole dell’attrice a tal proposito:

Se volessi prendermi una pausa di sei mesi, non avrei un reddito sufficiente per coprirlaNon ho qualcuno che mi sostiene, non ho nessuno a cui rivolgermi per pagare le bollette o chiedere aiuto[…] Non pagano più gli attori come una volta, e con gli streamer non si ottengono più i diritti residuali. Le star affermate vengono ancora pagate, ma io devo dare il 5% al mio avvocato, il 10% ai miei agenti, il 3% o qualcosa del genere al mio business manager. Devo pagare il mio pubblicitario ogni mese, ed è più del mio mutuo”

Per ulteriori informazioni sulle dichiarazioni di Sweeney, questa è la notizia completa.

ELLEN POMPEO AVRÀ UNA PRESENZA RIDOTTA IN GREY’S ANATOMY 19

Secondo TvLine, Ellen Pompeo apparirà soltanto per 8 (o poco più) dei 20-23 episodi di cui sarà composta Grey’s Anatomy 19. Sembra, infatti, che l’attrice sarà impegnata per una miniserie (di cui sarà sia protagonista che produttrice esecutiva) di otto episodi che sarà distribuita da Hulu.

Per saperne di più, qui potrete leggere la notizia in questione.

BREAKING BAD VERRÀ RIMOSSA DA NETFLIX NEL 2025?

La collaborazione tra Netflix e Breaking Bad è stata senza dubbio vantaggiosa per entrambe le parti, ma sembra che stia per volgere al termine. La licenza della piattaforma streaming per tenere in catalogo la serie, infatti, scadrà nel 2025. Netflix deciderà di rinnovare i diritti, così da tenere sulla piattaforma la serie madre, lo spin-off e il film dedicato, oppure deciderà di farne a meno?

Per ulteriori informazioni, qui potrete consultare l’intera notizia.

THE FLASH UFFICIALMENTE CANCELLATO: LA NONA STAGIONE SARÀ L’ULTIMA

Nonostante il progressivo calo d’ascolti, la notizia che The Flash è stato ufficialmente cancellato è stata un fulmine a ciel sereno per molti spettatori. Eric Wallace, showrunner e produttore esecutivo della serie, ha dichiarato:

Nove stagioni! Nove anni di salvataggi a Central City mentre accompagnano il pubblico in un viaggio emozionante pieno di cuore, umorismo e spettacolo.E ora Barry Allen ha raggiunto il punto di partenza per la sua ultima gara. Così tante persone straordinarie hanno dato i loro talenti, tempo e amore per dare vita a questo meraviglioso spettacolo ogni settimana. Quindi, mentre ci prepariamo a onorare l’incredibile eredità dello show con il nostro entusiasmante capitolo finale, voglio ringraziare il nostro cast fenomenale, gli sceneggiatori, i produttori e la troupe nel corso degli anni che hanno contribuito a rendere ‘The Flash’ un’esperienza indimenticabile per il pubblico di tutto il mondo

Per ulteriori informazioni, qui potrete trovare la notizia completa.

NETFLIX CANCELLA FIRST KILL: I FAN SONO FURIOSI

Non sono passati neanche due mesi dal debutto di First Kill, ma Netflix ha già preso la sua decisione: la serie è stata infatti cancellata. Da quando la notizia è stata resa ufficiale, i fan della serie non hanno fatto che schierarsi contro la decisione della piattaforma streaming, accesamente.

BETTER CALL SAUL È STATA DENUNCIATA DALLA LIBERTY TAX SERVICE PER DIFFAMAZIONE

Nella seconda puntata della sesta stagione di Better Call Saul, i coniugi Kettleman gestivano una società di assistenza per il pagamento delle tasse, la Sweet Liberty Tax Services. La Liberty Tax Services, la vera azienda americana da cui gli sceneggiatori hanno probabilmente preso il nome, non ha tuttavia gradito: ha infatti deciso di agire per vie legali e denunciare Better Call Saul per ‘diluizione, diffamazione, discredito e falsità pregiudizievole’.

Per saperne di più, questa è la notizia in questione.

ANCORA CANCELLAZIONI DA PARTE DI NETFLIX

Continuano inesorabili le cancellazioni da parte della piattaforma streaming di Netflix, che questa volta ci costringe a dire addio a Mr. Robot. L’ultimo giorno disponibile per guardare la serie, sarà infatti il 22 agosto.

Per saperne di più sulle cancellazioni di agosto, questa è la notizia completa.

Leggi anche: Grey’s Anatomy 19 – Sandra Oh parla dei problemi di salute legati all’enorme successo della serie