in

Le 7 teorie più assurde che sono state fatte su Lost

6) La terapia di gruppo

Lost

L’idea alla base di questa teoria è che i sopravvissuti all’incidente aereo facciano tutti parte di uno stesso programma terapeutico e socio riabilitativo all’interno di una realtà virtuale. Un programma che li dovrebbe aiutare ad affrontare i propri demoni interiori e lo schianto stesso.

In questa realtà ognuno è libero di affrontare le proprie paure e il proprio passato liberamente. Il sopravvissuto, solo quando si impadronisce del proprio passato, è pronto per affrontare una vita psicologicamente sana. Per cui, esce dal programma, “morendo”.

A supporto di questa teoria, c’è il fatto che ognuno di essi ha un proprio passato da affrontare. Questo inoltre spiega perché ogni personaggio dia l’impressione di morire dopo aver raggiunto una sorta di equilibrio interiore.

Scritto da Sarah Jessica Fioretto

Laureata in uno di quei corsi con il nome fico, coltivo da parecchio tempo la mia passione per l'animazione in stop-motion e per l'astrofotografia.
La mia più grande aspirazione di vita è riuscire, un giorno, a cancellare tutta la mia "to-watch list" in TVShow Time. Per fare questo, necessito di vita extra e spero davvero che Netflix si adoperi presto a tale riguardo. I comandi "Salta l'intro" e "Salta il riassunto" sono un buon inizio: risparmio tempo e il piccolo intervallo tra un episodio e l'altro è calcolato in modo tale da permettermi di assolvere alla perfezione tutte le mie funzioni vitali.

How I Met Your Mother disagi

25 disagi che solo un vero fan di How I Met Your Mother può capire

Sense8

Sense8 continua ed avrà il suo gran Finale: i retroscena dell’accordo con Netflix!