Vai al contenuto
Home » Modern Family » 7 curiosità su Rico Rodriguez, il tenero Manny Delgado di Modern Family

7 curiosità su Rico Rodriguez, il tenero Manny Delgado di Modern Family

modern family

Durante le 11 stagioni di Modern Family abbiamo visto i protagonisti crescere davanti alla macchina da presa, cambiare e, in alcuni casi, maturare. Ma il tenero Manny Delgado in fondo è rimasto sempre lo stesso. Il suo animo antico e romantico è rimasta una costante, sebbene siano ovviamente mutati atteggiamenti e aspetto. Dietro il volto paffuto di Manny, si cela però l’enigmatica personalità di Rico Rodriguez, che ha condiviso con il suo personaggio momenti memorabili e 10 anni della sua vita. Vi svegliamo 7 curiosità su di lui!

1) Una famiglia di attori

Rico Rodriguez è nato nel Texas, dove ha vissuto fino all’età di otto anni. Sua sorella Raini Rodriguez è anche lei attrice e infatti i due sono spesso apparsi insieme a molteplici talk show ed eventi importanti, dimostrandosi sempre molto affiatati. Raini è stata scoperta in una showcase IMTA da Susan Osser, un agente californiana. Dopo aver visto la sua performance propose alla madre della ragazza di diventare sua agente e di trasferirsi a Los Angeles. Così i due fratelli si spostarono sulla costa ovest per lanciarsi nel mondo dello spettacolo.

Raini ha recitato nel ruolo di Trish in Austin & Ally, la serie tv di Disney Channel, ha preso parte alla commedia adolescenziale PROM – Ballo di Fine Anno e al film Il Poliziotto del Supermercato come Maya Blart. Per la serie tv Austin & Ally ha anche vinto il premio Best Young Actress/Television.

2) Ha scritto un libro

Rico Rodriguez nel 2012 ha pubblicato il suo primo libro: Reel Life Lessons… So Far.

“Adoro intrattenere le persone e farle ridere. Che sia nei panni di Manny o semplicemente essendo me stesso, far ridere le persone è la sensazione più bella del mondo. Avere l’opportunità di farlo alla mia età mi ha insegnato molto. Così, ho iniziato questo diario per ricordare le lezioni di vita più importanti che spero di non dimenticare mai.”

Come il suo alter ego sullo schermo Manny, anche Rico sembra essere cresciuto in fretta e in questa sua autobiografia dispensa piccole lezioni di vita, scritte in un linguaggio semplice, attraverso gli occhi di un ragazzo di tredici anni che a quell’età si era già trovato coinvolto in situazioni più grandi di lui. Un insieme di insegnamenti sul crescere e sulla famiglia, quella reale e quella di Modern Family. Ci sono aneddoti, racconti d’infanzia e del set, ricette, la storia della sua vita… finora.

3) “Non ho mai voluto essere un attore”

Ebbene sì, il nostro tenero Manny di Modern Family non ha mai avuto il sogno di sfondare nel mondo del cinema e della televisione. La sua famiglia era di origini modeste, gestiva una piccola catena di negozi di pneumatici in Texas e il ragazzo è sempre stato molto legato al contesto familiare. Durante un’intervista del 2010, ha confessato infatti che – se proprio doveva immaginarsi al lavoro – il suo sogno sarebbe stato quello di cucinare e di andare nello spazio.

“Pensavo che sarei diventato uno chef presso la NASCAR e che sarei andato sulla Luna!”

Rico Rodriguez sperava quindi di seguire le i grandi piloti nelle corse automobilistiche, contribuendo preparando i pasti. E, come ogni bambino, immaginava che sarebbe arrivato sulla Luna. Ma la vita l’ha portato in una direzione diametralmente opposta: quando sua sorella ha iniziato a recitare, Rico si è scoperto sorprendentemente portato e da quel momento ha abbandonato la NASCAR per puntare al cinema.

4) Immagina l’ideale di ragazza perfetta per Manny

modern family

Nel 2010 un piccolissimo Rico Rodriguez ha vinto il primo come Miglior Attore Emergente in una serie tv, condividendolo con Nolan Gould (Luke) e Ariel Winter (Alex). Dalle interviste di quegli anni si vede quanto fosse emozionato e forse anche un po’ frastornato da tutte le attenzioni che gli erano rivolte. Manny è, fin dal primo episodio, un bambino precoce: sogna l’amore, quello romantico dei film, e con grande serietà investe nelle relazioni. Che però non sembrano mai andare troppo bene.

In un’intervista con Entertainment Weekly racconta quella che secondo lui sarebbe la ragazza perfetta per il suo personaggio e immagina il loro primo incontro: dev’essere una ragazza come lui, si incontrano per caso e insieme prendono un cappuccino o un espresso. Immagina una scena semplice, ma dolce.

5) Ha perso il papà all’età di 18 anni

Il 13 marzo 2017 Rico Rodriguez ha perso il papà improvvisamente. Roy Rodriguez era proprietario di una piccola catena di negozi specializzati in pneumatici, il Rodriguez Tire Service di Bryan, e ha coltivato per tutta la vita una grande passione per le automobili d’epoca, che l’ha portato a fondare e a diventare il presidente de La Compania Car Club of Bryan. La notizia ha sconvolto il giovane, che all’età di soli 18anni ha dovuto affrontare una perdita così grande.

“Mio padre è stato l’uomo più di cuore, amorevole, duro lavoratore, determinato e divertente che abbia mai conosciuto. Era una specie di supereroe: aveva la capacità di tirare fuori il meglio da me giorno dopo giorno. Mi mancheranno i tuoi abbracci. Mi mancheranno i tuoi consigli. Mi mancherà il tuo sorriso e mi mancherà la tua risata. Lo so che in questo momento stai guardando giù verso di noi, dandoci il via libera per andare avanti. Mi manchi papà. Ti amerò per sempre.”

6) Rico e la sua collaborazione con Pizza Hut

Sulla spinta della passione per la letteratura di Manny, Rico Rodriguez decide di coinvolgere i più piccoli e di invitarli alla lettura. Nel 2016 avvia una collaborazione con Pizza Hut: The Literacy Project. L’obiettivo è quello di sensibilizzare e soprattutto di fornire gli strumenti e i fondi necessari a chi ne ha bisogno per studiare e leggere. Rodriguez è stato subito felice di prendere parte all’iniziativa.

“Pizza Hut si è messo in contatto con me e il mio team per parlarci del Literacy Project e di come voglia di aiutare i bambini a raggiungere il loro pieno potenziale per raggiungere i propri obiettivi. Il mio scopo è proprio di aiutare i più piccoli e la generazione futura, quindi mi sono mostrato entusiasta sin dall’inizio. Io sono un lettore accanito: ho sempre un libro in mano. È semplicemente incredibile, perché alla fine sono solo parole su un pezzo di carta. Ma quello che mi piace è che usi la tua immaginazione per creare l’aspetto dei personaggi, come agiscono o parlano, ed è ciò che mi piace davvero della lettura. Che io possa raccontare ai bambini l’importanza della lettura e dei suoi vantaggi è fantastico.  “

7) Rico e Manny sono “quasi la stessa persona”

modern family

È dal 2009 che Rico Rodriguez veste i panni di Manny Degaldo: sono trascorsi undici anni dalla prima puntata all’ultima di Modern Family. Rico, come ogni altro attore, è cresciuto insieme al suo personaggio. Per oltre dieci anni, la sua vita è stata quella comedy e la sua famiglia quella dei Pritchett. Pian piano, Rodriguez ha realizzato cosa volesse dire lavorare a un progetto così grande e longevo, acquistando sempre maggiore consapevolezza. “Quando abbiamo iniziato non ci aspettavamo che esplodesse come è successo e ogni giorno siamo così grati di lavorare insieme. È un cast fantastico e so di poter parlare a nome di tutti e dire che amiamo lavorare insieme. È un tale onore e un privilegio lavorare in uno show come Modern Family.”

Alla domanda se lui e Manny avessero molto in comune, ha risposto:

“Quando ero più piccolo, probabilmente avrei detto che eravamo l’esatto opposto! Ma da quando sono cresciuto col personaggio, come se avessi iniziato a seguire il suo stile di vita. Ad esempio, come mi presento in pubblico: cerco di vestirmi bene e ho iniziato di scrivere poesie. Manny sta diventando un po’ come me, e io sono diventato un po’ come lui, il che è fantastico. Quindi siamo un po’ come la stessa persona.”

Scopri il primo libro di Hall of Series: 1000 Serie Tv descritte in 10 parole è disponibile ora su Amazon!