in

7 curiosità su Maitreyi Ramakrishnan, la brillante protagonista di Non ho mai…

maitreyi ramakrishnan

Le rocambolesche avventure di Devi, adolescente di origine indiana alle prese con tutti i problemi tipici degli studenti delle superiori, sono in vetta alle classifiche delle serie tv più viste su Netflix dell’ultimo periodo: Non ho mai… ha conquistato una fetta davvero grande di spettatori. Tra gli ingredienti segreti dello show originale Netflix troviamo l’immediatezza e l’ironia con cui viene trattata questa delicata età e la capacità di affrontare tematiche importanti in modo frizzante e per nulla banale. Ma se Devi Vishwakumar è entrata nei cuori di così tanta gente, il merito è di certo dovuto anche (e forse soprattutto) alla sua interprete: Maitreyi Ramakrishnan. Classe 2001, l’attrice canadese ha iniziato a recitare ai tempi della scuola, per gli spettacoli di fine anno, e ha poi intrapreso sul serio questa carriera. Non ho mai… è il primo show a cui Maitreyi Ramakrishnan ha preso parte, convincendo già nel corso della prima stagione e confermando il proprio talento nella seconda. Ora, mentre cerchiamo di ipotizzare cosa succederà nella terza stagione (perché ci sarà una terza stagione, vero, Netflix?), proviamo a conoscere un po’ meglio Maitreyi, questa ragazza molto sicura di sé che promette di andare avanti a stupirci.

Per farlo, abbiamo individuato queste 7 curiosità che svelano qualche segreto sulle sue origini, su come Maitreyi è entrata nel mondo dello spettacolo e su quali siano le sue passioni più grandi.

1) Maitreyi Ramakrishnan si identifica come canadese tamil

Maitreyi Ramakrishnan

Per lanciarci alla scoperta di Maitreyi, è innanzitutto interessante cogliere qualcosa in più della sua identità. L’attrice è nata a Mississagua, una città del sud della provincia dell’Ontario, ed è quindi canadese. La sua famiglia, però, è originaria dello Sri Lanka ed è arrivata in Canada come rifugiata dopo la guerra civile nel Paese d’origine. A causa dell’impatto che la guerra ha avuto sui civili dello Sri Lanka Tamil, Maitreyi Ramakrishnan ha dichiarato di identificarsi come canadese tamil, e non singalese.

Nel corso di un’intervista per NPR, Maitreyi ha raccontato quanto per lei sia importante rappresentare il Sud dell’Asia all’interno di uno show di grande risonanza come Non ho mai…, soprattutto perché il pubblico è abituato a vedere personaggi di origini simili alle sue come spalle dei protagonisti e quasi mai sotto la luce più forte dei riflettori. Per lei, questa è una grande opportunità per far crescere l’attenzione nei confronti della comunità sud asiatica, di cui la storia di Devi è soltanto una piccola parte.

2) Per l’audizione ha usato la videocamera di sua mamma

Maitreyi Ramakrishnan

L’audizione per il ruolo di Devi Vishwakumar in Non ho mai… è stato un amatoriale gioco di semplicità che deve aver convinto la produzione proprio per questo. La prima cassetta che Maitreyi Ramakrishnan ha inviato per far capire di essere la perfetta Devi è stata girata con la videocamera di sua mamma, in una biblioteca locale. Nessuna stravaganza, nessuna ricerca di artificiosità, in perfetta linea col carattere e il modo di fare del suo personaggio.

Dopodiché, Maitretyi ha dovuto mandare un altro paio di cassette, per poi volare dritta dritta a Los Angeles per prendere parte ai casting veri e propri, un’esperienza che l’attrice ha trovato istruttiva, come ha spiegato a browngirlmagazine.com, perché le ha permesso di trovarsi faccia a faccia con molti aspiranti attori e di capire come funzionasse davvero quell’industria – di cui non nega le piacerebbe far parte, in futuro, anche come regista. E, pensate un po’, Maitreyi ha vinto contro ben 15.000 contendenti del ruolo!

3) Ha ricevuto una nomina importante da The Today Show

Nel 2019, The Today Show ha deciso di includerla nella lista di 18 Groundbreaker, per l’International Girl Day, ovvero un elenco di ragazze che si impegnano per abbattere ogni barriera e cambiare il mondo in cui viviamo. Il motivo di tale nomina risiede proprio nell’essere riuscita a entrare nell’industria di Netflix a ricoprire un ruolo centrale come donna di colore – che Maitreyi si augura possa accadere a tante altre attrici con le sue origini, in un numero sempre più vasto di generi cinematografici.

Nel commentare l’inclusione nella lista, Maitreyi ha sottolineato l’importanza di trovare qualcuno in cui identificarsi e relazionarsi sullo schermo: per questo è felice di poter essere un punto di riferimento per tutte le adolescenti sud asiatiche che seguono Non ho mai… Le sarebbe piaciuto molto, ad esempio, vedere una serie come quella in cui recita quando era più piccola: l’avrebbe aiutata in molte cose. E nella stessa occasione, l’attrice ha dato anche un consiglio a tutte le altre ragazze:

Se non trovate il vostro posto nel mondo dei media o nel mondo in generale, tutto quello che dovete fare è andare là fuori e prendervi il vostro spazio. Andate e siate voi il cambiamento.

4) Ha svelato con chi vorrebbe lavorare

Maitreyi Ramakrishnan

Se potesse scegliere con chi lavorare, Maitreyi Ramakrishnan sceglierebbe Jordan Peele e Ava DuVernay. Il primo è attore, comico, regista, sceneggiatore e produttore statunitense, diventato famoso grazie al suo ruolo in MADtv, una serie di sketch comici. Ha poi raggiunto la fama come regista e sceneggiatore grazie al film Scappa – Get Out, vincitore del Premio Oscar alla migliore sceneggiatura originale. La seconda è una regista, sceneggiatrice, produttrice e giornalista statunitense, prima donna afroamericana a ricevere una nomination ai Golden Globe e al Critics Choice Award, con il film Selma – La strada per la libertà.

Maitreyi non disdegnerebbe nemmeno poter fare qualcosa a fianco di Emma Watson, che ha citato come sua fonte di ispirazione principale: Ramakrishnan, infatti, ammira l’attrice per il suo ruolo di Hermione Granger in Harry Potter e allo stesso tempo per il suo attivo impegno da femminista.

5) Se potesse essere un animale…

Maitreyi Ramakrishnan

Rispondendo alle domande dei lettori di Urban Asian, Maitreyi ha detto che se potesse essere un animale sarebbe un leone, ma se potesse scegliere una creatura mitologica, allora la sua decisione ricadrebbe sulla leggendaria fenice. Come animale domestico, tuttavia, non ha né un leone, né una fenice, ma un cagnolino di nome Melody.

6) Il suo nome ha un’origine particolare

Maitreyi Ramakrishnan ha raccontato che il suo nome è quello di una saggia filosofa di tempi antichi di cui viene parlato nei Veda, l’antichissima raccolta di testi sacri scritti in sanscrito vedico dai popoli arii che invasero l’India settentrionale attorno al XX secolo a.C e opera primaria dell’Induismo. Si tratta di una delle pochissime donne citate nel testo sacro, una donna che dedicò la sua vita nel dettare le proprie condizioni e non lasciarsi influenzare o sottomettere dagli altri: se ci pensiamo, è un tratto di carattere che sembra condiviso sia dalla stessa Maitreyi sia dal personaggio di Devi.

7) Se potesse interpretare un personaggio già interpretato da altri…

Maitreyi Ramakrishnan

Ai fan che le chiedono quali personaggi interpreterebbe se si riavvolgesse il nastro dei film e delle serie tv degli ultimi anni, Maitreyi risponde Hermione Granger della saga di Harry Potter, proprio per la sua grande ammirazione nei confronti di Emma Watson citata prima. Ma non le dispiacerebbe nemmeno vestire i panni di una supereroina come Wonder Woman o di un personaggio un po’ pazzo e particolare come Harley Quinn. La vedreste in qualcuno di questi ruoli?

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Alice D'Arrigo

Mi piace far giocare le parole tra di loro finché non formano storie. Quando non scrivo libri, mi diverto a tuffarmi negli strabilianti mondi delle serie tv, lasciandomi conquistare da dialoghi e colonne sonore.

La classifica dei 10 amici più fedeli nella storia delle Serie Tv

Stranger Things

Stranger Things: le riprese della quarta stagione sono quasi finite [FOTO]