in

BRZRKR – Il fumetto scritto da Keanu Reeves diventerà un film per Netflix

Ormai è risaputo: Netflix è in continua espansione e, fra le varie novità all’interno del suo catalogo per il mese di marzo, lo streamer ha fatto un annuncio ai suoi abbonati: il fumetto BRZRKR scritto dall’attore Keanu Reeves sarà adattato e portato sul proprio catalogo nel prossimo futuro. Dopo dunque la novità di una categoria creata grazie a un meme di Oprah Winfrey e allo spin-off spagnolo di Bird Box, Netflix ha deciso di annunciare questa notizia allettante per tutti i fan anche di Reeves.
Il fumetto, che vede in collaborazione l’attore e Matt Kindt, illustrato dall’artista Ron Garney (della Marvel), ha debuttato il 3 marzo, con una tiratura di solo dodici volumi e ha registranto una vendita di oltre 615mila volumi.

Pubblicato da BOOM! Studios, BRZRKR segue le violente avventure di “B“, un guerriero immortale condannato a combattere sulla Terra per più di 80.000 anni, diventando infine un agente del governo degli Stati Uniti, mettendosi alla prova nelle missioni troppo rischiose per i normali soldati. Nessuno può fare ciò che a lui riesce facilmente. In cambio di ciò il governo americano gli promette di ottenere delle risposte alle domande sulle sue origini, e, particolarmente, su come può mettere fine alla sua maledizione.

Reeves ha concepito l’idea originale per la storia e il personaggio di B basandosi visivamente su se stesso.
In molti modi, BRZRKR sembra portare gli stessi inarrestabili motivi di eroi d’azione per cui l’attore è diventato famoso dai tempi di John Wick, solo che sono su una pagina cartacea di fumetti invece che sullo schermo del cinema.

BRZRKR sbarca sulla piattaforma streaming Netflix

Secondo Netflix, tuttavia, BRZRKR non sarà solo un fumetto ancora a lungo. In un comunicato stampa ufficiale lo streamer ha annunciato di aver acquisito i diritti di adattamento per il fumetto e starebbe sviluppando sia un live-action che una serie anime spin-off basata su di esso.
Qui sotto potete vedere il tweet pubblicato da uno degli account ufficiali dello streamer americano, NXOnNetflix:

“Notizie entusiasmanti! Netflix sta sviluppando un film live-action e una serie anime sequel basata su BRZRKR di Keanu Reeves, una saga brutalmente epica sugli 80.000 anni di lotta di un guerriero immortale attraverso i secoli. Reeves produrrà e reciterà nel film e darà voce all’anime “

Reeves ovviamente sarà coinvolto in prima persona: l’attore reciterà e produrrà il film e doppierà il personaggio di B nell’anime.
Ross Richie e Stephen Christy produrranno per BOOM! Studios e Stephen Hamel produrra per Company Films. Al momento non sono state rilasciate ulteriori notizie sul casting o informazioni sulla data di rilascio.

Dal momento che il primo John Wick è diventato un enorme successo, Keanu Reeves ha sperimentato una massiccia rinascita di popolarità fra gli spettatori. Dai film d’azione di successo ai meme su internet, è diventato una delle figure moderne più popolari nella cultura pop. Lo stile d’azione retrò di BRZRKR si adatterà perfettamente al marchio che Reeves ha coltivato negli ultimi anni, e il personaggio di B sembra anche per molti versi una versione immortale di John Wick.

Mentre le guerre di streaming si surriscaldano tra Netflix, Disney+, Warner Bros., ViacomCBS e altri concorrenti, lo sviluppo di franchise e spin-off in grado di sostenere più voci è diventato sempre più importante.
Sembra che Netflix speri che BRZRKR possa diventare un marchio del genere e, con Reeves in testa al progetto, ha sicuramente un grande potenziale.
Con The Matrix 4 e John Wick: Chapter 4 entrambi all’orizzonte, ci sono molte cose per i fan di Keanu Reeves di cui entusiasmarsi nel prossimo futuro. Con un po’ di fortuna, BRZRKR potrebbe offrire la stessa qualità di azione elegante dei film passati di Reeves.

Scritto da Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

grey's anatomy

Grey’s Anatomy 17×07: una scena tagliata mostra la reazione di un protagonista a “quella” morte

wandavision - boris - crossover

WandaVision: René Ferretti dirige la serie in un esilarante crossover [VIDEO]