Vai al contenuto
Home » News » 7 notizie sulle Serie Tv che vi miglioreranno la giornata » Pagina 4

7 notizie sulle Serie Tv che vi miglioreranno la giornata

SENSE8: IL PRODUTTORE ITALIANO PARLA DEL FINALE E DI UNA POSSIBILE TERZA STAGIONE

Il produttore di Sense8, Roberto Malerba, ha speso commoventi parole per questo show la cui cancellazione ha toccato migliaia di fan in tutto il mondo:

Sense8 ha un grandissimo significato a livello umano e personale per tantissima gente. Ha toccato la vita di tantissime persone ed è per loro che questa serie deve andare avanti, perché se la meritano. È unica e non ce ne sono altre così in giro. Parla di temi sociali attuali molto importanti, con una premessa sci-fi e la parte visiva di contorno. C’è un bel messaggio in Sense8. L’ho visto nei fan, che sono impazziti. Poi quando hanno saputo della cancellazione ho visto la disperazione nei loro occhi. Molta gente che si sentiva emarginata si è sentita rappresentata in uno show come Sense8.

sense8

Riguardo lo speciale conclusivo di due ore ha raccontato quanto sia stato duro termine il progetto, dovendo girare in tempi strettissimi. Hanno infatti girato solo in Europa perché non era pensabile spostare l’intero cast e il team nel mondo, tralasciando l’aspetto del budget. Riguardo alla data di uscita dell’episodio ha dichiarato:

La consegna della post-produzione è entro fine marzo, quindi da lì in avanti ogni giorno è quello buono. Sarà una data simbolica o una che va bene a Netflix, in base agli slot settimanali che ha a disposizione. Indicativamente fine aprile. Voi di Sense8 Italia avete ipotizzato il 17 maggio, la Giornata Mondiale Contro l’Omofobia, la Bifobia e la Transfobia. Sarebbe la data perfetta per Sense8, tuttavia deve andare bene a tutte le parti

Infine, come altri membri del cast e della produzione avevano precedentemente dichiarato, non rinnega l’idea di una terza stagione. Ma purtroppo le cose in ballo sono moltissime:

Inizialmente erano previste 5 cinque stagioni, facendo questo finale abbiamo incluso scene e storie che sarebbero accadute in altre, altre le abbiamo dovute tagliere. Nel caso si decidesse di andare avanti, Lana ha 600 pagine da scrivere e bisogna trovare gli accordi contrattuali col cast. Lana lo farebbe più che volentieri, col cast una soluzione si troverebbe. Comunque ci tengo a precisare che non c’è un Netflix contro Lana, è semplicemente business. Funziona così.

I SOPRANO: ANNUNCIATO A SORPRESA IL FILM PREQUEL

Sembra ormai ufficiale che David Chase, showrunner di I Soprano, abbia tutta l’intenzione di avviare il progetto di un film strettamente legato alla Serie cult. Il titolo sarebbe The Many Saint of Newark e la trama ruota attorno alle rivolte gangster degli anni ’60 tra afroamericani e italoamericani molto prima dell’avvento di Tony Soprano. Inoltre pare che Chase stia collaborando alla sceneggiatura insieme a Lawrence Conner, già sceneggiatore dello show.

misteri

Per il momento, nessuno degli attori originali della Serie  ha confermato la sua presenza. Sembra comunque molto probabile  rivedere volti noti, interpretati da attori più giovani. Toby Emmerich, presidente della Warner Bros Pictures Group, che produrrà il film, ha dichiarato:

David è un narratore grandioso e noi, insieme ai nostri colleghi della HBO, siamo elettrizzati che abbia deciso di rivisitare e ampliare l’universo de I Soprano, in un film.

Leggi anche – Serie tv: le 10 più attese del mese di marzo

Pagine: 1 2 3 4