in ,

In arrivo Madness, serie tv sul basket universitario che si ispira a House of Cards

realtà

La casa di produzione Gunpowder & Sky è alle prese con la realizzazione della serie tv drama Madness, in collaborazione con Charlie Wachtel e David Rabinowitz.

Questi due personaggi, sono solo gli sceneggiatori di BlacKkKlansman, film che ha ben 6 candidature ai premi Oscar 2019 e ne ha avute 4 ai Golden Globe di gennaio!

Madness sarà ambientata nel mondo del basket universitario, esplorerà il dietro le quinte dello spettacolo che i programmi sportivi esclusivi delle università mostrano al pubblico.

Quale verità si cela dietro a questo apparente mondo pieno di opportunità?

I ragazzi che giocano a basket nelle squadre universitarie devono prendere letteralmente la palla al balzo ed approfittare dell’opportunità che gli viene data, ma a quale prezzo?

Ecco, Madness risponderà a questo tipo di domande. L’intenzione è quella di mostrare che in fondo non è tutto oro quello che luccica e che il sistema non è così puro come viene fatto credere.

Madness esplorerà questo corrotto sistema dal punto di vista di un nuovo vice allenatore della squadra di basket protagonista.

I due sceneggiatori hanno intenzione di raccontare quali sono le conseguenze per tutti quando il protagonista compie un passo falso.

Wachtel e Rabinowitz descrivono Madness come una House of Cards del basket, infatti il principio è lo stesso: mostrare la differenza tra i comportamenti ufficiali e quelli ufficiosi dei protagonisti.

Il drama per Wachtel è definito in queste parole:

Madness è una storia di sport raccontata attraverso la lente del crime drama. […] Chi sono quegli allenatori di basket universitario dall’aspetto potente, con i loro vestiti, i capelli tirati indietro e i loro stipendi a sette cifre? Com’è essere una matricola finita improvvisamente sotto i riflettori nazionali? E se le forze dietro queste macchine multimilionarie non fossero così diverse da quelle dietro il crimine organizzato? Nel mondo che ritrarremo, ci saranno regole da seguire, una gerarchia del potere e conseguenze reali al fallimento.

Madness sarà una di quelle serie in cui lo spettatore conosce gli inganni e si trova ad urlarli davanti allo schermo cercando di non far cadere il proprio personaggio preferito nella trappola.

I presupposti sono decisamente buoni: coinvolgimento assicurato!

LEGGI ANCHE – Netflix ha decretato qual è il miglior villain di sempre (secondo lei)

Written by Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

Game of Thrones

Il nuovo Beverly Hills 90210 non sarà né un revival né un reboot. Sarà un mockumentary

Liam Neeson - Viola Davis

Michelle Rodriguez difende Liam Neeson dalle accuse di razzismo e viene insultata a sua volta